Apple Music annuncia Audio Spaziale: la nuova generazione della musica con Dolby Atmos

Apple Music annuncia Audio Spaziale: la nuova generazione della musica con Dolby Atmos

Apple ufficializza il suo nuovo Apple Music Spatial Audio ossia la nuova generazione di ascolto della musica con Dolby Atmos. La novità con Lossless Audio arriverà dal prossimo giugno su tutto il suo catalogo e soprattutto gratis per chi ha già un abbonamento Music.

di pubblicata il , alle 15:28 nel canale Apple
Apple
 

Apple annuncia oggi una novità importante per il suo servizio di streaming Apple Music: da giugno per tutti i suoi abbonati permetterà una qualità del suono leader del settore con l'aggiunta di audio spaziale e soprattutto con il supporto al Dolby Atmos. Si chiamerà Audio Spazialee offrirà agli artisti l'opportunità di creare esperienze audio coinvolgenti per i loro fan con un vero suono multidimensionale e con qualità di chiarezza superiore. Tutti gli utenti abbonati ad Apple Music potranno dunque dal mese prossimo ascoltare oltre 75 milioni di brani in Lossless Audio, il modo in cui gli artisti li hanno creati in studio. Apple sottolinea che tutte queste novità saranno disponibili senza costi aggiuntivi per chi è appunto in possesso di un abbonamento ad Apple Music.

"Apple Music sta facendo il suo più grande progresso nella qualità del suono", ha affermato Oliver Schusser, vicepresidente di Apple Music e Beats di Apple. “Ascoltare una canzone in Dolby Atmos è come una magia. La musica arriva tutto intorno a te e suona in modo incredibile. Ora stiamo portando questa esperienza davvero innovativa e coinvolgente ai nostri ascoltatori con la musica dei loro artisti preferiti come J Balvin, Gustavo Dudamel, Ariana Grande, Maroon 5, Kacey Musgraves, The Weeknd e molti altri. Gli abbonati potranno anche ascoltare la loro musica con la massima qualità audio con Lossless Audio. Apple Music come la conosciamo sta per cambiare per sempre ".

Apple Audio Spaziale: come funzionerà?

Come detto Apple ha ufficializzato Audio Spaziale ossia il suo nuovo modo di ascoltare la musica su Apple Music con il supporto al Dolby Atmos. Sappiamo come il Dolby Atmos risulti un'esperienza audio rivoluzionaria e coinvolgente che consente agli artisti di mixare la musica in modo che il suono provenga da ogni parte. Per impostazione predefinita, Apple Music riprodurrà automaticamente i brani Dolby Atmos su tutti gli auricolari AirPods e Beats con chip H1 o W1, nonché sugli altoparlanti integrati nelle ultime versioni di iPhone, iPad e Mac.

Il catalogo di Apple Music vedrà l'aggiunta costante di nuovi brani Dolby Atmos e curerà un set speciale di playlist Dolby Atmos per aiutare gli ascoltatori a trovare la musica che amano. Inoltre, gli album disponibili in Dolby Atmos avranno un badge nella pagina dei dettagli per facilitare l'individuazione da parte dell'utente.
Al momento del lancio, gli abbonati potranno ascoltare migliaia di brani in Spatial Audio di alcuni dei più grandi artisti e musica del mondo di tutti i generi, inclusi hip-hop, country, latino, pop e classica.

L'azienda di Cupertino sta comunque già lavorando con artisti ed etichette per aggiungere nuove uscite e le migliori tracce nel proprio catalogo, poiché sempre più artisti inizino a creare musica specifica per l'esperienza Audio Spaziale. "La giornata di oggi segna l'introduzione di Dolby Atmos su Apple Music, una nuova esperienza musicale che sta trasformando il modo in cui la musica viene creata dagli artisti e apprezzata dai loro fan", ha affermato Kevin Yeaman, presidente e CEO di Dolby Laboratories. "Stiamo lavorando con Apple Music per rendere l'audio spaziale con Dolby Atmos ampiamente disponibile a tutti i musicisti e a chiunque ami la musica."

Apple Audio Lossless: cosa significa e come fare per attivarla?

Apple Music renderà inoltre disponibile il suo catalogo di oltre 75 milioni di brani in Lossless Audio. Cosa significa questo? Apple utilizza ALAC (Apple Lossless Audio Codec) per preservare ogni singolo bit del file audio originale. Ecco che questo significa dare la possibilità agli abbonati ad Apple Music di poter ascoltare d'ora in avanti con la stessa identica qualità con cui gli artisti hanno creato in studio la loro musica.

