Apple MacBook prossimo al rinnovo?

Apple MacBook prossimo al rinnovo?

I portatili in policarbonato bianco della Mela, immutati da più di tre anni, sembrerebbero già oggetto di una fase di riprogettazione

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:45 nel canale Apple
Apple
 

Insistenti voci circolano in rete circa la possibilità che Apple sia al lavoro per una riprogettazione del portatile MacBook in policarbonato bianco, un prodotto che è stato dato in via di estinzione nel corso dei passati mesi ma che ha comunque mantenuto interessanti risultati di vendita.

Nel corso del mese di giugno, infatti, Apple ha deciso di "promuovere" le soluzioni MacBook 13 pollici con chassis unibody nella famiglia dei MacBook Pro, lasciando la linea MacBook costituita solamente da un modello in policarbonato bianco.

Il design e l'impostazione dei prodotti della famiglia MacBook è lo stesso da più di tre anni a questa parte, quando Apple mandò in pensione la famiglia iBook per lasciare il posto ai nuovi sistemi basati su processore Intel, nel corso del mese di maggio 2006. Secondo le indiscrezioni riportate da Appleinsider, la Mela avrebbe già allocato risorse, in termini di personale e fondi, per riprogettare la famiglia MacBook.

Analizzando l'attuale catalogo delle soluzioni portatili Apple è verosimile supporre che una eventuale nuova famiglia di sistemi MacBook, che andrà a posizionarsi al di sotto della famiglia MacBook Pro, possa essere proposta a prezzi sensibilmente più bassi degli attuali, andando a costituire una proposta interessante per coloro i quali intendono avvicinarsi al mondo Mac ma non possono far fronte ad una spesa necessaria all'acquisto delle soluzioni attuamente in commercio.

In questo caso le vie percorribili sarebbero molte, ad esempio l'impiego di cpu e piattaforme di precedente generazione (oppure l'uso delle soluzioni Intel CULV), il sacrificio di alcune caratteristiche (la porta FireWire, per esempio) che verrebbero relegate solamente alle soluzioni di fascia alta. Sembra inoltre scontata la possibilità dell'adozione delle batterie integrate, già sperimentate su MacBook Air e MacBook Pro, che consentirebbero maggiori margini di libertà alla progettazione del nuovo prodotto, unitamente al conseguimento di una migliore autonomia operativa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
SerPRN28 Agosto 2009, 09:08 #1
Un impoverimento delle dotazioni per abbassare il prezzo snaturerebbe il Mac. Non sono d'accordo e spero che la notizia sia falsa.

Credo piuttosto che Apple stia lavorando al famoso tablet, cioè una via di mezzo tra l'iPhone e il Macbook, con il SO dell'iPhone ma schermo touch da 9 o 10".
lucco7828 Agosto 2009, 09:11 #2
"riprogettazione" estetica?

E che senso avrebbe? capisco la scelta di Apple di tenerlo in vita (hanno creato, senza investire in progettazione, stampi, ecc., una linea low-cost...) ma modificarlo anche a livello esteriore, mi sembra strano...

Poi tutto è possibile, come quando sono usciti con l'iPhone 3G in plasticaccia, abbandonando l'ALU, quando nello stesso periodo tutti i MAC stavano andando verso l'ALU...
Alpha428 Agosto 2009, 09:22 #3
già soltanto se riducessero lo spessore non sarebbe male..
se li paragoniamo agli attuali portatili il peso degli anni inizia a farsi sentire..
Eraser|8528 Agosto 2009, 09:29 #4
Originariamente inviato da: SerPRN
Un impoverimento delle dotazioni per abbassare il prezzo snaturerebbe il Mac. Non sono d'accordo e spero che la notizia sia falsa.

Credo piuttosto che Apple stia lavorando al famoso tablet, cioè una via di mezzo tra l'iPhone e il Macbook, con il SO dell'iPhone ma schermo touch da 9 o 10".


ti sbagli, con tutti i problemi di affidabilità dei prodotti apple attualmente (iphone che esplodono, fumo dagli iMac, grafica nvidia fallata e tanti altri) sono costretti a rivedere verso il basso i prezzi.. d'altronde i loro computer li fanno produrre a fabbriche che producono ANCHE prodotti della concorrenza, quindi con lo stesso livello qualitativo.. è inutile continuare con la strada "Apple è caro ma vale" anche dopo la campagna mediatica della microsoft con gli add che focalizzano proprio l'attenzione sulla "ridicola" differenza di prezzi a parità di qualità / prestazioni

PS: non c'è bisogno che riducano la dotazione (ma lo faranno, fidati... devono dare un senso all'abbassamento del prezzo per "salvarsi la faccia" per abbassare i prezzi i margini apple sono sempre altissimi, è la politica che adottano da quando steve jobs è ritornato alla apple diversi anni fa..
SuperLory28 Agosto 2009, 09:39 #5
cmq a me pare siano immutati solo sul piano estetico da 3 anni a questa parte, ma internamente i cambi ci sono stati..scheda nvidia 9400, maggiore ram..se poi riescono a infilarci una batteria migliorata, un processore migliore, magari la tastiera retroilluminata... ben venga. A me il macbook bianco soddisfa in tutto e per tutto..
GianL28 Agosto 2009, 10:01 #6
credo che per questo prodotto _caso unico in casa Apple_ il restyling si renderà necessario non per motivi di design/fattore fashion; secondo me la "rinfrescatina" qui è spinta dalle modifiche hardware, in particolare dalle dimensione delle MB per portatili che sono diventate microscopiche: ciò ha reso auspicabile una riprogettazione della scocca.
Poi è ovvio che se l'HW permette di fare un MB più sottile & leggero, tutto di guadagnato anche per il consumatore.
dotlinux28 Agosto 2009, 10:17 #7
Se abbassano il prezzo fanno una cazzata.
Apple vende perchè considerata elitaria.
Joe.Bagheera28 Agosto 2009, 10:17 #8
Originariamente inviato da: lucco78
"riprogettazione" estetica?
Poi tutto è possibile, come quando sono usciti con l'iPhone 3G in plasticaccia, abbandonando l'ALU, quando nello stesso periodo tutti i MAC stavano andando verso l'ALU...


Credo che l'abbandono del retro in metallo lucido negli iPhone nel passaggio da 2G a 3G sia stato fatto più per un problema di ricezione dei vari segnali (2G, 3G, GPS, Wi-Fi...) che per una scelta estetica/economica, le onde elettromagnetiche non passano così bene attraverso i metalli, infatti li si usa come schermatura di solito...
E da quel che ho letto in giro, almeno nel caso del 3GS, è un composto ceramico a base di zirconio e ittrio, non proprio plasticaccia insomma...
Joe.Bagheera28 Agosto 2009, 10:20 #9
E cmq la notizia era sul MacBook bianco e non sull'iPhone...
Scusate l'OT!
SalgerKlesk28 Agosto 2009, 10:35 #10
Originariamente inviato da: dotlinux
Se abbassano il prezzo fanno una cazzata.
Apple vende perchè considerata elitaria.


auahauahauahaahaha
e' incredibile quali boiate vi inventate per giustificare le vendite di apple senza mai considerare che la gente e' contenta di pagare un po' di piu' per avere un prodotto comodo da usare con un'assistenza eccellente. siete fantastici davvero.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^