Apple non rallenta gli iPad con batterie datate come avvenuto con gli iPhone

Apple non rallenta gli iPad con batterie datate come avvenuto con gli iPhone

La problematica avvenuta con gli iPhone e il rallentamento dei processori sui terminali più datati sembra aver messo "paura" agli utenti che credono in uno stesso procedimento anche per gli iPad.

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Apple
AppleiPhoneiPad
 

Il clamore avvenuto con la vicenda degli iPhone rallentati da Apple nelle versioni con batterie più datate sembra aver portato ad una paura collettiva negli utenti in possesso di un prodotto con la Mela morsicata. Gli stessi si chiedono se anche altri device, soprattutto gli iPad, potrebbero in qualche modo essere stati modificati nelle loro prestazioni dall'azienda di Cupertino proprio come avvenuto per gli iPhone con batterie degradate.

La risposta a tutto questo sembra essere assolutamente no. Perché? La risposta va ricercata nel documento che proprio la stessa Apple ha realizzato sulle batterie e sulle loro performance dopo che la bolla sul rallentamento degli iPhone era ormai uscita pubblicamente. In tale documento si legge espressamente come la "funzione di gestione dell'energia (modificata tramite iOS aggiungiamo noi) è specifica di iPhone e non riguarda altri prodotti Apple".

Sostanzialmente gli iPad non vengono intaccati dal sistema di gestione che invece viene assegnato agli iPhone. Le batterie dei telefoni risultano limitate per contenere le dimensioni e parliamo di amperaggi da massimo 2.915 mAh a differenza dei 7.340 mAh degli iPad Air 2 che possedendo una maggiore capacità dell'accumulatore permettono anche di affrontare meglio i picchi di potenza richiesti dai processori o da altre componenti rispetto a quanto avviene con gli iPhone.

Proprio nella documentazione rilasciata da Apple viene spiegato come nel corso del tempo la capacità di una batteria si degrada e in alcuni casi diviene impossibile erogare la potenza necessaria per alcune attività. Ecco che con la presenza di batterie degradate Apple tramite modifiche ad iOS può ridurre la velocità di funzionamento evitando che gli iPhone si spengano improvvisamente a tutto vantaggio della vita utile del dispositivo. Tutti i possessori di iPad dunque possono stare tranquilli perché Apple non rallenta i propri tablet anche con batterie degradate.

Ricordiamo che il programma di sostituzione della batteria sugli iPhone ritenuti rallentati è già stato avviato e durerà fino al prossimo 31 dicembre 2018. L'azienda di Tim Cook ha deciso di scusarsi con gli utenti adottando le seguenti misure:

  • Apple riduce di 60€ il prezzo per la sostituzione della batteria degli iPhone non più in garanzia, costo che passa da 89€ a 29€ per chiunque abbia un iPhone 6 o successivo con la batteria da cambiare. Il programma partirà da gennaio con disponibilità in tutto il mondo fino a dicembre 2018. I dettagli saranno presto disponibili sul sito Apple.
  • All’inizio del 2018 rilasceremo un aggiornamento software per iOS con nuove funzionalità per offrire maggiore visibilità all’utente sulla salute dalla batteria dell’iPhone, affinché possano verificare di persona se le condizioni della batteria stanno influenzando le performance dello smartphone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sniperspa16 Gennaio 2018, 16:05 #1
Giustamente le persone che comprano iPad non lo cambiano ad ogni nuovo modello come succede per iPhone e quindi non porta vantaggi questa "fix"....alle casse di Apple

Anche se sicuramente è vero che avrebbe meno senso su iPad per questioni anche tecniche
Dumah Brazorf16 Gennaio 2018, 17:15 #2
La batteria di un ipad poi è mooooolto più grande di quella di un iphone mentre, io suppongo, i consumi non sono proporzionalmente maggiori per cui il crollo verticale in presenza di picchi di carico non sono presenti o sono contenuti a livelli ragionevoli.
Mparlav16 Gennaio 2018, 17:35 #3
Anche il display dell'iPad è molto più grande ed è la voce di maggior consumo su questo genere di terminali mobile.

Il display di un iPhone 6 / 6 plus consuma 1 / 1.5 W, quello di un iPad Air 2 9.7" consuma oltre 6 W. Il resto ha consumi comparabili (sebbene A8x > A8, mediamente siamo lì, ma il display consuma 4-6 volte in più e la batteria è 2.5/4 volte più capiente.

Penso che Apple sia in buonafede con l'intervento sw per salvaguardare la batteria degli iPhone, ma la realizzazione e soprattutto la "comunicazione agli utenti" questa volta, è stata pessima.
Lampetto16 Gennaio 2018, 17:40 #4
Originariamente inviato da: Mparlav
Anche il display dell'iPad è molto più grande ed è la voce di maggior consumo su questo genere di terminali mobile.

Il display di un iPhone 6 / 6 plus consuma 1 / 1.5 W, quello di un iPad Air 2 9.7" consuma oltre 6 W. Il resto ha consumi comparabili (sebbene A8x > A8, mediamente siamo lì, ma il display consuma 4-6 volte in più e la batteria è 2.5/4 volte più capiente.

Penso che Apple sia in buonafede con l'intervento sw per salvaguardare la batteria degli iPhone, ma la realizzazione e soprattutto la "comunicazione agli utenti" questa volta, è stata pessima.


Avrebbero potuto comunicare la notizia con il loro slogan abituale: "Il miglior rallentamento di sempre"
brattak16 Gennaio 2018, 22:11 #5
Originariamente inviato da: Lampetto
Avrebbero potuto comunicare la notizia con il loro slogan abituale: "Il miglior rallentamento di sempre"

ottima questa mi hai sdraiato
pikkoz17 Gennaio 2018, 08:09 #6
La cosa buffa e' che da diversi anni nei portatili apple quando il sistema rileva una batteria che non riesce a reggere piu' certi voltaggi , viene comunicato all utente in modo trasparente e non invadente . Sugli iphone invece sono cosi' in buona fede che non e' neanche stato necessario perche' della chimica delle batterie e di come funzionano ne' e' a conoscenza anche la massaia della porta accanto.
ethan8617 Gennaio 2018, 15:56 #7
Ohhhhh, grazie Apple!

Non rendi inutilizzabile anche il mio iPad, solo il mio iPhone!

Thank you!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^