Apple patteggia sui "milioni di colori"

Apple patteggia sui milioni di colori

Il colosso di Cupertino avrebbe raggiunto un accordo privato in merito alla causa relativa alle false informazioni pubblicitarie degli schermi di MacBook e MacBook Pro

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:38 nel canale Apple
Apple
 

Quasi un anno fa un gruppo di consumatori statunitensi ha avviato una causa collettiva nei confronti di Apple, accusando l'azienda di Cupertino di fornire informazioni fuorvianti in merito al numero di colori visualizzabili con i display dei sistemi portatili MacBook e MacBook Pro.

In particolare, ricordiamo, Apple fu accusata di utilizzare una ben nota tecnica, conosciuta con il nome di dithering, al fine di fornire la percezione di un numero di colori visualizzati più elevato di quello che in realtà sono in grado di offrire.

La causa fu portata avanti principalmente da due fotografi professionisti, i quali si sono ritenuti danneggiati dalla pubblicità ingannevole di Apple dal momento che hanno acquistato macchine non adatte al loro lavoro, che richiede l'impiego di display ad elevata fedeltà cromatica.

Secondo quanto si apprende dal Chicago Tribune, Apple avrebbe raggiunto un accordo privato con i due fotografi, così come comunicato dal loro rappresentante legale, Peter Polischuk. I termini dell'accordo, ovviamente, non sono noti.

Non è chiaro, tuttavia, per quale motivo l'epilogo della vicenda si sia protratto così a lungo, dal momento che la causa fu respinta dalla corte poco tempo dopo la propria presentazione, essendo stata ritenuta priva di motivazioni concrete. Lo stesso legale dei due fotografi, inoltre, ha dichiarato di aver rifiutato di portare avanti ulteriormente altri ricorsi, dal momento che sarebbe stato difficile riunire altri consumatori disposti a sostenere la causa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

66 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
FlatEric27 Marzo 2008, 13:45 #1
Prevedo Flame portentoso...io mi trattengo dall'iniziarlo...anche se sarebbe di una facilità disarmante...
Rand27 Marzo 2008, 13:46 #2
Più che altro i due fotografi me li vedo già nell'isoletta tropicale a sorseggiare un drink
outlaw1627 Marzo 2008, 13:48 #3
A mio parere, il fatto che sia stato raggiunto un accordo "privato" significa che le tesi dei due fotografi non erano tanto infondate, e vedeva Apple dalla parte del torto.
marchigiano27 Marzo 2008, 13:49 #4
e be non è flame... la apple per farli stare zitti li avrà lautamente rimborsati e gli altri utenti si attaccano, in fondo uno se uno è convinto di avere 16 milioni di colori è meglio non dirgli che non è vero altrimenti va in depressione
daboss8727 Marzo 2008, 13:52 #5
In poke parole l'esatto contrario di Nokia: il mio n73 ha 16 milioni di colori (viene fuori da nsys, un programma k t dice tutte le caratteristiche del cel) ma la versione del symbian x n73 ne sfrutta solo 262k, e anke sul sito della nokia dicono k è a 262k... MAH...
Centogab27 Marzo 2008, 13:57 #6
Ma se la corte aveva respinto il ricorso perchè Apple ha patteggiato?
Asterion27 Marzo 2008, 13:58 #7
Originariamente inviato da: marchigiano
e be non è flame... la apple per farli stare zitti li avrà lautamente rimborsati e gli altri utenti si attaccano, in fondo uno se uno è convinto di avere 16 milioni di colori è meglio non dirgli che non è vero altrimenti va in depressione


Sicuramente una parte di ragione l'avevano, altrimenti Apple non avrebbe raggiunto alcun accordo. Ma allora perché le accuse erano state respinte dallla corte?

dal momento che la causa fu respinta dalla corte poco tempo dopo la propria presentazione, essendo stata ritenuta [B][U]priva di motivazioni concrete[/U][/B].
Asterion27 Marzo 2008, 13:59 #8
Originariamente inviato da: Centogab
Ma se la corte aveva respinto il ricorso perchè Apple ha patteggiato?


Stessa cosa che mi sono chiesto anche io; forse per non avere pubblicità negativa?
Centogab27 Marzo 2008, 14:00 #9
Originariamente inviato da: outlaw16
A mio parere, il fatto che sia stato raggiunto un accordo "privato" significa che le tesi dei due fotografi non erano tanto infondate, e vedeva Apple dalla parte del torto.


Appunto: se Apple ha patteggiato vuol dire che sapeva di avere torto, ma allora perchè la corte ha respinto il ricorso?
tommy78127 Marzo 2008, 14:00 #10
se apple ha pagato allora aveva torto, ennesima dimostrazione di come non ci si deve comportare nei confronti dei consumatori.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^