Apple Arcade è ufficiale, formula 'all-you-can-play' nell'ecosistema Apple

Apple Arcade è ufficiale, formula 'all-you-can-play' nell'ecosistema Apple

Apple Arcade intende rivoluzionare il mondo dei videogiochi creando una sezione di App Store ad abbonamento in cui si ha la possibilità di giocare a qualsiasi titolo senza ulteriori spese o sorprese

di pubblicata il , alle 19:57 nel canale Apple
AppleiOSmacOS
 

In occasione dell'evento di lunedì Apple ha annunciato Apple Arcade, il primo servizio di giochi ad abbonamento pensato per mobile, desktop e anche "per il salotto". Al suo interno troveremo giochi nuovi ed esclusivi, sviluppati sia da realtà indipendenti sia da grossi nomi del mondo dei videogiochi. Vi bastano nomi del calibro di Hironobu Sakaguchi (Final Fantasy) e Will Wright (SimCity o The Sims)?

Al lancio Apple Arcade vanterà oltre 100 titoli nuovi ed esclusivi, scelti sulla base di criteri di originalità, qualità, creatività, divertimento, e con l'obiettivo di rispondere alle esigenze di giocatori appartenenti a tutte le fasce d'età. I giocatori avranno la possibilità di giocare alla selezione di titoli in maniera gratuita secondo la formula "all-you-can-play", senza essere infastiditi da banner pubblicitari, da servizi di tracciamento dei dati, o dalle formule degli acquisti in-app. Il tutto, ovviamente, con il massimo rispetto della privacy.

Apple Arcade

Apple Arcade sarà una sezione dedicata di App Store, ma non sarà sostitutivo della categoria dedicata ai videogiochi. Su App Store ci sono circa 300 mila videogiochi, fra gratuiti e a pagamento o con acquisti in-app o pubblicità. I giochi a pagamento sono sostanzialmente quelli su cui i produttori investono di più e riescono a raggiungere il successo più facilmente, tuttavia gli sviluppatori piccoli hanno la necessità di proporre le loro creazioni gratuitamente, e competere sul gratis non è facile. Capita infatti che anche giochi gratuiti di grande qualità abbiano difficoltà a raggiungere una buona fetta di pubblico.

Con la semplicità di un abbonamento unico Apple Arcade vuole portare questi giochi, dalla qualità comprovata e testata, all'intero pubblico di App Store composto da oltre 1 miliardo di utenti. Apple promette di selezionare i giochi che saranno presenti su Apple Arcade, e anche di contribuire ai costi di sviluppo collaborando attivamente con i creatori. Agli albori parteciperanno al progetto realtà come Annapurna Interactive, Bossa Studios, Cartoon Network, Finji, Giant Squid, Klei Entertainment, Konami, LEGO, Mistwalker Corporation, SEGA, Snowman, ustwo games, e altri.

Phil Schiller, Senior Vice President of Worldwide Marketing di Apple, ha commentato: "App Store è la piattaforma più grande al mondo relativa ai videogiochi e anche quella di maggior successo. Adesso stiamo portando i giochi ad un nuovo livello con Apple Arcade, il primo servizio di videogiochi a pagamento per mobile, desktop e per il salotto. Abbiamo lavorato con alcuni degli sviluppatori di giochi più innovativi al mondo per creare oltre 100 giochi nuovi ed esclusivi da giocare su iPhone, iPad, Mac ed Apple TV. I giochi su Apple Arcade saranno il massimo per le famiglie, rispetteranno la privacy dell'utente e non avranno banner, oltre a non richiedere acquisti ulteriori". Il dirigente Apple ha poi concluso dichiarando che "i giocatori di tutte le età ameranno Apple Arcade".

Da sottolineare il fatto che tutti i giochi presenti su Apple Arcade, differentemente dai servizi in streaming o altri servizai a pagamento, saranno eseguibili anche offline in assenza di una connessione ad internet. Tutti i giochi saranno disponibili all'interno della sottoscrizione dell'abbonamento nella loro interezza, e chi gioca su più dispositivi può iniziare su uno di questi e continuare l'esperienza su un altro.

Apple Arcade debutterà ad autunno del 2019 in 150 nazioni in tutto il mondo, e sarà disponibile all'interno di una nuova tab su App Store su iOS, macOS e tvOS. Gli sviluppatori possono interessarsi all'iniziativa già da subito a questo indirizzo, mentre ad oggi mancano ancora informazioni per quanto riguarda il prezzo dell'abbonamento.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sintopatataelettronica25 Marzo 2019, 20:10 #1
Da sottolineare il fatto che tutti i giochi presenti su Apple Arcade, differentemente dai servizi in streaming o altri servizai a pagamento, saranno eseguibili anche offline in assenza di una connessione ad internet.


Questa la trovo la sola cosa positiva. Almeno non è un altro maledetto servizio di gaming in cloud.

Per il resto sembra un prodotto, appunto, per famiglie e gaming più che casual.

E comunque del tutto zero utilità o interesse per chi, come me, non ha un ecosistema apple (né un singolo dispositivo) né intende avercelo.
Sasuke@8125 Marzo 2019, 20:24 #2
ma che vi hanno fatto i servizi cloud. sembra che già oggi non siamo sempre connessi…
sintopatataelettronica25 Marzo 2019, 20:31 #3
Originariamente inviato da: Sasuke@81
ma che vi hanno fatto i servizi cloud.


Contro i servizi in cloud/streaming non ho niente (ho Netflix e lo uso con soddisfazione ).

Gaming (o applicazioni ) in cloud only ? No, thanks.
Ragerino26 Marzo 2019, 09:41 #4
la battuta di 'all-you-can-pay' è già stata fatta ?
recoil26 Marzo 2019, 09:59 #5
Originariamente inviato da: Sasuke@81
ma che vi hanno fatto i servizi cloud. sembra che già oggi non siamo sempre connessi…


un conto è essere online, un conto è fare streaming del gioco tutte le volte, che richiede il consumo di dati (ma potrebbe non essere un problema) ma soprattutto buona latenza

ci lamentiamo delle connessioni italiane ma guarda che negli USA non è affatto raro abitare in zone dove c'è una connessione che fa pena, ovviamente non nelle metropoli ma non vivono tutti in città
molto meglio la possibilità di avere l'app installata in locale, poi ben venga l'online ma non come unica scelta
sbeng26 Marzo 2019, 10:13 #6
Ok per il servizio "arcade", ma a questo punto cara Apple rendimi utilizzabili anche sui tuoi dispositivi i pad della PS3/PS4 nativamente
Phoenix Fire26 Marzo 2019, 13:58 #7
molto interessante, ma bisogna vedere i prezzi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^