Apple conferma: brani iTunes Plus a 99 centesimi

Apple conferma: brani iTunes Plus a 99 centesimi

I brani privi di protezioni DRM passeranno da 1,29 dollari a 99 centesimi, per meglio competere con la proposta di Amazon

di pubblicata il , alle 13:45 nel canale Apple
AppleAmazon
 

Apple ufficializza le voci di corridoio circolate nella giornata di ieri secondo le quali i brani iTunes Plus, ovvero quelli del catalogo EMI e privi di sistemi DRM, sarebbero stati offerti a 99 centesimi invece degli 1,29 dollari

Tom Neumayr, portavoce per Apple, ha dichiarato a Macworld: "iTunes Plus è diventata estremamente popolare tra i nostri clienti e adesso renderemo disponibile questa opportunità ad un prezzo ancor più conveniente".

Neumayr ha poi confermato che la proposta di brani DRM-free si estenderà: "Siamo prossimi ad aggiungere più di due milioni di brani da etichette indipendenti accanto al catalogo che EMI ha già messo a disposizione e siamo ben propensi ad accogliere altre etichette ed artisti che vogliono rendere disponibile la propria musica su iTuens Plus".

Dal punto di vista tecnico i brani non subiranno alcuna variazione di sorta: resteranno sempre senza protezioni DRM e con bitrate di 256kbps.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pingalep17 Ottobre 2007, 14:04 #1
ottimo, qualcosa si muove e lentamente le majors recepiscono le richieste del mercato
Criceto17 Ottobre 2007, 14:08 #2
Comunque, 256kbs e DRM-Free iniziano ad essere una cosa accettabile in confronto ad un CD vero. Quelli di Amazon sono MP3 non AAC, ma a quel bitrate non ci dovrebbero essere grosse differenze.

E' un bel passo avanti.
melomanu17 Ottobre 2007, 14:15 #3
La pirateria folle, si può combattere solo con prezzi accessibili. 99 cent sono già un discreto risultato ma, secondo me, un brano scaricabile da internet andrebbe pagato non più di 50 cent. considerando che in genere un album costa circa 15-20 euro, e ti danno copertina a colori etc etc, e che in un album al max di solito ci sono dalle 10 alle 15 canzoni, per un album scaricato da internet, composto da sole canzoni senza custodia ne copertina, 5-8 euro sono più che giusti come prezzo.
Davis517 Ottobre 2007, 14:20 #4
non essendoci costi industriali per la produzione di CD e considerando che il costo della banda passante che paga apple per ogni singolo brano e' trascurabile... scaricare un LP intero a 10 euro e' ancora un prezzo molto alto, considerando che all'artista non arrivano piu' di 2-3 euro di quei 10...

comunque per chi come me e' tra i tera club... l'unico modo per contrastare la pirateria sono offerte economicamente accettabili, e non complicazioni per la clientela "pagante"

br31n17 Ottobre 2007, 14:22 #5
Originariamente inviato da: melomanu
La pirateria folle, si può combattere solo con prezzi accessibili. 99 cent sono già un discreto risultato ma, secondo me, un brano scaricabile da internet andrebbe pagato non più di 50 cent. considerando che in genere un album costa circa 15-20 euro, e ti danno copertina a colori etc etc, e che in un album al max di solito ci sono dalle 10 alle 15 canzoni, per un album scaricato da internet, composto da sole canzoni senza custodia ne copertina, 5-8 euro sono più che giusti come prezzo.


quando compri un disco su itunes store hai la copertina naturalmente, che puoi stampare o usare per sfogliare gli album con coverflow
e quando compri un disco completo non lo paghi 99 cent moltiplicato il num di canzoni, ma 9,99 euro al di là del numero delle canzoni
melomanu17 Ottobre 2007, 14:25 #6
9,99 euro? e in quale negozio
in città magari trovassi un cd a quel prezzo
per il discorso itunes, il prezzo è cmq alto perchè la copertina non te la stampano loro, ma la stampi tu ( leggi costi di stampa ). Inoltre paghi anche la linea che usi per scaricare le canzoni.
Insomma, per come la vedo io:
99centxnumero_canzoni+costo_stampa_copertina+custodia+internet... tanto vale comprarlo in negozio
sleeping17 Ottobre 2007, 14:25 #7
Ottimo!
Finché siamo noi consumatori a guadagnarci...
oxota17 Ottobre 2007, 14:59 #8
Originariamente inviato da: melomanu
9,99 euro? e in quale negozio


Guarda che penso volesse intendere che se compri un album sano lo paghi 9,99 euro se invece prendi i singoli brani che ne so, di artisti diversi per motivi tuoi, li paghi 99
sesshoumaru17 Ottobre 2007, 15:04 #9
Originariamente inviato da: melomanu
9,99 euro? e in quale negozio
in città magari trovassi un cd a quel prezzo
per il discorso itunes, il prezzo è cmq alto perchè la copertina non te la stampano loro, ma la stampi tu ( leggi costi di stampa ). Inoltre paghi anche la linea che usi per scaricare le canzoni.
Insomma, per come la vedo io:
99centxnumero_canzoni+costo_stampa_copertina+custodia+internet... tanto vale comprarlo in negozio


9.99 euro è il costo di un album su itunes store, a prescindere dal numero dei brani.
La linea internet nel 90% dei casi è flat, quindi non la paghi apposta per i brani.
Poi se sei uno che tiene alla copertina e alla custodia ben fatte, allora ha senso che te lo compri al negozio, ma se senti musica sopratutto con lettori mp3 (come faccio io), allora ha molto più senso comprare su itunes.

IMHO 9.99 euro è un prezzo onesto, forse potrebbero scendere di 1-2 euro, ma già così è buono.
giapal17 Ottobre 2007, 15:10 #10
I nuovi prezzi per i brani senza DRM valgono anche per noi italiani?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^