Apple CarPlay: la prima moto su cui è installato è la nuova Honda Gold Wing 2018

Apple CarPlay: la prima moto su cui è installato è la nuova Honda Gold Wing 2018

Il nuovo sistema di infotainment creato da Apple e utilizzato solo ed esclusivamente per le auto approda da oggi anche sulle moto. La prima ad utilizzarlo è la nuova Honda Gold Wing 2018 la moto dalle dimensioni importanti ma con la tecnologia di primissimo ordine.

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Apple
Apple
 

Il nuovo sistema di infotainment, CarPlay, creato da Apple per le automobili non ha confini e viene ora posto anche sulle moto. La prima ad installarlo sarà la Honda Gold Wing 2018 che ha deciso di implementare nel display del proprio cruscotto un pannello capace di adottare ogni singola applicazione riprodotta dal proprio iPhone collegato. E' effettivamente la prima volta che il nuovo sistema di informazioni CarPlay di Apple appare su di una moto ma sembra che i produttori siano pronti ad implementarlo anche sulle due ruote sintomo che tra i motociclisti si voglia comunque un sistema semplice ed immediato di infotainment da usare durante gli spostamenti in moto.

In questo caso la nuova Honda Gold Wing 2018 offre un ampio display LCD da 7 pollici inserito al centro del manubrio che effettivamente prende le sembianze più di un vero e proprio cruscotto viste le dimensioni ma anche la strumentazione a corredo. Il motociclista potrà porre in un vano della moto, corredato di porta USB, il proprio iPhone che si collegherà in modo del tutto automatico al CarPlay riproducendo ogni singola operazione dalla riproduzione della musica alla navigazione tramite GPS passando anche per l'utilizzo dei messaggi o delle chiamate che chiaramente dovranno essere effettuate tramite un collegamento via Bluetooth. Si potrà chiaramente interagire con Siri tramite i comandi vocali mentre per il controllo nell'interfaccia basterà utilizzare la rotella presente nella parte alta del serbatoio proprio come quelle presenti nelle auto moderne.

Per quanto riguarda invece la moto, la nuova Honda Gold Wings 2018, è una moto da turismo che vede la presenza di un motore a 6 cilindri raffreddato a liquido capace di unire potenza e comfort. Ecco che in Italia uscirà in tre diversi modelli: modello base con parabrezza standard, cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica, modello “Tour” con top box, parabrezza alto, cambio manuale a 6 rapporti e retromarcia elettrica, e modello “Tour” DCT/Airbag con cambio a doppia frizione a 7 rapporti e funzionalità “Walking mode” avanti/dietro. La cilindrata è rimasta invariata. Si è guardato ad aumentare la potenza massima, arrivata a 126cv a 5500 giri/min con la coppia massima pari a 170 Mn a 4500 giri/min.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Masamune26 Ottobre 2017, 17:09 #1
perche, fondamentalmente, la goldwing è un furgone su due ruote.... pesa solo 400kg, la metà di una smart... infatti c'ha pure la retromarcia....
però, in effetti, essendo una moto touring fatta apposta per lunghi viaggi, sto servizio ha senso.
Crisa...26 Ottobre 2017, 17:29 #2
Trentaduemilaeuro di moto😂
mirkonorroz26 Ottobre 2017, 18:03 #3
Bisogna proprio aver tagliato certa roba...
ahem volevo dire che bisogna essere tagliati per certe cose.
jepessen26 Ottobre 2017, 20:08 #4
Immagino la sicurezza di giocare col joystick mentre sei in autostrada.... Gia' da fastidio quando lo fai con la macchina... Dei comandi sul manubrio avrebbero avuto molto piu' senso...
TrudTilp27 Ottobre 2017, 08:04 #5
Originariamente inviato da: Crisa...
Trentaduemilaeuro di moto😂


Beh, che ti stupisce?
E' in linea con Ducati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^