Apple in trattativa per l'acquisizione del 55% di Renesas SP Drivers

Apple in trattativa per l'acquisizione del 55% di Renesas SP Drivers

Secondo un nuovo report Apple sarebbe in trattativa per l'acquisizione della giapponese Renesas SP Drivers, società che già si occupa della produzione di microchip per iPhone

di pubblicata il , alle 14:52 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Apple avrebbe offerto 479 milioni di dollari per disporre di una quota azionaria del 55% di Renesas SP Drivers, secondo quanto riportato dall'agenzia giapponese d'affari Nikkei. L'obiettivo sarebbe quello di avere maggiore controllo sulla società, che già fornisce ad Apple alcuni chip per la produzione di iPhone.

Nello specifico, Renesas SP Drivers è una joint-venture fra Renesas, produttore giapponese di microchip, Sharp e Powerchip (produttore taiwanese). Il 25% della società appartiene a Sharp, che si è mostrata disponibile a cedere la propria quota ad Apple se la transazione andrà a buon fine.

L'assetto di Renesas SP Drivers non verrà modificato con l'acquisizione, almeno non del tutto: molti degli oltre 240 dipendenti che lavorano nella società, infatti, resteranno nella compagnia anche in caso di vendita. Secondo quanto riportato dalla pubblicazione giapponese, Renesas SP Drivers è l'unico fornitore di chip per LCD per gli iPhone di Cupertino.

Apple vuole probabilmente assumere un maggiore controllo sulla società, dal momento che si tratta di una componente indispensabile che stabilisce la qualità generale del display integrato, ovvero uno dei fattori chiave nel settore degli smartphone.

Se le novità si rivelassero fondate, e se le trattative andassero in porto, si tratterebbe della più grande acquisizione della storia di Apple, superando l'attuale record della società di 404 milioni di dollari investiti su NeXT, in un'operazione storica del 1997 che ha permesso a Steve Jobs di tornare nuovamente nell'azienda che aveva creato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CrapaDiLegno02 Aprile 2014, 15:55 #1
Due cose.

1. i 404 milioni di dollari del 1997 erano una cifra con un valore ben superiore i 479 di oggi.

2. Un'azienda come Apple che ha una liquidità immensa ha fatto come investimento massimo di acquisizione meno di 500 milioni di dollari? Non sanno davvero come usarli tutti quei soldi
DKDIB02 Aprile 2014, 16:03 #2
Abituati alle acquisizioni miliardarie di Facebook, Microsoft e Google, pare strano leggere che la più grossa acquisizione d'un Colosso come Apple non arrivi nemmeno al mezzo miliardo e risalga persino a 17 anni fa...
Vien da chiedersi cosa faranno mai, con tutta quella liquidità in cassa: 2 o 3 anni fa, qualcuno aveva sparato che Apple avrebbe potuto comprarsi Sony (in forte crisi, all'epoca) oppure Adobe.

Giusto per farvi un'idea, ho trovato delle pagine ad hoc su Wiki.
Apple
Google
Microsoft
Facebook
dtreert02 Aprile 2014, 16:10 #3
non è propriamente una cassa comune come quella di G. La liquidità, da quel che ho capito, è sparsa in diversi stati e rimarrà più o meno dislocata nelle diverse aree a tempo indefinito. In pratica accumulano xD
Mparlav02 Aprile 2014, 16:38 #4
A dicembre correva voce che fosse Sony quella a voler comprare Renesas:
http://www.electronicsweekly.com/ne...b-deal-2013-12/
lockheed02 Aprile 2014, 16:39 #5
Originariamente inviato da: Mparlav
A dicembre correva voce che fosse Sony quella a voler comprare Renesas:
http://www.electronicsweekly.com/ne...b-deal-2013-12/


Apple è una vecchia volpe...Non lasciano nulla al caso...

