Apple M1 sorprende anche in emulazione: più veloce di tutti gli altri Mac in single-core (su Geekbench)

Apple M1 sorprende anche in emulazione: più veloce di tutti gli altri Mac in single-core (su Geekbench)

Stiamo assistendo a una vera e propria rivoluzione in campo informatico? Secondo i primi test su Geekbench le speranze ci sono, con Apple M1 che anche in emulazione in grado di offrire qualche soddisfazione (soprattutto in single-core).

di pubblicata il , alle 11:39 nel canale Apple
Apple
 

Lo diciamo sin da subito: i risultati di uno e un solo benchmark non raccontano tutta la verità, tuttavia Apple M1 continua a far parlare di sé in attesa dei primi test approfonditi.

La scorsa settimana avevamo visto i primi benchmark del nuovo SoC Apple per notebook e ultrabook, mentre nel corso del fine settimana sono apparsi anche i primi benchmark in emulazione attraverso il layer proprietario Rosetta 2 (di cui abbiamo già parlato qui).

I risultati di Apple M1 in emulazione apparsi sul database Geekbench provengono da un MacBook Air configurato con 8GB di RAM e sono sorprendenti: 1313 nel test in single-core; 5888 nel test in multi-core. Dal momento che la versione di Geekbench con cui è stato eseguito il test è stata lanciata attraverso Rosetta 2 è prevedibile che ci sia un sensibile impatto nelle prestazioni. E di fatto c'è, ma è pari a solo circa il 20% rispetto alle prestazioni garantite nativamente dal SoC.

Nonostante l'impatto sulle prestazioni, il punteggio single-core di Rosetta 2 supera comunque qualsiasi altro Mac Intel, incluso l'iMac 2020 da 27 pollici con Intel Core i9-10910 a 3,6 GHz. I benchmark iniziali per ‌MacBook Air‌ con M1 in esecuzione nativa presentavano un punteggio single-core di 1687 e un punteggio multi-core di 7433. In paragone, il MacBook Pro più potente con processore Intel Core i9-9980HK realizza un punteggio multi-core di 6871 su Geekbench.

Lo ripetiamo, però: prima di gridare al miracolo e strapparsi i capelli sarebbe opportuno aspettare le prime prove sul campo e i test in vari scenari d'utilizzo, verificando quella è che la reale esperienza d'uso con i nuovi dispositivi Apple con processori Apple Silicon.

66 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbeng16 Novembre 2020, 11:54 #1
Ok piedi per terra, però a questo punto evitiamo titoli click bait
sniperspa16 Novembre 2020, 11:58 #2
Geekbench
acerbo16 Novembre 2020, 12:28 #3
Sono molto combattuto tra il nuovo air 16/512 ed il nuovo dell xps 2 in 1 16/512 con i7 evo, ballano meno di 100 euro di differenza in favore del Dell.
Il mac sarà ordinabile da domani, non credo molto a geekbench ma dubito che Apple sia cosi' stupida da abbandonare x86 se non avesse certezze che la sua soluzione non é altrettanto valida.
Sono certo che in termini di autonomia l'air sarà irraggiungibile, sulle performances resto scettico, ma ho la sensazione che ci sia qualcosa di buono.
Alfhw16 Novembre 2020, 12:30 #4
Anche a me sembra un articolo clickbait. A parte l'affidabilità di Geekbench ma se veramente le prestazioni sono così stupefacenti che "[I][U]il punteggio single-core di Rosetta 2 supera comunque qualsiasi altro Mac Intel, incluso l'iMac 2020 da 27 pollici con Intel Core i9-10910 a 3,6 GHz[/U][/I]" (quindi figuriamoci in formato nativo Arm) allora non si capisce perché Apple non abbia presentato anche tutti gli iMac con l'M1 e magari anche dei Mac Pro versione base con l'M1... Non le mancano certamente le risorse per farlo.
insane7416 Novembre 2020, 12:34 #5
Originariamente inviato da: Alfhw
Anche a me sembra un articolo clickbait. A parte l'affidabilità di Geekbench ma se veramente le prestazioni sono così stupefacenti che "[I][U]il punteggio single-core di Rosetta 2 supera comunque qualsiasi altro Mac Intel, incluso l'iMac 2020 da 27 pollici con Intel Core i9-10910 a 3,6 GHz[/U][/I]" (quindi figuriamoci in formato nativo Arm) allora non si capisce perché Apple non abbia presentato anche tutti gli iMac con l'M1 e magari anche dei Mac Pro versione base con l'M1... Non le mancano certamente le risorse per farlo.


hanno presentato 3 modelli.
gli altri due avranno un evento separato (se non due eventi).
e poi magari hanno un sacco di "scorte" di Intel da smaltire e vogliono prima far fuori quelle.
robertoivs16 Novembre 2020, 12:37 #6
per acerbo:

ai Dell con cpu i7 ti suggerisco gli HP X360 con cpu Ryzen 4700U con batteria eterna e prestazioni da workstation con TDP da 15W, peccato solo che la GPU integrata non sia all'altezza una Nvidia Quadro altrimenti potevamo iniziare a buttare tutto.
Saturn16 Novembre 2020, 12:38 #7
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Lo ripetiamo, però: prima di gridare al miracolo e strapparsi i capelli sarebbe opportuno aspettare le prime prove sul campo e i test in vari scenari d'utilizzo, verificando quella è che la reale esperienza d'uso con i nuovi dispositivi Apple con processori Apple Silicon.]


Ma infatti personalmente non grido certo al miracolo. C'è del potenziale per ora, molto interesse, vedremo poi i test su strada se daranno conferma o meno della bontà del prodotto.
acerbo16 Novembre 2020, 12:40 #8
Originariamente inviato da: robertoivs
per acerbo:

ai Dell con cpu i7 ti suggerisco gli HP X360 con cpu Ryzen 4700U con batteria eterna e prestazioni da workstation con TDP da 15W, peccato solo che la GPU integrata non sia all'altezza una Nvidia Quadro altrimenti potevamo iniziare a buttare tutto.


hp manco regalato, ho un elitebook aziendale e lo trovo pessimo
pengfei16 Novembre 2020, 12:43 #9
Originariamente inviato da: Alfhw
Anche a me sembra un articolo clickbait. A parte l'affidabilità di Geekbench ma se veramente le prestazioni sono così stupefacenti che "[I][U]il punteggio single-core di Rosetta 2 supera comunque qualsiasi altro Mac Intel, incluso l'iMac 2020 da 27 pollici con Intel Core i9-10910 a 3,6 GHz[/U][/I]" (quindi figuriamoci in formato nativo Arm) allora non si capisce perché Apple non abbia presentato anche tutti gli iMac con l'M1 e magari anche dei Mac Pro versione base con l'M1... Non le mancano certamente le risorse per farlo.


L'M1 è il chip "base" a basso consumo simile a quello del prossimo iPad, avrebbe poco senso metterlo su iMac o Mac Pro, per quelli probabilmente staranno preparando cpu con più core e a grafica discreta
doctor who ?16 Novembre 2020, 12:48 #10
Geekbench uhhh mecojoni !

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^