Apple, approvazione preliminare sul patteggiamento per gli e-book

Apple, approvazione preliminare sul patteggiamento per gli e-book

La Mela riceve una prima approvazione sul patteggiamento proposto nelle scorse settimane per risolvere i contenziosi legali aperti con Stati e consumatori sulla violazione delle leggi antitrust per i prezzi degli e-book

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:21 nel canale Apple
Apple
 

Apple è riuscita ad ottenere l'approvazione preliminare del patteggiamento che ha proposto le scorse settimane incentrato sul pagamento di 450 milioni di dollari per risolvere tutti i contenziosi legali aperti contro vari Stati americani e con i consumatori legati a manovre di cartello sui prezzi degli e-book.

Il giudice distrettuale Denise Cote ha dichiarato che "probabilmente l'accordo proposto si inserisce all'interno di quelle soluzioni che possono essere ritenute eque e ragionevoli".

La Mela ha proposto, come detto, il pagamento di 400 milioni di dollari più 50 milioni di spese legali se la Corte d'Appello dovesse trovarsi in accordo con la decisione presa in precedenza dal giudice Cote, e cioè di colpevolezza nella violazione di leggi antitrust.

Se Apple, invece, dovesse vincere l'appello, non dovrebbe corrispondere alcunché. Infine la Mela si troverebbe a pagare 50 milioni di dollari e 20 milioni di spese legali nel caso in cui la Corte d'Appello dovesse rimandare il caso al tribunale del giudice Cote per un nuovo processo.

Il giudice Cote ha fissato per la data del 21 novembre l'udienza formale, durante la quale deciderà se approvare in via definitiva l'accordo proposto da Apple. Per ulteriori approfondimenti riguardanti questa vicenda rimandiamo alla notizia "Apple pronta a pagare 450 milioni di dollari per la vicenda antitrust e-book negli USA", pubblicata sulle pagine di Hardware Upgrade.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
qboy04 Agosto 2014, 19:18 #1
il danno ormai è fatto, bella la vita, ha voluto imitare Intel e ci è riuscita benissimo ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^