Apple conserva per due anni i dati raccolti con Siri

Apple conserva per due anni i dati raccolti con Siri

Resi anonimi e impiegati a scopo di testing e miglioramento del prodotto: Apple rivela per la prima volta come e per quanto tempo vengono conservate le informazioni vocali registrate con Siri

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Apple
Apple
 

Le informazioni vocali che Apple raccoglie mediante il servizio Siri sono rese anonime e conservate sui server della compagnia fino a due anni prima di essere eliminate. E' la stessa Apple a rivelarlo a Wired, dopo che il problema è stato sollevato dall'American Civil Liberties Union.

Il portavoce di Apple, Trudy Miller, ha dichiarato che i dati resi anonimi sono raccolti al solo scopo di migliorare il servizo, e che la compagnia tratta in maniera molto seria la privacy dell'utente. La risposta della Mela giunge dopo la richiesta di rivelare esattamente di quali informazioni riguardanti l'utente è a conoscenza e conserva sui propri server.

La maggior parte del lavoro di ricerca e analisi per Siri è condotto in remoto, motivo per il quale l'assistente vocale disponibile su iPhone, iPad e iPod touch necessita di una connessione ad Internet per poter operare.

Le registrazioni vocali conservate da Apple sono classificate mediante numeri casuali che rappresentano l'utente che le ha registrate. Il numero non è però associato ad alcun elemento (Apple ID, indirizzo email) che possa consentire la diretta identificazione dell'utente. Dopo sei mesi il numero non è più associato con la clip salvata, ma il file audio può essere conservato per ulteriori 18 mesi per "testing e miglioramento del prodotto". Nel momento in cui, però, un utente disattiva Siri sul suo dispositivo, l'identificatore casuale viene cancellato assieme a qualsiasi dato ad esso associato.

L'invio di dati ad Apple prima che Siri possa proporre i suoi risultati ha rappresentato una preoccupazione per vari esperti di sicurezza e per alcune grandi aziende. Lo scorso anno, ad esempio, IBM ha vietato l'uso di Siri sulle reti corporate per la preoccupazione di una fuga di informazioni sensibili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
checo22 Aprile 2013, 11:02 #1
si ma se tutti i dati di un utente sono sotto lo stesso numero è identificabile senza alcun problema, avendo posizioni, dati, ricerche etc...

mi ricorda quando aol pubblicò una lista di ricerche con un numero per ogni utente, e un giornalita riuscì senza troppi problemi a risalire a quell' utente dalle ricerche fatte.
TripleX22 Aprile 2013, 11:43 #2

!!!Ottimo!!!

privacy GARANTITA!
Ork22 Aprile 2013, 11:55 #3
Vorrà dire che Apple ha registrato tutte le volte che ho mandato il c*lo Siri..

Sono cose che turbano il sonno..
acerbo22 Aprile 2013, 11:56 #4
Originariamente inviato da: checo
si ma se tutti i dati di un utente sono sotto lo stesso numero è identificabile senza alcun problema, avendo posizioni, dati, ricerche etc...

mi ricorda quando aol pubblicò una lista di ricerche con un numero per ogni utente, e un giornalita riuscì senza troppi problemi a risalire a quell' utente dalle ricerche fatte.


Beh facebook oltre ai dati dell'utente, ai gusti, alle ricerche, agli spostamenti e agli interessi conosce pure quelli di tutti i suoi amici e degli amici degli amici ...

Quando lavoravo in una nota azienda telefonica potevamo tranquillamente leggere gli SMS che si scambiava la gente con tanto di numero mittente e destinatario, alcuni memorabili li avevamo pure stampati
piererentolo22 Aprile 2013, 12:11 #5
Originariamente inviato da: acerbo
Quando lavoravo in una nota azienda telefonica potevamo tranquillamente leggere gli SMS che si scambiava la gente con tanto di numero mittente e destinatario, alcuni memorabili li avevamo pure stampati

Stà cosa mi inquieta Spero non sia vera
Donagh22 Aprile 2013, 12:25 #6
Originariamente inviato da: TripleX
privacy GARANTITA!


infatti me lo disse mesi e mesi fa una persona
è ovvio che i dati rimangono


[QUOTE=Vorrà dire che Apple ha registrato tutte le volte che ho mandato il c*lo Siri..[/QUOTE]

difatti non sei il solo pure un mio amico l ho visto per una buona mezzora inveire contro siri (e siri rispondeva gentilmente)
e io stupito (era la prima volta che sentivo-vedevo siri) guardavo la scena....
KamiG22 Aprile 2013, 12:28 #7
Originariamente inviato da: piererentolo
Stà cosa mi inquieta Spero non sia vera


Non so per quale azienda lavorasse acerbo, ma confermo che è vero...
recoil22 Aprile 2013, 12:30 #8
Originariamente inviato da: piererentolo
Stà cosa mi inquieta Spero non sia vera


penso sia vera qualcuno li vede di sicuro

anche le mail, ricordo che una collega soprannominata con il nome della città nota per un cavallo commise l'errore mostruoso di mandare delle sue foto "senza veli" tramite la mail aziendale a uno spasimante e i negozi di ottica del posto aumentarono notevolmente il fatturato (gli admin evidentemente la tenevano d'occhio sperando di fare il colpaccio)

ero in una multinazionale quindi si parlava di migliaia di account, chiaro che di sms ne passano milioni in Italia quindi è difficile che vadano a leggere proprio il tuo, però è sicuramente possibile
io preferisco non pensarci e soprattutto pensare che per i ficcanaso sono solo un numero di account, se no smetterei di mandare mail private...
franzing22 Aprile 2013, 12:38 #9
Originariamente inviato da: piererentolo
Stà cosa mi inquieta Spero non sia vera


E' evidente che non hai seguito il processo telecom
checo22 Aprile 2013, 13:24 #10
Originariamente inviato da: acerbo
Beh facebook oltre ai dati dell'utente, ai gusti, alle ricerche, agli spostamenti e agli interessi conosce pure quelli di tutti i suoi amici e degli amici degli amici ...

Quando lavoravo in una nota azienda telefonica potevamo tranquillamente leggere gli SMS che si scambiava la gente con tanto di numero mittente e destinatario, alcuni memorabili li avevamo pure stampati

SI APPUNTO,ma è inutile che vengano fuori con la storia che sono anonimi e che tengono alla privacy, non è vero e stop.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^