Per iniziare ad ascoltare Lossless Audio, gli abbonati che utilizzano l'ultima versione di Apple Music possono attivarla in Impostazioni> Musica> Qualità audio. Qui possono scegliere diverse risoluzioni per diverse connessioni come cellulare, Wi-Fi o per il download. Il livello Lossless di Apple Music parte dalla qualità CD, che è 16 bit a 44,1 kHz (kilohertz), e arriva fino a 24 bit a 48 kHz ed è riproducibile in modo nativo sui dispositivi Apple. Per il vero audiofilo, Apple Music offre anche Hi-Resolution Lossless fino a 24 bit a 192 kHz.

Ecco cosa ha detto il produttore Piper Payne su questo: “L'anima e la vita del mix risiedono nei bit extra di dati memorizzati nel file lossless. In qualità di ingegnere di mastering, avere la capacità di trasmettere la musica all'ascoltatore alla sua massima qualità è l'obiettivo finale di ciò per cui lavoro ogni giorno ".

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo17 Maggio 2021, 17:32 #1
Se migliora la qualità e il prezzo non cambia tanto di cappello.
Peccato che non vogliano implementare la funzione chromecast sul'app android, altrimenti mi riabbonerei volentieri.
turcone17 Maggio 2021, 17:49 #2
cosa del tutto inutile perchè per sentire le differenza al di la del proprio orecchio devi avere anche l'hardware per sentire la differenza ( ho sentito persone che sentivano differenze tra i vari formati anche con le cuffie economiche )
jepessen17 Maggio 2021, 18:09 #3
Originariamente inviato da: turcone
cosa del tutto inutile perchè per sentire le differenza al di la del proprio orecchio devi avere anche l'hardware per sentire la differenza ( ho sentito persone che sentivano differenze tra i vari formati anche con le cuffie economiche )


Io ho visto persone vantarsi di amare la coca cola e non riuscire a bere la pepsi e non accorgersi di quando mettevamo la pepsi dentro la bottiglia della coca cola...
marcowave17 Maggio 2021, 18:50 #4
per ora pero non vedo l'opzione... devono aggiornare l'app prima tramite aggiornamento di sistema?
insane7417 Maggio 2021, 19:01 #5
Originariamente inviato da: marcowave
per ora pero non vedo l'opzione... devono aggiornare l'app prima tramite aggiornamento di sistema?


Devi prima aspettare che lancino il servizio…
https://9to5mac.com/2021/05/17/appl...audio-features/

Si parla di giugno, col rilascio della 14.6
insane7417 Maggio 2021, 19:03 #6
Originariamente inviato da: acerbo
Se migliora la qualità e il prezzo non cambia tanto di cappello.
Peccato che non vogliano implementare la funzione chromecast sul'app android, altrimenti mi riabbonerei volentieri.


Il prezzo rimane lo stesso, e si potrà scegliere la qualità dello streaming in base alla connessione, quindi per esempio in qualità “normale” via piano dati e qualità lossless in Wi-Fi.
marcowave17 Maggio 2021, 19:08 #7
ah ok grazie, dall'articolo di HW upgrade in cui si parla AL PRESENTE sembra che sia gia possibile attivare l'opzione... vabbé
Jabberwock18 Maggio 2021, 00:44 #8
Nel frattempo Amazon rende disponibile da oggi l'opzione HD gratuitamente sul profilo base di Music Unlimited.
turcone18 Maggio 2021, 10:54 #9
CVD : i device attuali di apple non supportano questi formati lossless quindi da bravi ricomprate tutto nuovo perchè vi abbiamo regalato un nuovo formato audio
oatmeal18 Maggio 2021, 11:30 #10
Originariamente inviato da: turcone
CVD : i device attuali di apple non supportano questi formati lossless quindi da bravi ricomprate tutto nuovo perchè vi abbiamo regalato un nuovo formato audio


Almeno dille giuste le cose.
Nessun device Bluetooth - anche non Apple - supporterà il Loseless ma solo i wired e per ovvie ragioni che sono sicuro capira senza che qualcuno te lo spieghi. L’unica cosa davvero assurda sono le nuove Max che non prevedono un collegamento wired vero quindi non sarà un vero e proprio loseless, per 600€.
L’audio Spaziale e il Dolby Atmos saranno supportati invece da tutti gli AirPods.
La cosa mi sta bene soprattutto perché il prezzo non cambia ma gli Alac e soprattutto gli high res potrò ascoltarli solo a casa con ampli, dac e casse. La cosa a ben vedere non è così insensata.
A questo punto aver tolto il Jack da IPhone risulta una vera boiata

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^