Apple, nuovo MacBook Air: semplificato il processo di sostituzione della batteria

Apple, nuovo MacBook Air: semplificato il processo di sostituzione della batteria

All'interno del programma a tutela dell'ambiente di Apple c'è anche la fornitura di strumenti appositi per rimuovere le batterie dei nuovi MacBook Air

di pubblicata il , alle 19:41 nel canale Apple
AppleMacBook
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf09 Novembre 2018, 10:42 #11
Originariamente inviato da: glavelli
Che cacchio doveva sostenere? Il peso di tutto il computer?


Visto quanto son diventati sottili non è poi strano pensare ad usare anche la batteria come elemento strutturale da lì il bisogno di fissarla bene su tutta la superficie possibile.
La situazione che si è creata è assurda. I due elementi che sono i più probabili di sostituzione nel corso della vita utile del pc, ovvero batteria e tastiera, sono praticamente impossibili da sostituire singolarmente. Environmentally different.
bonzoxxx09 Novembre 2018, 10:53 #12
Originariamente inviato da: deepol
Sinceramente non mi piace che per togliere la batteria bisogna smontare il notebook, anche perché se la stessa comincia a gonfiarsi può danneggiare il notebook stesso, obbligherei tutti a farla estraibile come erano prima poi sarà responsabilità del proprietario a sostituirla con una originale, altrimenti devono estendere la garanzia a 2 anni come il resto notebook, stessa cosa per gli smartphone.


Successe al mio air e grazie alle cacchio di viti pentalobe fui costretto ad ordinare un cacciavite apposito, aspettare dei giorni e intanto vedere il mac che si gonfiava e piegava, per fortuna si gonfiarono solo 2 celle e riuscii a rimettere tutto a posto facendo rientrare leggermente l'alluminio della tastiera.

La colla non serve o perlomeno davvero 4 punti agli angoli, non ne serve tanta soprattutto in un mac dove lo spazio è sfruttato al massimo e non ci sono praticamente air gaps
glavelli09 Novembre 2018, 11:11 #13
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Visto quanto son diventati sottili non è poi strano pensare ad usare anche la batteria come elemento strutturale da lì il bisogno di fissarla bene su tutta la superficie possibile.
La situazione che si è creata è assurda. I due elementi che sono i più probabili di sostituzione nel corso della vita utile del pc, ovvero batteria e tastiera, sono praticamente impossibili da sostituire singolarmente. Environmentally different.


La batteria non ha la stessa rigidità dello chassis in alluminio.
Puoi mettere tutta la colla che ti pare, ma se pieghi lo chassis pieghi anche la batteria, col rischio che poi esplode. Per me erano semplicemente esagerati!
Avranno avuto dei confronti con gli stessi tecnici degli store che li aprono e che, giustamente, tirano giù tutti i santi del paradiso.

Originariamente inviato da: bonzoxxx
Successe al mio air e grazie alle cacchio di viti pentalobe fui costretto ad ordinare un cacciavite apposito, aspettare dei giorni e intanto vedere il mac che si gonfiava e piegava, per fortuna si gonfiarono solo 2 celle e riuscii a rimettere tutto a posto facendo rientrare leggermente l'alluminio della tastiera.

La colla non serve o perlomeno davvero 4 punti agli angoli, non ne serve tanta soprattutto in un mac dove lo spazio è sfruttato al massimo e non ci sono praticamente air gaps


E' fastidioso e capisco perfettamente quello che vuoi dire.
Ma ti assicuro che, ad esempio, è prassi comune anche nei costruttori di automobili e elettrodomestici.
Chi ci mette le mani ne è ben consapevole e lo sa prima. Altrimenti si affida ai centri riparazione autorizzati che hanno chiavi e procedure a portate di dita.
tony35909 Novembre 2018, 13:16 #14
Già, come sono buoni alla Apple!
bonzoxxx09 Novembre 2018, 13:31 #15
Il fatto di ordinare un cacciavite pentalobe, tipologia inutile poiché prima usavano delle comuni Philips, mi ha dato estremamente fastidio poiché non sono riuscito ad aprire subito il mac col rischio di vederlo prendere fuoco.

