Apple, mai un dispositivo come FireTV Stick. E l'anno prossimo molti nuovi contenuti per Apple TV+

Apple, mai un dispositivo come FireTV Stick. E l'anno prossimo molti nuovi contenuti per Apple TV+

La Mela ha pensato di realizzare un dispositivo a basso costo come la Fire TV Stick di Amazon, ma ha preferito abbandonare il progetto nel timore di rovinare la reputazione "premium"

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha valutato in passato la possibilità di realizzare una Apple TV a basso costo, nella forma di una "chiavetta" simile alla FireTV Stick di Amazon, ma secondo fonti ben informate i cui commenti sono stati raccolti da The Information, la società avrebbe deciso di cambiare rotta per evitare di compromettere la propria immagine "premium".

In particolare sembra che nel 2018 la Mela fosse al lavoro per un dispositivo a basso costo come alternativa economica alla Apple TV allora in commercio. Il progetto era affidato a Tim Twerdahl, una figura dirigenziale del comparto marketing audio/video di Apple, il quale sosteneva allora che un dispositivo a basso costo avrebbe ampliato il bacino d'utenza del servizio Apple TV+ che avrebbe debuttato l'anno successivo. Twerdahl aveva supervisionato progetti simili in precedenza presso Netflix e Amazon.

Il progetto sarebbe però stato bloccato dai responsabili marketing Greg Joswiak e Phil Schiller, i quali hanno difeso il punto di vista secondo cui la proposta, da parte di Apple, di dispositivi economici e a basso margine avrebbe danneggiato la reputazione della compagnia relativamente alla realizzazione di prodotti premium. Twerdhal ha recentemente lasciato l'azienda. La Mela ha poi preferito, sempre per ampliare il potenziale bacino d'utenza, rendere possibile l'accesso al servizio Apple TV+ anche su dispositivi prodotti da terzi.

Seguendo poi le informazioni raccolte da The Information pare che all'interno dell'azienda il progetto Apple TV+ abbia raggiunto uno status di attività autonoma, e non un semplice meccanismo pensato per invogliare gli utenti ad usare l'ecosistema Apple.

A tal proposito sembra che la Mela abbia intenzione per il prossimo anno di incrementare le uscite di nuovi contenuti, con almeno una nuova uscita settimanale, più che raddoppiando il ritmo tenuto durante l'anno in corso. Apple ha inoltre stanziato 500 milioni di dollari di marketing per quest'anno sebbene, secondo quanto riporta The Information, i produttori e gli studios che hanno collaborato con la società sono perplessi dalla poca aggressività della Mela nel promuovere in anticipo le nuove uscite, che verrebbero trattate quasi con la stessa riservatezza che viene applicata ai nuovi prodotti hardware.

A maggio 2021 Apple TV+ è stata accreditata di circa 40 milioni di abbonati, superando i servizi streaming di Hulu e Paramount+, ma ben alle spalle della base utenti di Netflix, a quota 208 milioni. Apple comunque, che attualmente ha uno dei cataloghi più piccoli nel panorama dei servizi di streaming, ha intenzione di arricchire la propria offerta in particolare con contenuti originali. E, sempre secondo le informazioni disponibili, sembra che la Mela abbia espresso ai produttori e agli studio interessati, che vorrebbe solamente spettacoli che "mettano in contatto con l'umanità".

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
oatmeal12 Settembre 2021, 10:06 #1
Infatti sono i contenuti che latitano, ok la pandemia che ha bloccato tante produzioni ma in pratica dalla nascita è uscito ben poco di nuovo. Vero che costa poco, vero che sono comunque serie e film di qualità medio alta ma tutto il catalogo finisce in brevissimo tempo
rockroll12 Settembre 2021, 11:14 #2
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Link alla notizia: https://www.hwupgrade.it/news/apple...tv+_100595.html

La Mela ha pensato di realizzare un dispositivo a basso costo come la Fire TV Stick di Amazon, ma ha preferito abbandonare il progetto nel timore di rovinare la reputazione "premium"

Click sul link per visualizzare la notizia.


dispositivi economici e a basso margine avrebbe danneggiato la reputazione della compagnia relativamente alla realizzazione di prodotti premium

Oh cielo, non sia mai che venga rovinata la reputazione "premium"...

Per una volta che aveva la possibilità di fare qualcosa di buono per l'utenza, non ha voluto smentirsi!

Personalmente i (suoi) prodotti premium (che poi sono premium essenzialmente nel costo) possono restare sullo scaffale!
harlock1012 Settembre 2021, 11:46 #3
Secondo me si sono solo resi conto che ormai tutti i tv o quasi sono smart e possono installare l’app apple tv.
oatmeal12 Settembre 2021, 12:07 #4
Originariamente inviato da: harlock10
Secondo me si sono solo resi conto che ormai tutti i tv o quasi sono smart e possono installare l’app apple tv.


si infatti, spingono più sull'app preinstallata che il resto
giuvahhh12 Settembre 2021, 12:08 #5
che poi sti cosi possono essere sostituiti da quelli cinesi che costano molto meno e ci si puo armeggiare sopra. alcuni cinesi hanno anche il decoder.
kamon12 Settembre 2021, 18:53 #6
sembra che la Mela abbia espresso ai produttori e agli studio interessati, che vorrebbe solamente spettacoli che "mettano in contatto con l'umanità"


...Con scappellamento a destra o sinistra?
dwfgerw12 Settembre 2021, 21:45 #7
Con il macbook air m1 ho avuto un anno di tv+, sicuramente for all man kind straconsigliato, molto bello anche the morning show. Ora attendo asimov con foundation.
dwfgerw12 Settembre 2021, 21:53 #8
Originariamente inviato da: giuvahhh
che poi sti cosi possono essere sostituiti da quelli cinesi che costano molto meno e ci si puo armeggiare sopra. alcuni cinesi hanno anche il decoder.


Ahh.. ok.. risolto allora.. ci sono i cosi cinesi, uguali uguali ai prodotti premium..

Adottate questa logica su ogni cosa che comprate, che siano oggetti o cibo?
io78bis12 Settembre 2021, 22:55 #9
Sicuramente non è un settore dove avrebbe potuto imporsi con un dispositivo venduto a prezzi Apple style, se proprio deve entrare meglio fare un intera TV o proiettore


Originariamente inviato da: rockroll
Personalmente i (suoi) prodotti premium (che poi sono premium essenzialmente nel costo) possono restare sullo scaffale!


Sono premium come possono esserlo i Dell, Thinkpad, etc. Anche per gli smartphone/smartwatch non si può dire che la qualità non sia elevata (lasciando perdere le recenti news su sensore fotografico e vibrazioni).
megamitch12 Settembre 2021, 23:26 #10
Originariamente inviato da: rockroll
[I]

Personalmente i (suoi) prodotti premium (che poi sono premium essenzialmente nel costo) possono restare sullo scaffale!


Al giusto prezzo sono ottimi, a prezzo pieno no.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^