Apple ha mostrato un adattamento di Galaga in AR

Apple ha mostrato un adattamento di Galaga in AR

Il concetto alla base è simile a quello che rimane ancora oggi uno dei baluardi del videoludo: solo che qui si gioca in tre e in realtà aumentata

di pubblicata il , alle 12:41 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso dell'evento svoltosi nella serata di eri a Cupertino che ha visto la presentazione dei nuovi iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR uno spazio importante è stato dedicato alle applicazioni di realtà aumentata. Ormai da un po' di tempo Apple sta convintamente battendo questa strada all'interno del progetto ARKit.

Galaga AR

L'adattamento di Galaga alla realtà aumentata arriva da Directive Games, che con ARKit aveva già sviluppato il gioco di strategia in tempo reale The Machines. Guardando lo schermo dell'iPhone si interagisce con delle navicelle spaziali che vengono sovrapposte allo sfondo reale. Non solo si deve cercare di sopravvivere al fuoco delle navi ma bisogna anche superare nel punteggio gli altri giocatori. Directive Games ha realizzato anche Swift Shot, un gioco che visualizza mattoncini di legno su una superficie con i quali è possibile interagire, ad esempio tramite una fionda.

Galaga AR

ARKit

ARKit è il software developer kit che permette di sviluppare applicazioni di realtà aumentata, svelato da Apple alla Worldwide Developer Conference dello scorso anno. ARKit è un ambiente di sviluppo che consente di creare ambientazioni virtuali in un luogo reale usando la realtà aumentata. Con ARKit 2.0 gli sviluppatori possono allestire anche esperienze multiplayer. Entro la fine dell'anno, inoltre, arriverà Universal Scene Description (USDZ), il nuovo file format per le applicazioni AR.

The Elder Scrolls: Blades

Sempre all'evento di ieri sera è stata presente anche Bethesda, che ha mostrato il suo The Elder Scrolls: Blades, già annunciato al GamesCom. Si tratta dell'incarnazione mobile della celebre serie di giochi di ruolo che propone tante funzionalità tipiche della saga unite a un sistema di controllo touch con cui sarà possibile tirare fendenti, parare attacchi nemici, lanciare fulmini e altro ancora. Nel gioco si impersona un membro dell'antico ordine delle Blade, costretto all'esilio. Blades si concentra soprattutto sui combattimenti, che si susseguono in maniera continua all'interno delle varie ambientazioni. Il motore grafico è avanzato rispetto all'ecosistema mobile, con un sistema di illuminazioni e di riflessioni che sfrutterà l'hardware dei nuovi iPhone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen13 Settembre 2018, 12:59 #2
Blades mi sembra una cavolata, giusto un tech demo.. Ok avra' la grafica figa, ma e' un corridoio dove devi affettare gli avversari a la Fruit Ninja, non ci vedo niente di eclatante a livello di gameplay, anzi… Sistema adattissimo ad un pay per win dove per andare Avanti hai bisogno di equipaggiamento e magie potenti che devi comprare… Per carita', lo sforzo e' notevole ed e' bello vedere smartphone cosi' potenti, ma penso che tutta questa Potenza possa essere utilizzata meglio...
mr.cluster13 Settembre 2018, 13:57 #3
Credo che preferirei giocare ad Asteroids in VR...
LORENZ013 Settembre 2018, 22:50 #4
fantastico: avete allegato un video che dopo due ore é stato tolto da YouTube per violazione diritti di copyright Apple! Spendere 5 minuti in più per evitare queste figure, sarebbe auspicabile per non scadere a livello di blog-spazzatura dai contenuti buttati lì...
Qarboz13 Settembre 2018, 23:47 #5
Originariamente inviato da: mr.cluster
Credo che preferirei giocare ad Asteroids in VR...


Anche Q*bert non sarebbe male...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^