Apple: Blu-ray sui sistemi di fascia alta?

Apple: Blu-ray sui sistemi di fascia alta?

Apple sembra intenzionata a dotate i propri sistemi di fascia alta con un'unità Blu-ray, mentre è più cauta per quanto riguarda le soluzioni entry-level

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Apple
Apple
 

Solo in tempi recenti stanno facendo la propria timida comparsa le prime unità ottiche Blu-ray e HD-DVD, soprattutto sui PC dei rispettivi sostenitori. Sono infatti i PC Sony di fascia alta a mostrare per primi un'unità ottica Blu-ray, usciti in contemporanea con i PC Toshiba, come per esempio i modelli Qosmio, dotati a loro volta di un lettore HD-DVD. Le altre aziende per ora stanno a guardare, ritenendo ancora non maturi i tempi per una scelta di campo.

Un atteggiamento differente sembra quello che adotterà Apple, stando almeno alle indiscrezioni riportare su Macworld. Si intravede infatti la possibilità di poter acquistare a breve alcuni sistemi di fascia alta dotati di un'unità Blu-ray, adottata molto probabilmente con funzioni di storage ad elevata capacità. Pur non minimizzando gli utilizzi multimediali propri dello standard infatti, è verosimile pensare che sia stata data importanza alla possibilità di eseguire back-up di 25 o 50 GB, ovvero le attuali capacità dei supporti Blu-ray.

Diverso il discorso per quanto riguarda il sistemi di fascia entry-level, che saranno dotati di un'unità ottica di nuova generazione a partire da gennaio 2007, nella migliore delle ipotesi. E' verosimile pensare infatti che l'utente tipico del settore preveda un utilizzo più multimediale dell'unità, cosa che rende la scelta dello standard molto più difficile. Apple dunque, per poter scegliere, si mette alla finestra come praticamente tutte le altre aziende, quantomeno per i computer di fascia medio-bassa. La guerra per la successione al trono di sua maestà DVD è solo iniziata: come dare loro torto?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bisont17 Luglio 2006, 11:39 #1
boh a me sembra inutile a 90% degli utenti....bella l'alta definizione ok....ma su monitor 1024x768? se tanto mi da tanto per sfruttare tale bellezza dovremmo avere tutti monitor da almeno 1400x1050...

per i backup, non è + sicuro un hd? con i prezzo attuali si potrebbe fare un confronto al Gb?
C.le Rommel17 Luglio 2006, 11:43 #2
Se martellano con questo Blu-ray... forse temono un flop tipo il formato UMD?

In ogni caso..
http://punto-informatico.it/pms.asp...564493&r=PI
Criceto17 Luglio 2006, 11:46 #3
Originariamente inviato da: Bisont
boh a me sembra inutile a 90% degli utenti....bella l'alta definizione ok....ma su monitor 1024x768? se tanto mi da tanto per sfruttare tale bellezza dovremmo avere tutti monitor da almeno 1400x1050...

per i backup, non è + sicuro un hd? con i prezzo attuali si potrebbe fare un confronto al Gb?


Trattandosi di computer in questo caso il vantaggio del BluRay è la maggiore capacità di immagazzinamento dati, non tanto la possibilità di vedere film in alta risoluzione.

In pratica è lo stesso passo a suo tempo fatto con il passaggio da CD a DVD.
E' solo questione di tempo che lo faranno tutti, ma all'inizio sarà caro.

Quando all'affidabilità del formato, ancora non si è capito benissimo.
Ma penso che alla fine non sarà differente a quanto è oggi con i DVD e ieri con i CD. Se il supporto è BUONO dura nel tempo, altrimenti si può andare incontro a spiacevoli sorprese. Comunque è meglio avere più di un backup dei dati importanti ;-) Farlo con gli HD sarebbe problematico...
ShinjiIkari17 Luglio 2006, 11:53 #4
Ma costano 1000 euro i masterizzatori e 27 euro i supporti da 25GB... Potranno metterlo come opzione, ma non è roba per tutti.
ShinjiIkari17 Luglio 2006, 11:57 #5
Io stavolta di certo non compro nulla, né lettori da tavolo né masterizzatori, voglio vedere come va a finire la guerra tra i due standard.
C.le Rommel17 Luglio 2006, 11:59 #6
Vero che sia solo una questione di tempo ma questo passaggio mi sembra più imposto che dovuto..

In quanti nel mondo consumer ne sentono la necessità?
Vins_cb17 Luglio 2006, 12:09 #7
Sarò strano io, ma reputo l'hard disk il modo più insicuro per salvare i dati....

Oggi funziona perfettamente e domani quando l'accendi potrebbe non funzionare più, e se non hai un altro hd da cui prelevare la scheda elettronica, i dati non li recuperi più, a meno di servirsi di ditte che recuperano i dati, ma a caro prezzo!!
Vins_cb17 Luglio 2006, 12:11 #8
Originariamente inviato da: ShinjiIkari
Io stavolta di certo non compro nulla, né lettori da tavolo né masterizzatori, voglio vedere come va a finire la guerra tra i due standard.


Mah, magari va a finire come i dvd + e -, usciranno (sono già usciti) lettori che supportano entrambi li standard, tanto entrambi i supporti funzionano a laser blu....

Il blue-ray ha molte case cinematografiche che lo supportano, ma credo anche l'hd-dvd ne abbia diverse
samslaves17 Luglio 2006, 12:13 #9

cosi sapro dove infilare

i 650GB di torrents
manuelmagic17 Luglio 2006, 15:09 #10
la cosa mi stupirebbe non poco. Apple per quanto concerne le periferiche a disco è sempre stata prudente, inserendo una periferica quando ormai è uno standard sicuro. Vedi i masterizzatori dual layer, ancora presenti su poche macchine. (e poi qualcuna monta ancora un combo, ma lasciamo perdere perchè è un altro discorso.). I casi sono due, o sony paga apple x metterla dalla sua o se nn paga gli regala i masterizzatori o qualche altra agevolazioni (nn so, massaggiatrici, sacchi di patate in regalo ecc.) oppure intel ha messo lo zampino perchè magari anche lei è favorevole al blue ray. ma questa ultima frase è da predere con le pinze perchè nn mi sn informato enn so da quale fronte è schierata. oppure, ma cosa x me piuttosto improbabile, apple reputa il blueray migliore e decide di aiutarlo ad imporsi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^