Apple fissata sul machine learning: acquisita Tuplejump

Apple fissata sul machine learning: acquisita Tuplejump

L'acquisizione, della quale non sono noti i dettagli, è avvenuta lo scorso giugno. Tuplejump va ad affiancare Turi, Emotient e Perceptio, altre realtà impegnate nell'ambito del machine learning, acquisite da Apple nel corso dell'ultimo anno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:55 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha acquisito la società indiana Tuplejump, realtà attiva nel campo della machine learning. Si tratta della quarta acquisizione di questo tipo avvenuta nel giro di un anno, che conferma ulteriormente la grande attenzione della Mela nei confronti di un ambito della tecnologia che potrà essere chiave in molti dei progetti futuri di Apple o delle evoluzioni di prodotti o servizi già esistenti.

Il gigante di Cupertino avrebbe messo gli occhi su FiloDB, un progetto open-source di Tuplejump che prevede l'impiego dei concetti e l'analitica propri del machine learning per macinare grandi quantità di dati in tempo reale. Questo progetto dovrebbe continuare a vivere indipendentemente dopo l'acquisizione di Tuplejump.

Le competenze di Tuplejump potrebbero essere applicate ai servizi cloud di Apple, che con Siri, iTunes, App Store e Apple Music stanno avendo sempre più importanza e rilevanza per la Mela. Da citare inoltre anche iCloud Drive, che con la nuova generazione di macOS Sierra (lanciato nei giorni scorsi) ha subito un'integrazione più profonda con il sistema operativo.

L'acquisizione sarebbe avvenuta a giugno, ma passata inosservata fino ad ora. Il fondatore di Tuplejump, Rohit Tai ha iniziato a lavorare per Apple a maggio e vive ora a Seattle e così un'altra manciata di impiegati che si sono già trasferiti sulla west coast statunitense. "Apple acquisice piccole compagnie tecnologiche di quando in quando e generalmente non parla dei propositi o piani" è stato il consueto commento della società di Cupertino. Allo stesso modo anche i dettagli dell'acquisizione e l'impegno economico non sono noti.

Apple ha compiuto investimenti significativi sul machine learning, non solo con l'acquisizione di Perceptio nel 2015 e con quella di Emotient e Turi negli scorsi mesi, ma creando una divisione dedicata. Invce di produrre tecnologie di machine learning in blocco, il guppo crea strumenti che altri team possono usare per sviluppare i propri progetti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7723 Settembre 2016, 14:29 #1
Secondo me anche questo è rivoloto alla creazione di auto autonome marchiate Apple.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^