Apple chiude una parte di Darwin

Apple chiude una parte di Darwin

La casa della Mela ha deciso di chiudere una piccola porzione del kernel per combattere la diffusione di copie pirata di Mac OS X su macchine PC

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:11 nel canale Apple
AppleMac OS X
 

Secondo alcune informazioni che stanno circolando in rete in queste ultime ore pare che per tutte le nuove macchine X86 Apple abbia deciso di chiudere una porzione di codice di Darwin, il kernel alla base del sistema operativo Mac OS X. Il codice resterà invece immutato per le vecchie macchine PowerPC.

Alla base di tale decisione c'è la necessità di rendere Mac OS X "blindato" sulle macchine prodotte da Apple ovvero di non permettere a smaliziati hacker e smanettoni dell'ultim'ora di modificare il codice open source del sistema operativo per renderne possibile l'installazione anche su normali sistemi PC.

La casa della Mela ha comunque comunicato che le decisioni in merito alla chiusura di Darwin sono sempre costantemente discusse, segno che in futuro si potrebbe assistere anche ad un passo indietro.

Secondo alcuni osservatori questa decisione, seppure in parte lecita e giustificata, potrebbe essere sfavorevole per i futuri utilizzatori di piattaforme server, i quali hanno da sempre apprezzato la possibilità di personalizzare il kernel del sistema operativo al fine di ottimizzarlo per l'esecuzione di particolari impieghi di calcolo ed elaborazione, ad esempio, nel campo scientifico.

Sembra tuttavia che la porzione di codice chiusa e resa proprietaria sia realmente una parte molto ridotta, ovvero solamente quella necessaria per impedire la ricompilazione del kernel per rendere Mac OS X compatibile con normali macchine PC.

Si attendono ulteriori precisazioni in merito.

Fonte: Infoworld

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pipposanta18 Maggio 2006, 17:24 #1
Nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
Fx18 Maggio 2006, 17:30 #2
uuu li fermeranno senz'altro così, quali fini strateghi
terrys318 Maggio 2006, 17:37 #3
Originariamente inviato da: Fx
uuu li fermeranno senz'altro così, quali fini strateghi


perchè non vai tu alla apple a dare una mano?
ShinjiIkari18 Maggio 2006, 17:41 #4
Sì li fermeranno perché fin'ora si sono basati esclusivamente sulla possibilità di modificare il kernel per aggirare i controlli sul TPM. A quale costo però! Spero che sia solo una fase di transizione e che in 10.5 si inventino qualcosa per fermare gli hacker senza rinunciare al kernel opensource.
DevilsAdvocate18 Maggio 2006, 17:43 #5
Originariamente inviato da: Fx
uuu li fermeranno senz'altro così, quali fini strateghi


Penso piu' che altro stiano cercando di guadagnare tempo in attesa di mettere a punto
un qualche sistema di protezione migliore. Comunque gia' cosi' dovrebbero riuscire a
scoraggiare parecchia gente dall'installarsi macOSX sul proprio PC x86,
soprattutto nei prossimi mesi,durante i quali non si potranno installare le versioni aggiornate
di macOSX.....
Cisto18 Maggio 2006, 17:57 #6
Peccato.... però la loro decisione è comprensibile, o meglio, è la soluzione più semplice per evitare le problematiche che derivano dalla diffusione inautorizzata di Mac Os su pc. Spero caldamente però che riescano a trovare soluzioni differenti in futuro che consentano di rendere nuovamente open tutto il codice del kernel.
InsaneDesign18 Maggio 2006, 17:57 #7
fossi in loro me ne fregherei, OSX su PC girerà sempre e comunque malissimo... sempre che nVidia, ATI e altri centinaia di produttori hardware non si mettano a fare driver per OSX hackato :P
tommy78118 Maggio 2006, 18:11 #8
giusta scelta direi e del tutto comprensibile, se vendo una macchina con il mio software deve girare solo su quella
rutto18 Maggio 2006, 18:40 #9
secondo la mia modestissima opinione, fanno un'enorme cazzata.

non sono cosi' convinto che apple uscirebbe schiacciata dal confronto in campo aperto con windows...
share_it18 Maggio 2006, 18:49 #10
io mi comprerei di corsa il macbook da 13" se non ci fosse sopra osx... (e non per metterci windowz)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^