Apple: centro di ricerca e sviluppo in India

Apple: centro di ricerca e sviluppo in India

La compagnia di Cupertino è prossima alla realizzazione di un nuovo centro di ricerca e sviluppo presso la città di Bangalore

di Andrea Bai pubblicata il , alle 18:09 nel canale Apple
Apple
 

Secondo una notizia pubblicata sul sito AppleInsider, pare che Apple Computer sia prossima alla realizzazione di un nuovo centro di ricerca e sviluppo in India, nei pressi della città di Bangalore.

Alcune voci di corridoio vorrebbero inoltre che Steve Jobs, fondatore e CEO della compagnia di Cupertino, abbia programmato un viaggio a Bangalore nelle prima settimana del mese di Aprile per supervisionare i lavori di avvio del nuovo stabilimento.

Secondo le informazioni disponibili, la nuova struttura permetterò di impiegare 1500 persone entro la fine dell'anno. Tale forza lavoro dovrebbe poi raddoppiare per la fine del 2007. Lo stabilimento sarà costruito per Apple da RMZ Corp che realizzerà la struttura sul territorio detenuto nella zona della circonvallazione del centro di Marthahalli.

Lo stabilimento sarà realizzato su un area di 150 mila piedi quadrati nella prima fase dello sviluppo e su un'area di ulteriori 150 mila piedi quadrati nella seconda fase.

Jobs ha riconosciuto che l'India è attualmente una delle economie a più rapida crescita al mondo. Apple detiene in India il 4% del mercato.

Fonte: Appleinsider

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
karplus15 Marzo 2006, 18:16 #1

lo fanno in india o in italia sto centro?
Don Quitter15 Marzo 2006, 18:20 #2
Originariamente inviato da: karplus
lo fanno in india o in italia sto centro?



E perchè mai dovrebbero farlo in Italia?
FAM15 Marzo 2006, 18:42 #3
Originariamente inviato da: Don Quitter
E perchè mai dovrebbero farlo in Italia?

Infatti, siamo meno sviluppati di loro.
LordArthas15 Marzo 2006, 18:44 #4

Noooo!!!

Non mi dire che Jobs sarà in India la prima settimana di Aprile, anziché a Cupertino per presentare i nuovi iBook-intel...
LimohetfielD15 Marzo 2006, 19:41 #5
Hanno veramente stancato (tutti, da Apple a Intel a chicchesia) con questa politica di delocalizzazione mascherata.

Fanno finta di andare ad impiantare stabilimenti e centri di ricerca di India o in Israele maschrandosi dietro: "Lì ci sono i migliori ingegneri del mondo". Sarà vero, perché dubitarne, ma dovrebbero concludere la frase con: "E poi i restanti 1450 (su 1500) operai mi costano 1 dollaro al giorno, costruire la fabbrica meno della mia nuova villa e i rapporti con le regole civili/amministrative/fiscali le rispetto solo ogni tanto".

Perché se è vero che l'università indiana sforna ottimi ingegneri (chissà che hanno di speciale), pensate che se gli proponessero di trasferirsi negli States non acceterebbero con gioia?

Quindi non nascondiamoci dietro il dito della qualità dei ricercatori, perché su 1500 operai, non più di 50 saranno specializzatissimi ed efficentissimi masterizzati (cioè col master, ma visto che parliamo di tecnologia) indiano-israeliani.
tommy78115 Marzo 2006, 20:05 #6
e allora? si produce dove costa meno, è la legge del mercato che chiunque abbia un'impresa segue.
karplus15 Marzo 2006, 20:11 #7

quando ho scritto il titolo della news era riferito all'italia...
Sig. Stroboscopico15 Marzo 2006, 20:41 #8
Prova ad andare a vedere cosa fanno i ricercatori di Bologna o di altre illustri Università italiane...

Spendono montagne di soldi in attrezzature il cui unico scopo è la riproduzione di test già fatti da altri, solo per poter dire che lo hanno fatto anche loro e che hanno l'hardware in laboratorio.

Ovviamente, lavoro che fanno solo quando hanno finito di fare chiacchiere, leggere il giornale, protestare per qualcosa, fare la spesa, essere tornati dalle ferie, essersi fatti le malattie dovute, essersi fatti i cacchi loro...

Quello che manca in Italia è la voglia di dare il culo in quello che si fa.

Ovviamente parlo della media, non dei pochi bravi e stracazzuti che lavorano anche per gli altri.

bah!
DevilsAdvocate15 Marzo 2006, 21:01 #9
Originariamente inviato da: LimohetfielD
Fanno finta di andare ad impiantare stabilimenti e centri di ricerca di India o in Israele maschrandosi dietro: "Lì ci sono i migliori ingegneri del mondo". Sarà vero, perché dubitarne, ma dovrebbero concludere la frase con: "E poi i restanti 1450 (su 1500) operai mi costano 1 dollaro al giorno, costruire la fabbrica meno della mia nuova villa e i rapporti con le regole civili/amministrative/fiscali le rispetto solo ogni tanto".


Finche' parli di India, la' il costo della vita assai inferiore e le condizioni contrattuali diverse
rispecchiano quello che dici tu, ma Israele???!? Non mi pare proprio che Israele sia un paese
sottosviluppato (tra l'altro i wafer di silicio puro per fare i chip li fanno li', le prime tecnologie
ottico/elettroniche funzionanti vengono da li', etc.etc.)
freeeak15 Marzo 2006, 21:12 #10
LimohetfielD wrote:

>Fanno finta di andare ad impiantare stabilimenti e centri di ricerca di >India o in Israele maschrandosi dietro: "Lì ci sono i migliori ingegneri >del mondo". Sarà vero, perché dubitarne, ma dovrebbero concludere >la frase con: "E poi i restanti 1450 (su 1500) operai mi costano 1 >dollaro al giorno, costruire la fabbrica meno della mia nuova villa e i >rapporti con le regole civili/amministrative/fiscali le rispetto solo >ogni tanto".

sai si chiama capitalismo, è quello che offre l'occidente al momento

>Perché se è vero che l'università indiana sforna ottimi ingegneri >(chissà che hanno di speciale), pensate che se gli proponessero di >trasferirsi negli States non acceterebbero con gioia?

io ho fatto il liceo "scientifico" perche mi piacevano le materie scientifiche, forse sono andato nel peggior liceo dell'italia ,non so cmq
di scientifico c'erano 2 di biologia che iniziava dal secondo anno per poi rimpiazzare ogni anno con chimica fisica etc senza aumentare le ore
poi è arrivato il PNI, e mi sono detto che bello l'informatica! magari tolgono qualche ora di latino per fare informatica... si col cavolo hanno tolto 2 orea a matematica che gia erano meno di quello di latino(5 contro 6) ....
per per tua informazione gli indiani non è da ieri che sono famosi per essere bravi in campi scientifici, chiedilo ad einstein , e ancora piu in dietro nel tempo agli arabi.(lol io che cito la storia, l'ho sempre ritenuta inutile). scusate per il lungo post.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^