Il lettore di impronte touch è frutto appunto di un'acquisizione simile.
KatayamaUkyo02 Aprile 2014, 16:48 #6
Originariamente inviato da: DKDIB
Abituati alle acquisizioni miliardarie di Facebook, Microsoft e Google, pare strano leggere che la più grossa acquisizione d'un Colosso come Apple non arrivi nemmeno al mezzo miliardo e risalga persino a 17 anni fa...
Vien da chiedersi cosa faranno mai, con tutta quella liquidità in cassa: 2 o 3 anni fa, qualcuno aveva sparato che Apple avrebbe potuto comprarsi Sony (in forte crisi, all'epoca) oppure Adobe.

Giusto per farvi un'idea, ho trovato delle pagine ad hoc su Wiki.
Apple
Google
Microsoft
Facebook


forse Apple sapendo che le società acquisite serviranno soprattutto a lavorare quasi in esclusiva per la casa madre evita di acquisire enormi mostri che porterebbero un sacco di problemi di gestione.
non credo voglia fare come Samsung ed entrare in ogni singolo mercato producendo tutto e per tutti.
l'acquisizione di Sony da parte di Apple per quanto economicamente fattibile(Jobs oltretutto non ha mai nascosto la sua ammirazione per Sony)credo sarebbe stata sanguinosa per tutti e due,Sony è un bestione con il doppio di dipendenti di Apple e centinaia di sussidiarie che spaziano dalle assicurazioni ai dispositivi medicali.


Originariamente inviato da: Mparlav
A dicembre correva voce che fosse Sony quella a voler comprare Renesas:
http://www.electronicsweekly.com/ne...b-deal-2013-12/


sembrerebbero essere due divisioni diverse
edit: sono due cose diverse,apple è interessata ad una sede Taiwanese che produce micro controller,Sony ad un laboratorio Giapponese che lavora su sensori CMOS
Mparlav02 Aprile 2014, 17:03 #7
Penso proprio che hai ragione: hanno comprato la joint venture ma non la fab che produce i sensori cmos, e forse anche i chip per lcd.
Tra l'altro ricordavo di aver letto Renesas quando si parlava dei display degli Xperia Z.
KatayamaUkyo02 Aprile 2014, 17:10 #8
Originariamente inviato da: Mparlav
Penso proprio che hai ragione: hanno comprato la joint venture ma non la fab che produce i sensori cmos, e forse anche i chip per lcd.
Tra l'altro ricordavo di aver letto Renesas quando si parlava dei display degli Xperia Z.


Renesas è un bel bestione,lo avessero preso tutto per quella cifra era l'affare del secolo
comunque anche così direi che sarà un ottima mossa da parte di Apple,con relativamente poco si porterebbe a casa proprio quello che le serve
RaZoR9302 Aprile 2014, 20:51 #9
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Due cose.

1. i 404 milioni di dollari del 1997 erano una cifra con un valore ben superiore i 479 di oggi.

2. Un'azienda come Apple che ha una liquidità immensa ha fatto come investimento massimo di acquisizione meno di 500 milioni di dollari? Non sanno davvero come usarli tutti quei soldi

Apple ha sempre fatto "piccoli" e sensati acquisti e non ha mai sperperato miliardi per acquistare società in perdita come invece hanno fatto realtà come google Google (Motorola), o miliardi per Skype o Whatsapp. Di contro apple investe miliardi per gestire la propria catena di fornitori e acquisire strumentazione adeguata per i processi di produzione.
dtreert02 Aprile 2014, 21:16 #10
Originariamente inviato da: RaZoR93
Apple ha sempre fatto "piccoli" e sensati acquisti e non ha mai sperperato miliardi per acquistare società in perdita come invece hanno fatto realtà come google Google (Motorola), o miliardi per Skype o Whatsapp. Di contro apple investe miliardi per gestire la propria catena di fornitori e acquisire strumentazione adeguata per i processi di produzione.


sono strategie diverse ovviamente. non vuol dire che una sia meglio dell'altra

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^