Apple - Intel, oggi la svolta epocale?

Apple - Intel, oggi la svolta epocale?

Secondo molte voci oggi, in occasione della WWDC, Apple e Intel daranno il via ad una nuova collaborazione per l'utilizzo dei processori di Santa Clara nelle macchine di Cupertino

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Apple
AppleIntel
 

Da diversi giorni circola con insistenza una voce che indica l'intenzione di Steve Jobs di annunciare, nel corso della Apple Worlwide Developer Conference che si aprirà oggi al Moscone Center di San Francisco, il passaggio a processori Intel.

L'indiscrezione, molto più sui generis, era già circolata nelle scorse settimane. Adesso assume però qualche tratto verosimile: si parla di un passaggio che avverrà nel giro di un paio di anni, partendo prima da macchine di fascia medio-bassa come Mac mini o iMac entro la metà del 2006 per poi completare il passaggio con i sistemi PowerMac nella metà del 2007.

Ulteriori dettagli ovviamente non sono disponibili, così come non sono chiare, almeno fino ad ora, le vere ragioni che avrebbero portato la compagnia di Cupertino a questa decisione. Uno dei motivi potrebbe comunque essere la relativa lentezza con la quale IBM ha fornito gli aggiornamenti delle proprie CPU: IBM ha infatti promesso una versione a 3GHz delle proprie CPU già nel corso del 2004 ma attualmente i PowerMac sono dotati di processori al massimo di 2,7GHz.

Molti analisti credono ancora che le voci siano prive di fondamento ed escludono una mossa così tanto azzardata per Apple. Secondo alcuni, inoltre, resta sempre valida l'ipotesi che si tratti di una ridda di voci concertate appositamente per spingere IBM ad accelerare lo sviluppo e l'aggiornamento dei propri processori.

Non ci spingiamo in improbabili elucubrazioni o fantasiose previsioni e attendiamo la conferenza di apertura del WWDC (ore 19.00 ora Italiana) per vedere quali saranno le effettive mosse di Apple e poter così commentare i fatti concreti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

260 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
21306 Giugno 2005, 10:24 #1
Mah, non sono molto convinto del passaggio... che ci si appresti a vedere la "Mela cotta"!!?!
Zerk06 Giugno 2005, 10:27 #2
Cosa significa che passeranno ai processori Intel??? Passeranno anche alla tecnologia x86 o faranno costruire nuovi processori compatibili con i loro processori attuali? Se passano all' x86 secondo me e' un suicidio!
sorbiturico06 Giugno 2005, 10:32 #3

stranissimo

non sono un utlizzatore di mac ,( ma il minimac mi attira ) ma ritengo proprio improbabile il passaggio ad intel , non tanto per la riprogettazione dell' hardware che non è la cosa più dispendiosa ( oltre ad essere comunque un passo obbligato causa l' evoluzione dei modelli ) quanto ricompilare tutto il software e creare emulatori stabili e performanti .
Oppure intel produce una cpu ppc compatibile su licenza motorola-ibm ma non ci credo più di tanto.

Saluti
xLuk3x06 Giugno 2005, 10:32 #4
teoricamente da quanto ho letto dovrebbero passare a x86
Mietzsche06 Giugno 2005, 10:38 #5
"Mela cotta":: BBBEEELLLISSSIMO!
mo vedi che per non cuocere la mela cacciano un Mac con un "appostamente sviluppato" processore da 2.5Ghz, 2Mb Chache, fsb portato a 800, memoria dual channel, con socket 479 e Pci-X, tanto poi ci mettono una X300se!
Leron06 Giugno 2005, 10:38 #6
Originariamente inviato da: xLuk3x
teoricamente da quanto ho letto dovrebbero passare a x86

comecome?


se lo fanno imho è un grosso peccato, soprattutto in termini di dissipazione (spero almeno che prendano in considerazione solo processori centrino-style altrimenti un mac con i ventolozzi sarebbe la fine )



cmq mi pare assurda sta cosa
Macche06 Giugno 2005, 10:39 #7
se passa a x86, la apple venderà dei normali pc ad un prezzo molto alto = tutti si possono fare un mac con 500/700 euro in meno, prendendo un pc normale e installandoci os-x (che verrà fatto per x86 a questo punto)
Capirossi06 Giugno 2005, 10:40 #8
non ci credo
Feanortg06 Giugno 2005, 10:40 #9
Magari passassero ad x86!!!! Almeno dovrebbero riscrivere
il SO per i processori intel.... E magari avremmo la vera alternativa
a WinZoz! Che sia la volta buona di avere mac X su PC?

Gli attuali programmi per fare il modding sono infatti troppo pesanti!
sari06 Giugno 2005, 10:43 #10
Apple a x86 non sta ne in celo ne in terra. In giro si vocifera su un possibile utilizzo di proci intel per i vari aggeggini super tecnologici di apple stile iPod o futuri palmari o roba simile. Alla fine tutta la teconologia Apple si basa su una integrazione eccezionale tra hardware e software, su un OS ben fatto e ben calibrato, su una scelta accurata di ogni componente, imho un cambio cosi' brusco non e' proprio auspicabile.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^