Apple annuncia la nuova app TV per iPhone, iPad e Apple TV

Apple annuncia la nuova app TV per iPhone, iPad e Apple TV

Il primo annuncio durante l'evento Apple di Cupertino ha riguardato la nuova app per Apple TV e iPhone chiamata semplicemente TV.

di Nino Grasso pubblicata il , alle 20:03 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso dell'evento "Hello, again" Apple ha ufficializzato una nuova applicazione per la Apple TV di nuova generazione con cui intende "ridefinire il modo in cui ci approcciamo alla televisione". Si chiama TV e offre la possibilità di accedere ai programmi in corso, alle serie e ai film, tutti in un unico luogo. Attraverso una nuova funzionalità di Siri, inoltre, gli spettatori possono sintonizzarsi direttamente per "vivere notizie ed eventi sportivi attraverso le diverse app".

“Utilizzare app su Apple TV, iPhone e iPad è diventato per molti di noi il modo principale in cui guardiamo la televisione”, ha affermato Eddy Cue, senior vice president Internet Software and Services di Apple. “L'app TV ti mostra cosa guardare dopo e scopre facilmente programmi TV e film da molte app, in un solo posto". L'app non sarà disponibile solo per Apple TV, ma anche per iPhone e iPad e rimarrà sempre sincronizzata fra i diversi dispositivi. 

In questo modo gli utenti potranno continuare su Apple TV quello che avevano iniziato a vedere su iPhone o iPad, esattamente dal punto in cui avevano interrotto la visione. L'applicazione TV arriverà a dicembre e di seguito riportiamo le caratteristiche chiave:

  • Watch Nowè dove si potrà vedere la collezione di programmi e film disponibili su iTunes e sulle app. Si potrà inoltre navigare fra i contenuti con Up Next o Recommended per scegliere cosa guardare.
  • Up Nexti contenuti riproducibili, e quelli acquistati o noleggiati di recente via iTunes, saranno tutti presentati nell'ordine in cui è più probabile che gli utenti li guardino. Ad esempio, quando gli spettatori finiscono un episodio, il prossimo apparirà automaticamente all'inizio della lista Up Next, così come apparirà qualsiasi nuovo episodio, non appena disponibile. In qualsiasi momento, gli utenti possono semplicemente chiedere a Siri per continuare a guardare un programma e riprendere a vederlo da dove avevano smesso di guardarlo.
  • Recommended: si potrà scegliere all’interno di una vasta scelta di programmi e film selezionati con cura e di tendenza, tra cui le collezioni scelte personalmente dai curatori di Apple, le categorie dedicate e i vari generi come "bambini", "fantascienza" e "commedia".
  • Library: si potrà accedere a tutta la collezione di film iTunes e programmi televisivi affittati o acquistati su iTunes
  • Store: se si è alla ricerca di qualcosa di nuovo, è possibile farsi un giro nello Store per scoprire nuovi contenuti attraverso i servizi video che non hanno ancora scaricato o a cui non sono ancora abbonati, oltre a vedere le ultime novità su iTunes.

Oltre alla nuova app TV, Apple ha annunciato nuove funzionalità per la Apple TV di quarta generazione, come Live Tune-In con Siri, che permette di sintonizzarsi direttamente sulle notizie o gli eventi sportivi in tempo reale. L'assistente vocale adesso "conosce" quando ci sono eventi sportivi in un determinato momento e quindi l'utente può avviare la diretta semplicemente pronunciando "Guarda la partita della Juventus" o "quali partite si stanno giocando adesso?".

Apple tvOS 10

Negli Stati Uniti inoltre sarà presente un modo semplificato per godersi le app video della pay-TV utilizzato l'autenticazione unica. A partire da dicembre gli abbonati a DirecTV, Dish Network e altri servizi si registreranno una sola volta sui dispositivi e avranno accesso immediato alle app che sono parte del loro abbonamento alla pay-TV.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
pikkio27 Ottobre 2016, 20:43 #1

tutto qui??

eh??
e gli iMac?? e il macPro che e' lo stesso da anni e il prezzo e' aumentato invece che diminuire?...
e tutto qui???????

un macbook 15 pollici a piu' di 3000 eurooooooooooooooo

con i passi sa gigante che fa,per dirne una, la microsoft??

aspettavo ... ma penso che spostero' tutto da mac a PC ... e addio
opelio27 Ottobre 2016, 20:49 #2
Bella la visione che Apple ha delle persone nel mondo: un popolo di rintronati che hanno mai nulla da fare di utile. I più rintronati di sempre....
opelio27 Ottobre 2016, 20:51 #3
Originariamente inviato da: pikkio
eh??
e gli iMac?? e il macPro che e' lo stesso da anni e il prezzo e' aumentato invece che diminuire?...
e tutto qui???????

un macbook 15 pollici a piu' di 3000 eurooooooooooooooo

con i passi sa gigante che fa,per dirne una, la microsoft??

aspettavo ... ma penso che spostero' tutto da mac a PC ... e addio


Sono sicuro che potrai sopravvivere lo stesso
LordPBA27 Ottobre 2016, 23:12 #4
Originariamente inviato da: pikkio
eh??
e gli iMac?? e il macPro che e' lo stesso da anni e il prezzo e' aumentato invece che diminuire?...
e tutto qui???????

un macbook 15 pollici a piu' di 3000 eurooooooooooooooo

con i passi sa gigante che fa,per dirne una, la microsoft??

aspettavo ... ma penso che spostero' tutto da mac a PC ... e addio


Beh, in MS ti aspetta il SurfaceBook a 3200$ e se lo vendono in EU stai tranquillo che va a 3200€
pikkio28 Ottobre 2016, 07:59 #5
si beh okay. pero' sembra un po' piu' interessante per quella cifra... ora , la barrettina la' in alto sara' anche caruccia, ma tutti sti soldi non li vale. L'unica vera cosa interessante da quel che ho capito dalla presentazione, e' lo schermo chef inalmente diventa professionale con un gamut piu' serio e non per vederci solo le foto di famiglia o i porno.
poi, sono deluso dalla mancata revisione degli iMac e del MacPro. Pensavo facessero qualcosa. Speravo introducessero ... "cose" piu professionali. E soprattutto aggiornassero i loro vecchi sistemi.

I mac vale la pena comprarli solo al lancio. Poi, il prezzo rimane lo stesso per un anno, e i componenti sono sempre gli stessi. Ora gli iMac hanno piu' di un anno , e il prezzo e' ancora quello di lancio, per una componente HW , appunto, vecchia di un anno.
Per non parlare dei MacPro, una soluzione che mi interesserebbe (da un punto di vista professionale gli all in one sono totalmente anti-professionale) , ma il suo HW e' vecchissimo, piu' di 2 anni, e ironicamente il suo prezzo si e' alzato rispetto al prezzo di 3 anni fa, (quando abbiamo avuto la caduta dell'euro sul dollaro).

devo cambiare HW , lavoro con lightroom/photoshop e montaggio video. Ho imparato ad usare FCX e Motion, sono dei bei programmini e costano niente rispetto ad altri, esempio quelli di Adobe. Era l'unico motivo che mi spingeva a tenere il mac e non passare a PC, ...
ma si fa in fretta a passare alla concorrenza ..

vabbe', sfogo. speravo introducessero iMac e MacPro con qualcosa per cui valesse la pena comprarli

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^