C'è da dire che ovviamente Apple non vuole riparazioni fai da te e se hai problemi devi rivolgerti ai loro store.

Confermo che su alcuni eletteodomestici usano viti non standard.

Al di la di tutto questo, troppa colla non serve ad una mazza anzi aumenta i rischi di danno alla batteria nel momento in cui si sostituisce, provato personalmente la batteria gonfia di un iphone ha preso fuoco tra le mani nel momento in cui ho inserito la "card" per staccarlo dalla scocca, non è stato per nulla piacevole.
glavelli09 Novembre 2018, 13:42 #16
Originariamente inviato da: bonzoxxx
Il fatto di ordinare un cacciavite pentalobe, tipologia inutile poiché prima usavano delle comuni Philips, mi ha dato estremamente fastidio poiché non sono riuscito ad aprire subito il mac col rischio di vederlo prendere fuoco.


Le comuni Philips, hanno dalla loro un punto debole che le pentalobe (e le torx) non hanno: una coppia di serraggio con una "presa" peggiore e il rischio che, se non usi cacciaviti di ottima qualità, rischi di rovinarne il profilo compromettendone per sempre la rimozione.
Nel caso di dispositivo con batteria gonfia poi, c'è chiaramente scritto di rivolgersi presso l'assistenza.
Il tempo che impieghi a ordinare il cacciavite, è sicuramente superiore al tempo che impiega il prodotto ad arrivare nelle mani del tecnico.


Al di la di tutto questo, troppa colla non serve ad una mazza anzi aumenta i rischi di danno alla batteria nel momento in cui si sostituisce, provato personalmente la batteria gonfia di un iphone ha preso fuoco tra le mani nel momento in cui ho inserito la "card" per staccarlo dalla scocca, non è stato per nulla piacevole.


Bhè, la tua esperienza dimostra che maneggiare le batterie al litio, non è affatto facile ed è certamente meglio affidarsi ai tecnici degli store, che hanno le dovute conoscenze e sanno come fare senza fare danni a cose o a persone.
Piedone111310 Novembre 2018, 01:16 #17
Originariamente inviato da: glavelli
Le comuni Philips, hanno dalla loro un punto debole che le pentalobe (e le torx) non hanno: una coppia di serraggio con una "presa" peggiore e il rischio che, se non usi cacciaviti di ottima qualità, rischi di rovinarne il profilo compromettendone per sempre la rimozione.
Nel caso di dispositivo con batteria gonfia poi, c'è chiaramente scritto di rivolgersi presso l'assistenza.
Il tempo che impieghi a ordinare il cacciavite, è sicuramente superiore al tempo che impiega il prodotto ad arrivare nelle mani del tecnico.




Bhè, la tua esperienza dimostra che maneggiare le batterie al litio, non è affatto facile ed è certamente meglio affidarsi ai tecnici degli store, che hanno le dovute conoscenze e sanno come fare senza fare danni a cose o a persone.


1:
Le coppie di serraggio sono molto basse sui notebook et simili ( mica devono tirare un tir)

2:
Se rovini il profilo di una philips ( non croce ma philips) serrando la vite non comprometti lo smontaggio, mai.
Con le pentalobe ad uso apple rischi di non svitarle dopo averle serrate ( cosa che non capita ne con le torx ne con le torx secure).

3:
Se usi un cacciavite di pari qualità hai le medesime possibilità di rovinare le teste delle vite, o pretendi di paragonare il binomio vite philips cacciavite a croce di latta riciclata con vite pentalobe e cacciavite pentalobe usag premium?

