Apple "aggressiva" con i costruttori di componenti per i nuovi MacBook Pro

Apple aggressiva con i costruttori di componenti per i nuovi MacBook Pro

L'azienda di Cupertino si attende una richiesta elevata dei nuovi MacBook Pro e sprona aggressivamente i costruttori di componenti ad essere più veloci nella gestione degli ordinativi.

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Apple
AppleMacBook
 

Apple prevede una forte domanda per i nuovi MacBook Pro e avvisa i costruttori partner a prepararsi a tutto ciò. Da Cupertino, infatti, sono stati diramati ordinativi "aggressivi" per i componenti dei MacBook Pro sia per il trimestre corrente sia, in previsione, per l’intero 2017. È quanto riporta DigiTimes, delineando una svolta per Apple nei confronti dei propri partner che dovranno stare al passo delle richieste dei loro clienti.

Secondo alcune indiscrezioni sembra che prima del keynote di fine ottobre Apple avesse posticipato il lancio per problemi nella costruzione di alcuni componenti, tra cui le nuove cerniere per lo schermo, le batterie e anche la tastiera, il tutto con ordinativi contenuti. Ebbene tutto ciò sembra essere solo un ricordo visto che le previsioni e gli ordinativi di Cupertino sembrano cambiati improvvisamente dopo il Keynote.



Gli ordinativi arrivati da Cupertino direttamente ai costruttori sono stati fortemente "aggressivi" e per i nuovi MacBook Pro, Apple prevede una forte domanda non solo per il primo trimestre corrente di disponibilità, che corrisponde con le festività di Natale, ma anche in previsione nel 2017 con livelli simili a quelli attuali.

Insomma l'arrivo dei nuovi MacBook Pro con Touch Bar atteso come un rinnovo parziale destinato a vendite tiepide è stato invece accolto calorosamente da mercato e utenti ed Apple non vuole far attendere troppo i propri utenti. Anche in questo caso alcuni osservatori e analisti già prevedono un boom di fatturato e profitti per Apple, con una previsione di spedizioni MacBook Pro fino a 15 milioni entro il 2016 e mantenimento di livelli elevati anche nel 2017.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ilbarabba09 Novembre 2016, 14:16 #1
Apple prevede?
Ma non era la scorsa settimana il MacBook Pro più venduto di sempre?
dav11709 Novembre 2016, 14:34 #2
il nuovo macbook più caro di sempre e chiede ai fornitori di diminuire i prezzi
giuliop09 Novembre 2016, 14:43 #3
Se non sapete tradurlo, lasciate "aggressive" in inglese, "aggressivo" è la solita non-traduzione sciatta e senza senso.

Originariamente inviato da: ilbarabba
Apple prevede?
Ma non era la scorsa settimana il MacBook Pro più venduto di sempre?


Il passato e il futuro, questi concetti inafferrabili...
Phoenix Fire09 Novembre 2016, 16:29 #4
Originariamente inviato da: ilbarabba
Apple prevede?
Ma non era la scorsa settimana il MacBook Pro più venduto di sempre?


appunto, ha venduto più del previsto, perciò si immaginano che venderà bene anche nei prossimi mesi e rivedono i loro piani in modo da aumentare la produzione per soddisfare le vendite. Un po mi dispiace che la nuova linea sia stata così premiata, visto che non sono d'accordo su alcune nuove scelte e speravo che basse vendite gli avrebbero fatto cambiare idea

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^