Apple contro Psystar: brutto colpo per il produttore di cloni

Apple contro Psystar: brutto colpo per il produttore di cloni

L'emissione di un giudizio sommario da parte del giudice mette Psystar in una difficile posizione: il processo non è concluso, ma le speranze di spuntare una vittoria sono quasi nulle per il produttore di cloni

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:10 nel canale Apple
Apple
 

Duro colpo incassato da Psystar nella battaglia legale contro Apple. La scorsa settimana, infatti, il giudice William Aslup ha stabilito, tramite giudizio sommario (ovvero una decisione presa senza che sia stato ancora svolto il processo) che Psystar ha infranto i diritti di copyright detenuti da Apple per installare in maniera non autorizzata il sistema operativo Mac OS X sui propri sistemi.

Secondo le informazioni disponibili, per Psystar è stata stabilita inoltre una violazione del Digital Millennium Copyright Act dal momento che, per perseguire i propri scopi, ha dovuto aggirare le contromisure di protezione che Apple pone al suo sistema operativo per impedire che venga installato su macchine di terze parti.

Si legge nel documento: "Psystar ha infranto i diritti esclusivi di Apple per creare opere derivate da Mac OS X. In maniera specifica ha apportato tre modifiche: sostituire il bootloader di Mac OS X con uno differente per permettere l'esecuzione di copie di Mac OS X su sistemi Psystar, disabilitare e rimuovere le estensioni kernel di Apple e aggiungere estensioni kernel non-Apple".

Il giudice Aslup ha inoltre negato la mozione di Psystar per la richiesta di un giudizio sommario, nel quale la compagnia tenta di provare l'abuso dei diritti di copyright da parte di Apple. A tal proposito il giudice ha stabilito che la licenza d'uso per l'utente finale che Apple ha disposto con il proprio sistema operativo tenta solamente di controllare l'uso del suo stesso software e che questa pratica è pienamente nei suoi diritti.

L'emissione del giudizio sommario, pur rappresentando una pesante sconfitta per Psystar, non pone comunque fine al processo. Vi sono infatti molti altri nodi da sciogliere, in quanto Apple ha mosso diverse altre accuse nei confronti di Psystar, tra cui violazione di contratto, di marchio e concorrenza sleale. Il tribunale ha fissato un'altra audizione per il prossimo 14 dicembre ed il processo tra le due compagnie prenderà il via nel mese di gennaio 2010.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

151 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
erroltheowl16 Novembre 2009, 14:15 #1

VITTORIA!

E andiamoooo!!
demon7716 Novembre 2009, 14:17 #2
Vabbeh.. niente di nuovo sotto il sole!
Non ci avrei scommesso due lire che sarebbe finita diversamente!

Anche perchè, pur da non fan di apple, se avessero dato ragione a Psystar sarebbe stato davvero uno scandalo!
MaxArt16 Novembre 2009, 14:20 #3
Originariamente inviato da: erroltheowl
E andiamoooo!!
Vittoria per chi? Per il consumatore non credo.
Hai comprato azioni Apple?
Fl1nt16 Novembre 2009, 14:22 #4
Originariamente inviato da: erroltheowl
E andiamoooo!!


sesshoumaru16 Novembre 2009, 14:23 #5
Originariamente inviato da: MaxArt
Vittoria per chi? Per il consumatore non credo.
Hai comprato azioni Apple?


Vittoria per chi non vuole che apple fallisca, ossia per tutti quelli che si trovano bene con i prodotti apple.
Portocala16 Novembre 2009, 14:25 #6
Io spero nella Psystar


Ma figurati se Apple fallisce ...
Sunburp16 Novembre 2009, 14:26 #7
Originariamente inviato da: sesshoumaru
Vittoria per chi non vuole che apple fallisca, ossia per tutti quelli che si trovano bene con i prodotti apple.


E che li paga al 400% del loro valore effettivo.
Sono un'amante dei prodotti apple, ma ci lucrano (tranne qualche rarissimo caso) troppo sopra.
sesshoumaru16 Novembre 2009, 14:29 #8
Originariamente inviato da: Sunburp
E che li paga al 400% del loro valore effettivo.
Sono un'amante dei prodotti apple, ma ci lucrano (tranne qualche rarissimo caso) troppo sopra.


E non comprarli, oppure protesta con apple, ma tifare psystar ha davvero poco senso.
!fazz16 Novembre 2009, 14:30 #9
[B][COLOR="Red"]mi raccomando evitate di scatenare i soliti flame pro vs contro apple.

vedete di riuscire a tenere un tono di discussione moderato e a postare solo in topic (quindi ed esempio Sunburp il tuo post non è propriamente in topic) e mi raccomando desiderei non vedere i soliti confronti apple vs pc e commenti stile "con lo stesso prezzo mi faccio un assemblato n volte più potente" visto che non sono il tema della news [/COLOR][/B]
Pikazul16 Novembre 2009, 14:32 #10
E ora chi glielo spiega agli psystarfan che la legge non funziona come pensavano loro? XD

Comunque mi pare che in Europa il DMCA non abbia equivalenti, che qui sia permesso? Qualcuno può offrire lumi?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^