Apple annuncia Aperture 3

Apple annuncia Aperture 3

Apple rende disponibile la nuova versione dell'applicativo di editing e gestione delle fotografie, con nuove funzionalità tratte da iPhoto '09

di pubblicata il , alle 15:36 nel canale Apple
Apple
 

Apple, tramite un comunicato stampa ufficiale, notifica il rilascio di Aperture 3, la nuova versione dell'applicativo di editing e gestione delle fotografie digitali, che incorpora una vasta serie di nuove funzionalità tra cui i Faces, Places e Brushes.

Com'è facile intuire, Faces e Places sono basati sulle omonime funzionalità già introdotte con iPhoto’09 e consentono così di organizzare e catalogare fotografie tramite i tag dei soggetti che vi sono ritratti o dei luoghi ove sono state scattate (in questo secondo caso anche con il supporto dei dati dell'eventuale modulo GPS presente nella macchina fotografica).

Aperture 3 introduce nuovi strumenti per ritoccare le tue foto, fra cui il precedentemente citato Brushes che permette di applicare modifiche selettive alla fotografia, e Adjustment Presets per applicare combinazioni di effetti e filtri in un solo passaggio. Presenti inoltre nuove sequenze di presentazione che consentono di condividere contenuti integrando foto, audio, testo e video HD. Le presentazioni possono essere esportate direttamente su iTunes per poterle sincronizzare con iPhone o iPod touch. Presenti inoltre le funzioni di condivisione delle fotografie su social network quali Facebook e Flickr.

La nuova funzionalità Brushes di Aperture 3 include 15 Quick Brushes che effettuano le funzioni più famose come Dodge (Scherma), Burn (Brucia), Polarize (Polarizza) e Blur (Sfoca). Tramite Adjustment Presets è inoltre possibile creare le proprie impostazioni personalizzate o esplorare le tecniche di altri fotografi importando le loro.

Aperture 3 è disponibile attraverso Apple Store, i negozi retail Apple e i rivenditori autorizzati Apple ad un prezzo di €199 comprensivi di IVA. Chi è già in possesso di una versione precedente di Aperture avrà la possibilità di acquistare l'aggiornamento ad un prezzo di €99, mentre una versione prova di 30 giorni è disponibile per il download a questo indirizzo.

I requisiti minimi di sistema per la corretta operatività di Aperture 3 prevedono un sistema Macintosh basato su processore Intel, sistema operativo Mac OS X 10.5.8 o Mac OS X 10.6.2 e successivi, 1GB di memoria RAM e 2GB di memoria nel caso di sistemi Mac Pro. Maggiori informazioni a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
GiulianoPhoto09 Febbraio 2010, 15:38 #1
Software veramente potente e avanzato ma per lavorare preferisco ligthroom, vedremo questa nuova versione se mi farà cambiare idea...
sopratutto speriamo sia anche più leggero del predecessore..
Duncan09 Febbraio 2010, 15:57 #2
Aggiorno subito

E' un po che aspettavo
kralin09 Febbraio 2010, 17:21 #3
sarà il colmo ma lightroom mi sembra molto più intuitivo del software apple in questo ambito, vediamo come va col 3...
mindsoul09 Febbraio 2010, 17:29 #4
dovrebbero fare un concorrente per photoshop , con quello che costa oggi, hanno comprato macromedia e adesso fanno prezzi da paura, e nessun anti trust non gli chiede niente. apple ha già dichiarato che adobe fa prezzi troppo alti coi suoi software pur essendo molto diffusi
riuzasan09 Febbraio 2010, 17:48 #5
Non male.
nardustyle09 Febbraio 2010, 18:00 #6
ma quale avversario di photoshop, gimp è gratis e fa le stesse cose... :-) la adobe fà i soldi con le aziende ps non è per i privati, il 90% degli utenti non sa usarlo al 10%... io lo uso per lavoro ogni giorno e non sfrutto più del 50% delle sue possibilità, non ho mai provato aperture, uso lightroom con gran soddisfazione, lo trovo un prodotto (quasi) perfetto
andy4ever09 Febbraio 2010, 18:25 #7
"gimp è gratis e fa le stesse cose."

che affermazione....
patanfrana09 Febbraio 2010, 18:37 #8
Vorrei solo far notare che il link alla Trial è sbagliato

Quello corretto è questo: www.apple.com/aperture/trial
Leron09 Febbraio 2010, 20:21 #9
qualcuno è riuscito a scaricarlo?

mi arrivano email vuote...
mindsoul09 Febbraio 2010, 20:23 #10
@ nardustyle se faceva le stesse cose, insomma la usavo già (ma è scarso,almeno su mac apre un immagine dopo mezzo ora) come uso altri software open source tipo open office, si forse per le aziende non è caro ma per i freelancer ti assicuro che pesa il costo del software, se rispetto a dreamweaver che costa 500 euro ho alternative come coda che costa 6 volte di meno, o ancora più semplice transmit e textmate...
certe funzioni avanzate di photoshop non si trovano su altri software, pur a pagamento, direi che non ci sono software , prima c'èra la concorrenza di macromedia adesso niente, l'unica che può fare software concorrenziale adobe è la apple, e non la fa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^