Apple Car non prima del 2021 | Rumor

Apple Car non prima del 2021 | Rumor

Un nuovo report torna a porre l'accento sul progetto Apple Car, la vettura elettrica sviluppata dal team al lavoro sul progetto Titan. Un membro del gruppo sposta al 2021 la data di esordio del veicolo.

di Salvatore Carrozzini pubblicata il , alle 10:44 nel canale Apple
Apple
 

Project Titan identifica il progetto portato avanti da Apple che mira a realizzare la cosiddetta "Apple Car", nome non ufficiale che identifica la prima vettura elettrica della casa di Cupertino. Nonostante le indiscrezioni diffuse nei mesi scorsi, manca una data ufficiale di presentazione della vettura ed i dettagli sulla medesima restano piuttosto scarsi. Non mancano, tuttavia, le indiscrezioni e le fughe di notizie provenienti da fonti più o meno attendibili, a conferma che qualcosa dietro i riflettori continua a muoversi. 

Apple Car

Immagine inserita per fini illustrativi, concept non ufficiale e non corrispondente ad alcun prodotto reale

Il sito The Information offre nuovi spunti di riflessione, sulla base delle informazioni fornite da una fonte che afferma di aver preso parte - seppur brevemente - al gruppo Project Titan. Secondo le indiscrezioni fornite, il team avrebbe spostato la data di esordio del veicolo dal 2020 al 2021. Ritardi e difficoltà nella realizzazione del progetto non sono certamente inverosimili, tenuto conto che per Apple si tratta di un settore di attività del tutto nuovo ed inesplorato. 

Poco ancora si conosce sulla Apple Car: precedenti indiscrezioni riportate da fonti autorevoli tra cui il The Wall Street Journal, ritengono si tratterà di una vettura completamente elettrica, che non rinuncerà all'integrazione di un sistema di autoguida. Non è ancora chiaro se Apple ricorrerà alla collaborazione di una casa automobilistica per finalizzare il progetto. Nei mesi scorsi si era fatto riferimento a trattative tra Apple e BMW ed altri produttori di autoveicoli, ma è mancato qualsiasi annuncio ufficiale a riguardo. 

Se dovesse essere confermata la data del 2021, che, si precisa, non necessariamente coinciderà con quella dell'effettiva disponibilità sul mercato dell'autovettura - potrebbe trattarsi solo dell'avvio della produzione dei lotti iniziali per i test su strada - Apple potrebbe non avere vita facile in un mercato tuttora emergente, ma nell'ambito del quale importanti player sono già in grado di ritagliarsi il proprio spazio.

Si pensi a Tesla che nelle scorse ore ha dimostrato di avere ben chiari gli obiettivi da raggiungere nei prossimi anni presentando la seconda parte del "Master Plan" e che già oggi ha attivato un business delle vetture elettriche a guida semi-autonoma che è ben più di un semplice progetto in fieri. Il numero uno di Tesla, Elon Musk, all'inizio di giugno, aveva espresso le sue perplessità sulla tempistica scelta da Apple per entrare nel settore automobilistico nel 2020, troppo tardi secondo Musk. Vero è che l'approccio di Apple allo sviluppo di nuove categorie di prodotti è sempre stato piuttosto attendista, quindi non è escluso che l'azienda abbia interesse ad esordire sul mercato solo quando sarà certa di proporre un prodotto maturo e di successo, studiando, nel frattempo, le mosse dei competitor. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^