Apple Music, 20 milioni di abbonati in poco più di un anno

Apple Music, 20 milioni di abbonati in poco più di un anno

La società annuncia un nuovo traguardo per Apple Music, che ha adesso oltre 20 milioni di utenti paganti. Spotify, tuttavia, è ancora lontano

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha annunciato martedì che il suo servizio di streaming musicale Apple Music ha già raggiunto quota 20 milioni di abbonati paganti. A riportare la novità è Billboard, che ha intervistato il SVP of Internet Software and Services di Apple Eddy Cue. Il servizio ha raggiunto il nuovo traguardo in circa un anno e mezzo dal debutto: Apple Music aveva 15 milioni di utenti paganti nel suo primo compleanno e a settembre ne contava 17 milioni. A dicembre sono 20 milioni.

Il dirigente della società ha inoltre sottolineato che il 60% degli abbonati ad Apple Music non ha acquistato contenuti da iTunes nell'ultimo anno, sia perché probabilmente coinvolti dal nuovo modo di fruire la musica, per l'appunto in streaming, sia perché "molti di questi sono nuovi clienti". La metà degli abbonati, inoltre, non è americana. Cue ha anche precisato che Apple Music continuerà ad offrire esclusive temporali di alcuni brani, presentandoli in anticipo rispetto ad altri servizi.

Lo scorso mese di agosto Universal Music Group aveva vietato lo streaming di musica in esclusiva dopo il debutto di Blonde di Frank Ocean su Apple Music. Tuttavia Cue ha dichiarato che la disponibilità di brani in esclusiva non cesserà dal momento che "tutti i coinvolti ne beneficiano", fra cui le etichette discografiche, gli artisti, ed Apple. Non ci sono accordi dall'alto che impongono questi lanci, ha detto infine Cue, solo che "a volte ha senso farlo".

Apple si è sempre trovata vicina ad artisti come gli U2, tuttavia in futuro vuole concentrarsi principalmente sull'hip hop. Il genere ha risultati inferiori della media sul servizio di Cupertino ed è per questo che la compagnia vuole puntare principalmente verso questa direzione al fine di catturare le attenzioni di nuovi utenti, che probabilmente si rivolgono attualmente altrove.

Sebbene i 20 milioni di utenti paganti su Apple Music in circa un anno e mezzo siano un ottimo traguardo in assoluto, il leader della categoria rimane ancora Spotify, che secondo gli ultimi dati arrivati a settembre aveva un seguito di 40 milioni di abbonati. Spotify fatica tuttavia ad essere profittevole e ha affrontato alcune polemiche questa estate secondo cui puniva alcuni artisti che offrivano esclusive su Apple. All'epoca però i dirigenti hanno negato tutte le accuse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LorenzAgassi07 Dicembre 2016, 12:48 #1
il leader della categoria rimane ancora Spotify, che secondo gli ultimi dati arrivati a settembre aveva un seguito di 40 milioni di abbonati. [B][COLOR="DarkRed"]Spotify ha affrontato alcune polemiche questa estate secondo cui puniva alcuni artisti che offrivano esclusive su Apple. All'epoca però i dirigenti hanno negato tutte le accuse[/COLOR][/B].



E' il "potere" dei soldi
HwWizzard08 Dicembre 2016, 09:16 #2
20 mln non mi sembra un risultato esaltante. Considerando che ne vendono altre 120 mln l'anno di iPhone e tutti quelli in circolazione l'adozione è di 1 su 10 o meno. Il servizio pur essendo pratico e piuttosto ben realizzato ha le sue beghe.
Ad esempio se hai più di un account per lo store e ti autorizzi con quello su cui non hai Apple Music tutta la musica scaricata viene cancellata e tutte le playlist spariscono, ti devi riautorizzare con l'altro account e riabilitare la libreria iCloud e riscaricare i brani.
Wikkle09 Dicembre 2016, 08:58 #3
20mln di pazzi... Legarsi per sempre ad apple con musica.
Non esiste nulla di più complicato e con imposizioni assurde di come gestisce la musica e itunes la apple.
TripleX09 Dicembre 2016, 21:42 #4
20 milioni di cerebrolesi che disconoscono cosa sia la libertà digitale e sottostanno a DRM e limiti d'utilizzo da estremisti islamici
!fazz11 Dicembre 2016, 09:37 #5
Originariamente inviato da: TripleX
20 milioni di cerebrolesi che disconoscono cosa sia la libertà digitale e sottostanno a DRM e limiti d'utilizzo da estremisti islamici


14g
ambaradan7411 Dicembre 2016, 10:58 #6
Per leggere questa musica su un impianto cosa serve?
Esistono lettori che si collegano direttamente ad Apple Music o serve per forza un iphone?
oatmeal11 Dicembre 2016, 11:10 #7
Originariamente inviato da: ambaradan74
Per leggere questa musica su un impianto cosa serve?
Esistono lettori che si collegano direttamente ad Apple Music o serve per forza un iphone?


No non esistono lettori terzi che si collegano ad Apple Music, ci vuole un sistema Ios o MacOS e per la trasmissione su impianto o un ampli AirPlay ready o un Apple TV collegata all'impianto tramite toslink o una Apple TV di quarta generazione collegata in Wi-Fi all'impianto, sempre che quest'ultimo abbia la connettività, oppure sempre con la 4 gen devi avere il TV collegato ad un home theater. Purtroppo hanno segato il cavo ottico sulla 4 gen di Apple Tv...
HwWizzard11 Dicembre 2016, 12:05 #8
Originariamente inviato da: ambaradan74
Per leggere questa musica su un impianto cosa serve?
Esistono lettori che si collegano direttamente ad Apple Music o serve per forza un iphone?


No. Come ha già detto oatmeal serve un impianto AirPlay compatibile oppure un impianto BT.
Wikkle13 Dicembre 2016, 09:41 #9
Originariamente inviato da: oatmeal
No non esistono lettori terzi che si collegano ad Apple Music, ci vuole un sistema Ios o MacOS


Capite la follia... eppure gli utilizzatori sono tutti felici e contenti!
Quando son passato da ipod ad un lettore normale, non vi dico il grandissimo peso tolto.
Simonex8413 Dicembre 2016, 09:45 #10
Originariamente inviato da: Wikkle
Capite la follia... eppure gli utilizzatori sono tutti felici e contenti!
Quando son passato da ipod ad un lettore normale, non vi dico il grandissimo peso tolto.


immagino.... chissà enorme fatica usare iTunes....

Io non ho Apple Music, ma uso Spotify, ma lo ascolto sempre e solo su iPhone, con le cuffie quando sono in giro e con casse BT in casa, quali altri dispositivi dovrei usare?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^