Apple assume ex dipendente di Spotify e YouTube. In arrivo una nuova piattaforma di streaming?

Apple assume ex dipendente di Spotify e YouTube. In arrivo una nuova piattaforma di streaming?

Apple potrebbe rinnovare la propria offerta di contenuti multimediali, sia audio che video. L'assunzione di Shiva Rajaraman sembra indirizzare l'azienda di Cupertino a contrapporsi a Netflix. Ecco come.

di pubblicata il , alle 18:11 nel canale Apple
Apple
 

Apple potrebbe molto presto proporre una nuova piattaforma di streaming video simile a Netflix. E' quanto emerge da alcune assunzioni che l'azienda di Cupertino sta attuando negli ultimi mesi e non ultima quella di Shiva Rajaraman, ex dipendente Spotify passata anche per YouTube. In questo caso l'azienda capitanata da Tim Cook non vorrebbe realizzare una piattaforma in diretta concorrenza con il colosso dello streaming video ma contenuti multimediali, soprattutto video speciali, pronti ad essere integrati in una nuova sezione della sua attuale piattaforma musicale.

Shiva Rajaraman risulta essere una figura quanto mai importante sotto questo punto di vista. L'aver partecipato a molteplici progetti prima in Google per oltre otto anni e poi in Spotify negli ultimi due anni, ha permesso allo stesso di divenire un punto di riferimento per entrambe le aziende americane. Soprattutto in Google, Shiva, è stato il principale fautore del famoso accordo che ha permesso a YouTube di portare sulla propria piattaforma video esclusivi della Disney. In Spotify è riuscito a portare a termini gloriosi accordi di licenza con Time Warner e NBC.

Proprio con Shiva, Apple, ha intenzione di costruire un nuovo catalogo di contenuti esclusivi da proporre in Apple Music. Numerosi sembrano essere i progetti a cui proprio l'azienda di Cupertino è pronta a lavorare e Shiva sarà affiancato a Eddy Cue proprio per concretizzarli. Tim Cook ha deciso di potenziare il nuovo Apple Music e per farlo ha la necessità di creare nuovi contenuti da affiancare ai già presenti brani musicali cercando accordi con nuove partnership. La concorrenza in questo campo è davvero spietata e a Cupertino nulla vuole essere lasciato al caso soprattutto ora che il mondo dei contenuti trasmessi via web è in piena espansione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^