Apple: gli iPhone con batterie di terze parti saranno riparabili ufficialmente

Apple: gli iPhone con batterie di terze parti saranno riparabili ufficialmente

Nuova politica di assistenza da parte di Apple: anche se il proprio iPhone ha batterie di terze parti o è stato riparato al di fuori dell'assistenza ufficiale, potrà avere successivamene riparazioni ufficiali a prezzi standard.

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Apple
AppleiPhoneiOS
 

Con la richiesta e la vendita di iPhone in calo, Apple sembra intenzionata ad allargare le maglie della propria assistenza per consentire agli utenti riparazioni più facili. Secondo quanto riportato da MacRumors, la società di Cupertino starebbe per annunciare una novità molto importante.

Chi ha cambiato la batteria del proprio iPhone senza utilizzare un servizio di riparazione Apple e utilizzando batterie di terze parti potrà comunque usufruire dei servizi nei Genius Bar e da negozi con autorizzazione ufficiale Apple.

Fino a ora invece, chi non utilizzava i servizi ufficiali della società di Cupertino per il cambio batteria si vedeva negata la possibilità di utilizzare i servizi di assistenza ufficiali.

Batteria Apple

Quindi, quando entrerà ufficialmente in vigore la nuova politica (negli USA è in vigore da Giovedì), chi dovesse avere problemi con display, scheda madre, microfoni o altre componenti ma avrà una batteria di terze parti potrà comuque avere assistenza sul proprio iPhone a prezzi standard.

Se il problema invece riguarda la batteria di iPhone ed è stato utilizzato un modello di terze parti, l'assistenza ufficiale potrà proseguire la sostituzione con una batteria ufficiale (con tariffa standard). L'unica differenza è che prima della riparazione la batteria di terze parti dovrà essere scaricata a meno del 60%.

Anche quando la batteria dovesse presentare alcuni problemi (troppo collante, linguette rotte) i servizi di assistenza ufficiali potranno cambiare l'intero iPhone per il solo costo della batteria (a discrezione di chi esegue la riparazione).

Sono attualmente escluse da questa politica altre componenti sostituite fuori dal servizio ufficiale. Quindi scheda madre, chassis, microfoni, connettori, jack, pulsanti e sensori FaceID dovranno ancora passare per il servizio ufficiale se si vorrà avere accesso completo ai servizi di assistenza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ais00107 Marzo 2019, 17:11 #1
... questa non l'ho capita: "[I]Anche quando la batteria dovesse presentare alcuni problemi (troppo collante, linguette rotte) i servizi di assistenza ufficiali [B][U]potranno cambiare l'intero iPhone per il solo costo della batteria[/U][/B] (a discrezione di chi esegue la riparazione).[/I]"


...
ImperatoreNeo08 Marzo 2019, 08:48 #2
Ahahaha. Quindi ho un iphone fuori garanzia con ad esempio lo schermo che non va più, vado dal cinese, faccio cambiare la batteria, poi vado all’apple store e per 89€ mi danno un iphone nuovo )

Mi sa che faccio prima a credere ai terrapiattisti che a HWupgrade!
recoil08 Marzo 2019, 09:09 #3
Originariamente inviato da: ImperatoreNeo
Ahahaha. Quindi ho un iphone fuori garanzia con ad esempio lo schermo che non va più, vado dal cinese, faccio cambiare la batteria, poi vado all’apple store e per 89€ mi danno un iphone nuovo )

Mi sa che faccio prima a credere ai terrapiattisti che a HWupgrade!


ma va, a parte che il cinese dovrebbe sistemarti anche lo schermo, poi come è scritto nell'articolo è a discrezione di chi ripara e sicuramente se ci sono altri problemi a parte la batteria col piffero che te lo cambiano tutto per 89

in passato erano di manica molto più larga, la gente se ne è approfittata e loro si sono fatti più furbi, non so se sai cosa facevano in Cina ma in due parole sostituivano i pezzi originali con roba tarocca poi andavano in AS con telefono che non si accendeva più e si facevano dare un modello nuovo
gd350turbo08 Marzo 2019, 13:14 #4
Più che altro, fino poco tempo fa se ti azzardavi solo ad entrare con un iPhone con pezzi non originali venivi crocefisso in sala meeting...
Ora solo che ci paghi, facciamo...
Eh la crisi.
aqua8408 Marzo 2019, 13:31 #5
e se non vi guardano nemmeno perchè avete una vite non originale Apple è uno scandalo...
e se ve lo riparano anche se lo avete fatto riparare prima dal cinese/indiano/marocchino non va bene...

bello vivere così!!
ais00108 Marzo 2019, 18:27 #6
Originariamente inviato da: gd350turbo
fino poco tempo fa se ti azzardavi solo ad entrare con un iPhone con pezzi non originali venivi crocefisso in sala meeting...

... beh no

Io ho portato anni fa un 6plus 64GB con display e batteria cinese e, visti i problemi, l'hanno ritirato senza fiatare... e a 299 mi hanno dato un rigenerato (non sono gli 89, ma Apple ha sempre ritirato prodotti "sistemati da terzi"



Ho portato l'anno scorso un iPod touch 4° edizione 16GB con display e batteria cinese (visto che ufficialmente sono "obsoleti" e non li riparano più e a 149 mi hanno proposto un rigenerato 6° edizione 32GB.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^