Apple contro Psystar, un breve aggiornamento

Apple contro Psystar, un breve aggiornamento

Il produttore di cloni non sarebbe in grado di presentare una serie di documenti richiesti da Apple, contenenti dettagli sul fatturato, fatture, ricevute e ordini

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:15 nel canale Apple
Apple
 

Dopo un periodo di relativa calma in merito alle vicende che vedono coinvolte Apple e Psystar nella battaglia legale sollevata dal colosso di Cupertino, si apprendono in questi giorni alcuni piccoli aggiornamenti.

Apple ha infatti recentemente accusato il produttore di cloni di trattenere importanti informazioni utili alla causa e avrebbe pertanto richiesto formalmente la presentazione di una serie di documenti come fatture, dettagli sul fatturato, ricevute e ordini di acquisto di materiali e via discorrendo.

Psystar ha respinto le accuse di Apple asserendo che ciò che è stato chiesto è di inventare documenti che non esistono o che non sono più necessari. La piccola azienda della Florida ha dichiarato che molta della documentazione richiesta non è mai esistita, una parte è presente solo in formato elettronico ed una parte è andata smarrita nel trasferimento di sede operato qualche mese fa. Il produttore di cloni Mac si è inoltre giustificato asserendo che non vi è motivo per produrre documentazione cartacea quando questa viene conservata in formato elettronico.

Psystar sostiene di aver agito seguendo le normative federali e che Apple sta seguendo una strategia per mettere fuori gioco Psystar prima ancora di poter arrivare all'avvio del processo, fissato per il mese di Novembre. Ma, in questo specifico caso, non si può certo dire che le risposte di Psystar siano convincenti.

L'obiettivo di Apple, tuttavia, è cercare qualche prova o qualche indizio che dimostrino che dietro a Psystar vi sia in realtà una manovra di più ampio respiro, indirizzata proprio al danneggiamento della casa di Cupertino.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Xile11 Maggio 2009, 12:32 #1
Sisi colpa del trasferimento di sede
Special11 Maggio 2009, 12:36 #2
quella della sede è fantastica
Cmq è palese che ci sia qualcuno dietro, e sono convinto, a differenza di molti che sostengono ci sia MS (sarebbe controproducente anche per MS avere un alternativa "convincente" come OSX) che ci sia una trust di produttori di pc a basso costo..
Stevejedi11 Maggio 2009, 13:01 #3
Ma dare una controllata al cellulare dell'amministratore della Psystar?

"Vediamo... Rubrica: Andrew, Bill G., Monica, Rhonda, Steve B., ..."
dwfgerw11 Maggio 2009, 13:03 #4
se poco poco salta che ci sono nomi importanti dietro, questa volta sono dolori...
ciao-ciao,11 Maggio 2009, 13:25 #5
Ma dare una controllata al cellulare dell'amministratore della Psystar?

"Vediamo... Rubrica: Andrew, Bill G., Monica, Rhonda, Steve B., ..."


certo:
"Andrew Jonson; Bill Grant; Monica Bellucci; Rhonda Byrne; Steve Brothers,..."
fabri8511 Maggio 2009, 13:32 #6
Se beccano il nome di Moggi senior e Moggi junior mi faccio 2 grosse risate
jdvd97611 Maggio 2009, 13:35 #7
App: "Tira fuori i documenti! Subito!!!"
Phis: "Mi dispiace....non li ho piú...sono andati persi....ah...e cmq io sono tuo padre!"

fine della 1789 puntata
GByTe8711 Maggio 2009, 13:53 #8
Originariamente inviato da: Stevejedi
Ma dare una controllata al cellulare dell'amministratore della Psystar?

"Vediamo... Rubrica: Andrew, Bill G., Monica, Rhonda, Steve B., ..."


Certo, MS ne guadagnerebbe parecchio se MacOS fosse slegato dall'hardware brandizzato Apple.
MrModd11 Maggio 2009, 13:54 #9
Ah che bello! Questa è la fase migliore del processo. Quando compaiono prove inventate e testimoni a sorpresa.
Meglio munirsi di pop corn

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^