Apple, nuovo MacBook Air: semplificato il processo di sostituzione della batteria

Apple, nuovo MacBook Air: semplificato il processo di sostituzione della batteria

All'interno del programma a tutela dell'ambiente di Apple c'è anche la fornitura di strumenti appositi per rimuovere le batterie dei nuovi MacBook Air

di pubblicata il , alle 19:41 nel canale Apple
AppleMacBook
 

Secondo quanto si apprende attraverso un documento ottenuto e divulgato da MacRumors, Apple avrebbe sviluppato un nuovo metodo di sostituzione della batteria che non richiede la rimozione completa della tastiera. Si tratta di una modifica che riduce l'impatto ambientale delle riparazioni rispetto ai portatili meno recenti dell'azienda di Cupertino, che utilizzano un grosso quantitativo di colla che, insieme alla batteria, deve essere rimossa e sostituita in caso di riparazione.

Con il nuovo MacBook Air, nello specifico, Apple fornirà ai "Genius", i tecnici specializzati della compagnia che effettuano i lavori di riparazione, nuovi strumenti necessari per rimuovere la colla dalla batteria senza compromettere il funzionamento di altre componenti. Dopo la rimozione i tecnici utilizzeranno delle strisce adesive per attaccare la nuova batteria e, allo stesso modo, avranno la possibilità di sostituire i trackpad senza rimuovere altre componenti interne.

Con i portatili precedenti della Mela, come ad esempio MacBook e MacBook Pro, il processo di rimozione della batteria è più complesso e articolato, a tal punto che società di riparazione esterne come iFixit hanno sviluppato un solvente chimico per dissolvere la colla di tipo industriale utilizzata dalla compagnia, necessaria per mantenere ben salde le diverse componenti lungo la scocca unibody del computer. Di solito per rimuovere la colla utilizzata sui dispositivi elettronici si usa una pistola termica, o il calore in generale, ma visto che in questo caso la componente chimica è sparsa sulla batteria un eventuale surriscaldamento della stessa potrebbe risultare pericoloso.

Il precedente MacBook Air non soffriva, però, di questo problema, visto che Apple utilizzava all'occorrenza delle viti per mantenere in posizione la batteria. Le novità progettuali del nuovo modello non solo rendono il processo di riparazione più semplice, ma anche a minor impatto ambientale. Si tratta, quest'ultimo, di un aspetto che la compagnia ha più volte sottolineato durante la presentazione dei nuovi prodotti, dichiarando ad esempio che ha utilizzato una lega metallica ottenuta al 100% da alluminio riciclato.

Rendere il processo di riparazione più semplice è in linea con il pensiero ambientalista di Apple, visto che per ogni riparazione e sostituzione verrà reso inutilizzabile un numero inferiore di componenti elettroniche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzoxxx08 Novembre 2018, 21:09 #1
In ottica ambientalista si usano le viti come in quasi tutti gli altri ultrabook, semplice. Che mi rappresenta la batteria incollata ancora devo capirlo.
imayoda09 Novembre 2018, 04:12 #2
i colla pc
e giù di avio
GTKM09 Novembre 2018, 07:31 #3
Originariamente inviato da: bonzoxxx
In ottica ambientalista si usano le viti come in quasi tutti gli altri ultrabook, semplice. Che mi rappresenta la batteria incollata ancora devo capirlo.


Anche in ottica logica molto meglio le viti. Ma siccome con la colla si possono fare gli ultrabook formato foglio di carta... E tutti gli idioti a comprare il modello sempre più sottile
Ork09 Novembre 2018, 07:38 #4
Originariamente inviato da: GTKM
Anche in ottica logica molto meglio le viti. Ma siccome con la colla si possono fare gli ultrabook formato foglio di carta... E tutti gli idioti a comprare il modello sempre più sottile


tu ci ridi, ma se non avessi comprato il macbook più sottile di sempre, probabilmente sarei vergine.
bonzoxxx09 Novembre 2018, 08:15 #5
Originariamente inviato da: GTKM
Anche in ottica logica molto meglio le viti. Ma siccome con la colla si possono fare gli ultrabook formato foglio di carta... E tutti gli idioti a comprare il modello sempre più sottile


Pensiero mio, non credo che 4 vitine da 4mm influiscano più di tanto sullo spessore dell'air, il mio air 2011 ha le viti ed è sottile
GTKM09 Novembre 2018, 08:24 #6
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Pensiero mio, non credo che 4 vitine da 4mm influiscano più di tanto sullo spessore dell'air, il mio air 2011 ha le viti ed è sottile


Avevo letto questa motivazione tanto tempo fa. Non esattamente sull'Air, ma il succo era quello.
Dumah Brazorf09 Novembre 2018, 08:43 #7
Originariamente inviato da: Ork
tu ci ridi, ma se non avessi comprato il macbook più sottile di sempre, probabilmente sarei vergine.


Ha fatto molto male?
deepol09 Novembre 2018, 09:05 #8
Sinceramente non mi piace che per togliere la batteria bisogna smontare il notebook, anche perché se la stessa comincia a gonfiarsi può danneggiare il notebook stesso, obbligherei tutti a farla estraibile come erano prima poi sarà responsabilità del proprietario a sostituirla con una originale, altrimenti devono estendere la garanzia a 2 anni come il resto notebook, stessa cosa per gli smartphone.
glavelli09 Novembre 2018, 09:41 #9

Era ora!

Mi sono sempre chiesto a cosa caspio servisse tutta quella colla per fissare la batteria.
Che cacchio doveva sostenere? Il peso di tutto il computer?
Metti giusto 4 gocce nei punti esterni così rendi più semplice e veloce il lavoro di sostituzione anche a quelli che, essendo capaci, lo vogliono fare in proprio senza doversi rivolgere all'assistenza.
Gyammy8509 Novembre 2018, 10:40 #10
Originariamente inviato da: deepol
Sinceramente non mi piace che per togliere la batteria bisogna smontare il notebook, anche perché se la stessa comincia a gonfiarsi può danneggiare il notebook stesso, obbligherei tutti a farla estraibile come erano prima poi sarà responsabilità del proprietario a sostituirla con una originale, altrimenti devono estendere la garanzia a 2 anni come il resto notebook, stessa cosa per gli smartphone.


In questo modo però è possibile fare i bellissimi design unibody
Hai presente l'astronave del film Navigator? l'obiettivo è quello.

Anche negli smartphone ci si è convinti che è troppo più figo avere tutto un blocco, così se cade in acqua o nella caraffa ci si fa delle belle risate (ricordi la pubblicità?), perché l'acqua non entra.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^