Apple: il sistema ultraportatile solo nel 2008?

Apple: il sistema ultraportatile solo nel 2008?

Apple sembra intenzionata a rimandare verso la fine dell'anno il lancio del nuovo sistema ultraportatile. Rinvio dovuto al mancato rilascio di Leopard a giugno?

di Andrea Bai pubblicata il , alle 09:14 nel canale Apple
Apple
 

Il nuovo sistema ultraportatile di Apple, ormai dato per certo da molte parti, potrebbe vedere la luce più avanti di quanto originariamente inteso. Il colosso di Cupertino, come detto, sembra essere al lavoro per lo sviluppo di un sistema notebook particolarmente compatto, che faccia uso di tecnologie come ad esempio "Robson" della nuova piattaforma Santa Rosa, che prevede l'impiego di memoria NAND flash.

Secondo le informazioni disponibili pubblicate da Appleinsider, il nuovo portatile avrebbe potuto essere annunciato nel corso del mese di giugno, in occasione della WorldWide Developer Conference, e reso quindi disponibile sul mercato in un secondo tempo.

Apple avrebbe però modificato la roadmap dei propri prodotti, posticipando il progetto ultraportatile per la seconda metà avanzata dell'anno in modo tale da renderlo disponibile per il lancio in occasione del Macworld 2008 del mese di gennaio.

Non è chiaro se la decisione di posticipare il rilascio di Leopard abbia in qualche modo avuto ripercussioni anche su questo progetto. E' comunque un'ipotesi verosimile, dal momento che il nuovo sistema operativo implementerà una serie di funzionalità per la gestione della memoria NAND flash.

Tra le altre voci di corridoio si apprende che il nuovo ultraportatile sarà caratterizzato da un design differente rispetto a quello degli attuali portatili di Apple e che con grossa probabilità sara privo di unità ottica.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
XSonic30 Aprile 2007, 09:30 #1
Mi sa che dovrebbero assumere qualche dipendente in più, troppe piattaforme "revolutionary" potrebbero allungare sempre di più i tempi di sviluppo di tutto.

Purtroppo la Apple Computer Inc non è più quella di una volta... ah, infatti ora si chiama Apple Inc

mindless30 Aprile 2007, 09:39 #2
Alla fine questa politica della presentazione "a sorpresa" si sta torcendo contro Apple stessa: c'e' una certa "ansia diffusa" in attesa di prodotti sempre piu' innovativi e rivoluzionari tanto da non dare il tempo di concentrarsi sui prodotti attuali.
sirus30 Aprile 2007, 10:33 #3
Quello che mi dispiace è che questo ultra-portatile mancherà dell'unità ottica, se ne fa poco uso (almeno io la uso in modo limitato) ma quando mi serve non voglio dover attaccare dispositivi esterni.
Alla luce di queste notizie sono sempre più contento di aver preso il MacBook a Dicembre.
Bulfio30 Aprile 2007, 12:33 #4
In effetti dell'unità ottica ultimamente se ne fa un uso quanto mai sporadico, in quanto le chiavette permettono di fare tutto e di più nella metà del tempo. Però secondo me non lo eliminano, a causa del DVD video (e in futuro del Blu-ray/HDDVD).
Per quanto riguarda la presentazione a sospresa, è vero ma fino a un certo punto: infatti è pratica comune di Apple non fornire mai alcun dettaglio se non prima della presentazione. Già questo di suo crea nel settore giornalistico una corsa alla "notizia fenomeno" quanto mai particolare.
neverloser30 Aprile 2007, 19:01 #5
Uno dei commenti che più spesso mi trovo a fare ultimamente nelle news di Apple è: "Ma con tutti gli ingegneri che ci sono nel mondo, non potrebbero assumerne qualche decina in più? Visto che le cose (finanziariamente) alla Apple vanno bene e c'è l'intenzione di "allargarsi" nel mercato elettronica di consumo credo che lo staff attuale per quanto bravo e capace di sfornare prodotti ed idee interessanti non possa tener botta con le roadmap.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^