Apple annuncia i nuovi MacBook Pro: Sandy Bridge, Thunderbolt e GPU AMD

Apple annuncia i nuovi MacBook Pro: Sandy Bridge, Thunderbolt e GPU AMD

La Mela aggiorna la linea dei sistemi MacBook Pro, introducendo i nuovi processori Intel Sandy Bridge e confermando la presenza della tecnologia Light Peak. Cambio di rotta sulle GPU: si passa ad AMD

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:11 nel canale Apple
AppleIntelAMD
 

Apple ha annunciato in via ufficiale l'aggiornamento dei sistemi della linea di portatili MacBook Pro: tra le principali novità si segnala l'adozione di processori Intel "Sandy Bridge", la presenza delle GPU di casa AMD (con l'abbandono delle soluzioni NVIDIA dopo un sodalizio, almeno per il mondo portatili, durato parecchi anni) e la presenza del nuovo connettore "Thunderbolt" come emerso nel corso delle ore passate.

Vediamo di seguito le nuove configurazioni dei sistemi MacBook Pro:

MacBook Pro 13
MacBook Pro 15
MacBook Pro 17
Processore
Intel Core i5 dual core 2,3GHz con 3MB cache L3
Intel Core i7 dual core 2,7GHz con 4MB cache L3
Intel Core i7 quad core 2,0GHz con 6MB cache L3
Intel Core i7 quad core 2,2GHz con 8MB cache L3
Intel Core i7 quad core 2,2GHz
con 8MB cache L3
Scheda video
Intel HD Graphics 300 - 348MB condivisi
Intel HD Graphics 300 - 348MB condivisi
Intel HD Graphics 300 - 348MB condivisi e AMD Radeon HD 6490M con 256MB di memoria GDDR5 Intel HD Graphics 300 - 348MB condivisi e AMD Radeon HD 6750M con 1GB di memoria GDDR5
Intel HD Graphics 300 - 348MB condivisi AMD Radeon HD 6750M con 1GB di memoria GDDR5
Memoria
4GB DDR3 1333MHz
Hard Disk
320GB @ 5400rpm
500GB @ 5400rpm
750GB @ 5400rpm
Unità ottica
SuperDrive 8x (DVD±R DL/DVD±RW/CD-RW)
Connettività
AirPort Extreme 802.11n, Bluetooth 2.1+EDR
Display
13 pollici - 1280 x 800 - glare LED backlit
15 pollici - 1440 x 900 - glare LED backlit
17 pollici -1920 x 1200 - glare LED backlit
Prezzo IVA inclusa
€ 1149,00
€ 1449,00
€ 1749,00
€ 2149,00
€ 2499,00

Partiamo dalla novità che è stata tanto chiacchierata nelle ultime ore: il connettore Thunderbolt. La Mela lo descrive come una tecnologia "sviluppata da Intel in collaborazione con Apple" e capace di mettere a disposizione due canali bidirezionali con una velocità di trasferimento fino a 10Gbps. La tecnologia Thunderbolt coniuga, anche prendendo a riferimento le informazioni ufficiali di Intel, il protocollo PCI Express ed il protocollo Mini Display Port in maniera tale che sia possibile connettere dispositivi di variegata natura, siano essi unità di storage, monitor, dispositivi multimediali e via discorrendo.

Per quanto concerne invece i processori Apple adotta le CPU "Sandy Bridge" (resta un dubbio sul modello MacBook Pro 13 con il processore Core i5 dual core da 2,3GHz, che non risulta nei listini Intel) recentemente lanciate da Intel in occasione del Consumer Electronics Show di Las Vegas all'inzio di gennaio. Apple introduce una novità sul versante della fotocamera integrata nella cornice del display, la nuova FaceTime HD ha infatti una risoluzione di 720p rispetto alla risoluzione VGA standard delle precedenti versioni.

Apple ha inoltre comunicato che a partire da oggi la versione beta di Mac OS X 10.7 "Lion" è stata resa disponibile per gli sviluppatori che aderiscono al Mac Developer Program per il betatesting. La disponibilità sul mercato di Lion è prevista per l'estate, ma Apple non ha ancora comunicato una data ufficiale di rilascio.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

197 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
biffuz24 Febbraio 2011, 16:14 #1
Pro:
- tutti Sandy Bridge
- quad core su tutti i 15" e i 17"
- Thunderbolt/Lightpeak, al momento è inutile ma è molto interessante

Contro:
- il 13" è solo dual core e con grafica integrata (lo catalogo nei "contro" anche se si dovesse rivelare migliore delle precedenti)
- USB2: ormai i dischi USB3 si trovano al supermercato...
- Sempre e solo Superdrive quando i BD si trovano anche su macchine da 1000 euro
- Risoluzione dei display da 13,3" (1280x800 come prima, persino l'Air fa meglio) e 15" (1440x900, prima si poteva ordinare il 1680x1050)
- autonomia peggiorata

Tutto sommato, stavolta la Apple è riuscita a deludermi.

EDIT mi correggo da solo: ma Thunderbolt c'entra qualcosa con Lightpeak? Parlano solo di PCIe, il che sarebbe forse ancora più interessante (leggasi scheda video esterna e tanto altro).

EDIT2 sulla risoluzione del display 15": nella pagina delle specifiche indicano solo 1440x900, nello store c'è lo schermo HD 1680x1050, meno male. Peccato che il 13" resti fermo.
azmodan7924 Febbraio 2011, 16:14 #2
batteria a 7 ore ma sandy bridge + lightpeak + scheda grafica decente...Non malissimo
theJanitor24 Febbraio 2011, 16:19 #3
stavolta non mi convincono
azmodan7924 Febbraio 2011, 16:20 #4
Strano che anche il 13" abbia autonomia peggiorata, 3 ore in meno rispetto alle quasi 10 di prima sono una bella mazzata...Sto Sandy Bridge ciuccia parecchio più del previsto?
dotlinux24 Febbraio 2011, 16:22 #5
La versione da 2149€ l'ho pagata 999€.
Soulbringer24 Febbraio 2011, 16:23 #6
Nah, non fanno per me...prezzi troppo competitivi!!!
GeneraleMarkus24 Febbraio 2011, 16:26 #7
Originariamente inviato da: dotlinux
La versione da 2149€ l'ho pagata 999€.


what?
Mr Resetti24 Febbraio 2011, 16:31 #8
Originariamente inviato da: dotlinux
La versione da 2149€ l'ho pagata 999€.
Originariamente inviato da: GeneraleMarkus
what?



Semplice: non ha preso un Macintosh.
azmodan7924 Febbraio 2011, 16:33 #9
Mettere HD da 7200 di serie (magari ibridi) non sarebbe male, non costano poi tanto di più di quelli da 5400 che mettono di default, va beh che devono guadagnarci però...
nico_198224 Febbraio 2011, 16:37 #10
Originariamente inviato da: azmodan79
Sto Sandy Bridge ciuccia parecchio più del previsto?

No, anzi, gli i7-2xxxQM (quad core) fin'ora recensiti hanno dimostrato oltre 6 ore di autonomia in formato desktop replacement sotto Windows 7. Forse i dual core hanno comunque consumi più elevati dei vecchi C2D, ma è comunque ben strano vista anche la grafica integrata.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^