Apple e Samsung non riescono a fare la pace

Apple e Samsung non riescono a fare la pace

Nessun esito positivo dall'incontro extragiudiziario disposto dal tribunale: i due colossi dovranno ora affrontare il costoso percorso legale

di pubblicata il , alle 09:13 nel canale Apple
SamsungApple
 

Il lungo incontro tra i top executive di Apple e Samsung Electronics, disposto dal tribunale, non ha permesso alle due compagnie di trovare un punto di incontro extragiudiziale nel contesto della lunga "patent war" accesa da ormai più di un anno. Secondo quanto riporta il quotidiano Korea Times, I negoziati hanno condotto ad un nulla di fatto ed i due giganti della tecnologia continuano ad accusarsi reciprocamente dell'infrazione di numerosi brevetti.

Choi Gee-sung, CEO di Samsung, e Shin Jong-Kyun, resposnabile della divisione mobile phone dell'azienda coreana, si sono recati a Cupertino nel quartier generale di Apple per un incontro con Tim Cook, CEO della Mela, nel tentativo di trovare un accordo sulla diatriba legale e per evitare di proseguire in un costoso contenzioso legale.

I due colossi pare non abbiano trovato alcun accordo durante le trattative e a questo punto la battaglia dei brevetti è ora destinata all'aula del tribunale per il mese di luglio, nonostante entrambe le realtà abbiano espresso la volontà di evitare il procedimento. Secondo le informazioni disponibili Samsung avrebbe continuato a chiedere alla Mela di corrispondere royalty per l'uso delle tecnologie wireless coperte da brevetto, mentre Apple avrebbe continuato a muovere accuse di plagio nel design dei prodotti nei confronti dell'azienda coreana. Pare comunque che prima dell'incontro Shin Jong-Kyun abbia valutato la possibilità di proporre anche un accordo di cross-licensing ad Apple, ma non vi sono informazioni più dettagliate in merito a questo aspetto.

Apple e Samsung si accusano della violcazione di brevetti in diversi tribunali attorno al mondo. Apple però è il più grande cliente di Samsung, che a sua volta è il principale fornitore di numerosi componenti che sono utilizzati in una vasta gamma di prodotti della Mela.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
H.D. Lion24 Maggio 2012, 09:47 #1
Non mi meraviglierei se fossero uno della Corea del Nord e l'altro della Corea del Sud...
Anche stavolta interverranno gli americani?...
loris124 Maggio 2012, 09:55 #2
E intanto..... gli avvocati ringraziano
eeetc24 Maggio 2012, 10:07 #3
Io proprio non capisco.. la collaborazione tra le due parti porta enormi vantaggi a entrambi e insistono nel farsi la guerra in tribunale?
Anch'io penso che sotto sotto siano gli avvocati delle parti a spingere in questa direzione.
dwfgerw24 Maggio 2012, 10:10 #4
Samsung potrà dire addio piano piano a quei 10 mld di dollari che Apple sborsa ogni anno per componentistica. Dalle indiscrezioni che mergono sembra sempe più chiaro che dal prossimo iPhone in poi, le componenti chiave del progetto saranno affidate ad altri.
Samsung inoltre chiede soldi per brevetti considerati FRAND, e per questo è gia sotto inchiesta in europa.

Considerate che sei giorni fa, indiscrezioni che vedono Elpidia prossima fornitrice di memoria ram per iDevices, ha fatto perdere a samsung 10 miliardi di capitalizzazione in borsa :

http://profit.ndtv.com/News/Article...r-report-304422
winebar24 Maggio 2012, 10:22 #5
Originariamente inviato da: dwfgerw
Samsung potrà dire addio piano piano a quei 10 mld di dollari che Apple sborsa ogni anno per componentistica. Dalle indiscrezioni che mergono sembra sempe più chiaro che dal prossimo iPhone in poi, le componenti chiave del progetto saranno affidate ad altri.
Samsung inoltre chiede soldi per brevetti considerati FRAND, e per questo è gia sotto inchiesta in europa.

Considerate che sei giorni fa, indiscrezioni che vedono Elpidia prossima fornitrice di memoria ram per iDevices, ha fatto perdere a samsung 10 miliardi di capitalizzazione in borsa :

http://profit.ndtv.com/News/Article...r-report-304422


Per i brevetti FRAND si deve comunque pagare una quota per l'uso di brevetti.
Il punto è QUANTO viene chiesto, dato che per i brevetti FRAND la cifra da corrispondere è definita a priori dalle autorità competenti (ad esempio mi sembra che Motorola guadagni 7 cent per l'uso dei brevetti sul Wifi.
Stappern24 Maggio 2012, 11:08 #6
tra l'altro non credo dove voglia andare apple la sfida è tecnologie wireless contro plagio del design uno scontro alla pari insomma

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^