Apple Glasses con microdisplay OLED: il fornitore sarà Sony?

Apple Glasses con microdisplay OLED: il fornitore sarà Sony?

La Mela potrebbe aver scelto Sony per la fornitura dei micro-display da usare nei futuri dispositivi AR o VR che vedranno la luce probabilmente non prima del 2022

di pubblicata il , alle 15:17 nel canale Apple
Apple
 

Nei giorni scorsi un articolo sulla testata giapponese Nikkan Kogyo Shimbun ha indicato Sony come fornitore di Apple per quanto riguarda display OLED di piccole dimensioni che saranno utilizzati per la realizzazione di un dispositivo destinato ad impieghi di realtā aumentata o realtā virtuale.

Apple Glass con display Sony, tutte le indiscrezioni convergono

Si tratta di una speculazione che trova una sorta di conferma anche nelle dichiarazioni dell'analista Ross Young, specializzato nel mercato dei display, e che raccolto informazioni da diverse fonti e tutte convergenti sul fatto che la Mela sta pianificando l'uso dei micro-display di Sony per il suo dispositivo di visione.

FRAMOS, fornitore di tecnologie di visione integrate, sostiene che i micro-display di Sony hanno tutte le caratteristiche ideali per essere utilizzati per visori AR o VR: tempi di risposta rapidi, contrasto elevato, ampio gamut cromatico, alta luminanza e bassa riflettanza. Non solo, le piccole dimensioni e lo spessore ridotto si sposano bene con la costruzione di dispositivi portatili che devono essere indossati sul corpo, e inoltre offrono modalitā di risparmio energetico che consentono di gravare meno sulla batteria.

Piccoli e ad alto contrasto: display OLED ideali per la realtā aumentata

Secondo Young il visore di Apple dovrebbe far uso di un display da 0,5 pollici con risoluzione di 1280x960 pixel, caratteristiche che corrispondono al modello ECX337A dei micro-display di Sony. Le altre specifiche relative a questo componente indicano una luminositā massima di 1000 nit, un contrasto di 100.000:1 e un tempo di risposta di 0,01ms. Un rapporto di contrasto cosė elevato consente di mostrare le informazioni in continuitā allo sfondo, senza che vengano percepite come una sovrapposizione, per una vera esperienza AR.

Secondo il Nikkan Kogyo Shimbun la Mela potrebbe rilasciare la sua interpretazione di dispositivo indossabile AR/VR nel corso del 2021, ma l'analista Ming-Chi Kuo, che storicamente segue le mosse di Apple, ritiene improbabile un rilascio prima del 2022 e anche su questa ipotesi converge Young.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mmorselli23 Ottobre 2020, 19:01 #1
Un dispositivo AR/VR è come un veicolo MOTOCICLETTA/AUTOMOBILE o un elettrodomestico FRIGORIFERO/LAVATRICE

Con quella risoluzione certamente non stiamo parlando di VR, qualsiasi cosa abbia in mente Apple.
al13523 Ottobre 2020, 19:58 #2
Originariamente inviato da: mmorselli
Un dispositivo AR/VR è come un veicolo MOTOCICLETTA/AUTOMOBILE o un elettrodomestico FRIGORIFERO/LAVATRICE

Con quella risoluzione certamente non stiamo parlando di VR, qualsiasi cosa abbia in mente Apple.


si tratta certamente di AR in quanto è un dispositivo aperto e non isolato.
serve a dare ulteriori informazioni/immagini, credo.
xveilsidex23 Ottobre 2020, 20:35 #3
Non fate rivoltare steve dalla tomba...
mmorselli23 Ottobre 2020, 21:07 #4
Originariamente inviato da: al135
si tratta certamente di AR in quanto è un dispositivo aperto e non isolato.


Se fosse ancora la vecchia Apple sarebbe qualcosa di diverso, qualcosa che dica "ci avete provato, ma non avevate capito, ecco qual è il modo giusto di usare questa tecnologia"

Ma non so se è ancora la vecchia Apple, le parabole non sono sempre ascendenti.
al13523 Ottobre 2020, 21:08 #5
Originariamente inviato da: mmorselli
Se fosse ancora la vecchia Apple sarebbe qualcosa di diverso, qualcosa che dica "ci avete provato, ma non avevate capito, ecco qual è il modo giusto di usare questa tecnologia"

Ma non so se è ancora la vecchia Apple, le parabole non sono sempre ascendenti.


direi che per saperlo dovremmo vedere questi occhiali ...
MaxVIXI24 Ottobre 2020, 08:15 #6
Sarebbe stato più apprezzato un lettore di impronte nel tasto di sblocco dei nuovi iPhone piuttosto di nuove mirabolanti tecnologie. Nel 2020 essere costretti a sbloccare il telefono col PIN con nei peggio android di 10 anni fa non ha alcun senso.
al13524 Ottobre 2020, 08:52 #7
Originariamente inviato da: MaxVIXI
Sarebbe stato più apprezzato un lettore di impronte nel tasto di sblocco dei nuovi iPhone piuttosto di nuove mirabolanti tecnologie. Nel 2020 essere costretti a sbloccare il telefono col PIN con nei peggio android di 10 anni fa non ha alcun senso.


Lo sblocco col volto non ti funziona ? Ok giusto perché ogni tanto si ha la mascherina e non va ma è una cosa imprevista. Cmq Non credo tu abbia mai provato dei visori ar/vr...
wonderbraun24 Ottobre 2020, 10:16 #8
Originariamente inviato da: mmorselli
Un dispositivo AR/VR è come un veicolo MOTOCICLETTA/AUTOMOBILE o un elettrodomestico FRIGORIFERO/LAVATRICE

Con quella risoluzione certamente non stiamo parlando di VR, qualsiasi cosa abbia in mente Apple.


Assolutamente sbagliato, i confini tra realtà virtuale ed aumentata vanno a sfumarsi nel concetto di realtà mista. Hololens di Microsoft ne è un perfetto esempio. E sinceramente visto l'approccio di Apple e l'adozione del sensore Lidar su praticamente tutti i suoi dispositivi recenti non escluderei affatto che si tratti di un dispositivo simile.
mmorselli26 Ottobre 2020, 03:57 #9
Originariamente inviato da: wonderbraun
Assolutamente sbagliato, i confini tra realtà virtuale ed aumentata vanno a sfumarsi nel concetto di realtà mista. Hololens di Microsoft ne è un perfetto esempio. E sinceramente visto l'approccio di Apple e l'adozione del sensore Lidar su praticamente tutti i suoi dispositivi recenti non escluderei affatto che si tratti di un dispositivo simile.


Mi sembri uno che ha letto molto e provato poco di persona.

Aspetto che tu o qualcuno mi mostri queste meraviglie sfumate della realtà mista, che allo stato della tecnologia è una supercazzola prematurata.

Hololens è AR, niente più che AR, potenziale in ambito business è probabile che ne abbia, potenziale in ambito consumer al momento è zero e a meno che qualcuno non abbia progetti fantascientifici nascosti da qualche parte le probabilità che questo zero diventi qualcosa che non è zero nel medio periodo sono davvero poche.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^