Apple e machine learning, acquisita la startup Turi

Apple e machine learning, acquisita la startup Turi

La Mela porta in casa le competenze e il team di Turi, startup specializzata in machine learning, per integrarne le soluzioni nei suoi servizi. Siri e gli store sembrano essere il principale obiettivo

di pubblicata il , alle 09:25 nel canale Apple
Apple
 

Machine learning: un argomento particolarmente caldo in questi ultimi mesi, che spesso ha rappresentato un punto d'attenzione nei discorsi di numerose realtà del panorama tecnologico. Un argomento che sembra particolarmente caro anche ad Apple, che ha nei giorni scorsi ha comunicato l'acquisizione di Turi, una startup specializzata proprio in machine learning.

L'annuncio è stato diramato nel solito abbottonatissimo stile della Mela, privo di qualsivoglia dettaglio o suggerimento su come le competenze e le capacità di Turi saranno messe a frutto all'interno dell'universo Apple anche se è verosimile supporre che il tutto verrà integrato nel tessuto degli altri prodotti e servizi di Apple, specie se si pensa che quest'acquisizione rappresenta solamente l'ultimo tassello di una "campagna acquisti" che è andata avanti per parecchi mesi e che ha consentito alla società di Cupertino di portarsi in casa le competenze di realtà come VocalIQ, Perceptio ed Emotient

Prima dell'acquisizione, Turi si è occupata di GraphLab Create, Turi Machine Learning Platform, Turi Distributed e Turi Predictive Service: sono tutti software che possono essere usati per creare motori di raccomandazioni, analisi del sentiment, previsioni di churn, previsioni di clicktrough, sistemi di rilevamento frodi e via discorrendo. Tutte queste tecnologie potrebbero quindi ben inserirsi nello sviluppo delle prossime generazioni di Siri (che potrebbe trovare incarnazioni sempre più consistenti nei vari prodotti della Mela), così come nei meccanismi di gestione dei vari Store (musica, app, libri) di Apple.

L'operazione, riporta GeekWire, è stata conclusa con un esborso cash di circa 200 milioni di dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^