L'uso delle pentalobe da parte di apple è quello di disincentivare le riparizioni fuori dai canali ufficiale e non quello di garantire un serraggio migliore e più sicuro, per quello sarebbe bastato usare un materiale migliore e non certo le viti di latta della apple ( che gli sarebbe costota certamente di meno, del totale ingegnerizzazione, brevetto, stampo e fornitura dei nuovi utensili a tutti i suoi centri assistenza).
Ma ormai ogni cosa che fa apple ( per aumentare i suoi utili e non per il cliente) viene percepito come Gesù che cammina sulle acque ( un vero miracolo costruttivo, di stile, di ingegnerizzazione, di ergonomia [chi ricorda DA QUI A QUI] ecc ecc )
bonzoxxx10 Novembre 2018, 05:32 #18
Proprio ieri ho sistemato un MBPro 13 2012, gran bella macchina, ha tutte philips e qualche torx nella zona delle cerniere, 0 problemi nello smontaggio ficcato su un ssd, la batteria ha 848 cicli con ancora l'80% di vita.

Quelli erano i veri mac, aggiornabili e virtualmente immortali

Scusate, fine OT.
glavelli10 Novembre 2018, 08:42 #19
Originariamente inviato da: Piedone1113

Se rovini il profilo di una philips ( non croce ma philips) serrando la vite non comprometti lo smontaggio, mai.


Il profilo Philips o croce è uguale, è il pozidriv che è diverso! E quest'ultimo non prevede (o ne limita) la fuoriuscita dell'utensile in fase di serraggio.
Io purtroppo ne ho visti diversi di portatili smontati in precedenza e con il profilo Philips danneggiato a tal punto, da dover ricorrere a soluzioni "estreme".

Con le pentalobe ad uso apple rischi di non svitarle dopo averle serrate ( cosa che non capita ne con le torx ne con le torx secure).


Non mi risulta...invece di avere 6 lati come le torx, ne hanno 5 (da qui il nome pentalobe).
La "presa" che ottieni quando le serri è inferiore alle torx ma migliore delle comuni Philips.

L'uso delle pentalobe da parte di apple è quello di disincentivare le riparizioni fuori dai canali ufficiale e non quello di garantire un serraggio migliore e più sicuro


Per me sono entrambe le cose.
Ma resta una mia personale opinione.
Piedone111310 Novembre 2018, 09:39 #20
Originariamente inviato da: glavelli
Il profilo Philips o croce è uguale, è il pozidriv che è diverso! E quest'ultimo non prevede (o ne limita) la fuoriuscita dell'utensile in fase di serraggio.
Io purtroppo ne ho visti diversi di portatili smontati in precedenza e con il profilo Philips danneggiato a tal punto, da dover ricorrere a soluzioni "estreme".



Non mi risulta...invece di avere 6 lati come le torx, ne hanno 5 (da qui il nome pentalobe).
La "presa" che ottieni quando le serri è inferiore alle torx ma migliore delle comuni Philips.



Per me sono entrambe le cose.
Ma resta una mia personale opinione.


Link ad immagine (click per visualizzarla)

Saranno pure "uguali", ma se usi inserto del croce nel phillips lavorano solo le estremità ( e si rovina per prima l'inserto), se inserisci un pozidrive sulla phillips lavora solo il centro e si rovina il collo.
Resta il fatto che se non usi l'inserto corretto rovini l'impronta della testa a prescindere dal tipo

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Vedi: se in fase di serraggio si rompe l'inserto, oppure scivola fuori, con il tork non toccherai mai il lato opposto ( quindi sarai sempre in grado di svitare) mentre con il pentalobe porterai materiale metallico sullo spazio di inserimento impedendo il corretto posizionamento dell'inserto.
Tra un torx e una pentalobe cèè un abisso in termini di qualità, resistenza e tenuta delle coppie di serraggio ( e stai pur certo che non vedrai mai una pentalobe dove si richiedono diversi Nm di serraggio)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^