Apple: aggiornate iTunes

Apple: aggiornate iTunes

Apple ha recentemente affermato che le versioni di iTunes precedenti alla 4.5 non potranno più essere utilizzate per accedere al Music Store

di pubblicata il , alle 09:51 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha recentemente affermato che le versioni di iTunes precedenti alla 4.5 non potranno più essere utilizzate per accedere al Music Store.

La notizia era nell'aria, infatti già dal rilascio della release 4.5 Apple aveva disabilito alcune funzioni che permettevano lo sharing della musica in modo differente dalla filosofia "iTunes", anche se cercando in rete si trovano metodi alternativi per effettuare le medesime azioni.

Il caso più lampante rigurda le sorti del plug-in iPodDownload che permetteva di trasferire i brani musicali dal proprio iPod ad un qualsiasi pc con iTunes installato. In merito a questo plug-in pare che Apple ci sia andata abbastanza pesante, minacciando la società di web hosting attraverso cui era disponibile il file.

Secondo fonti Apple i sistemi che utilizzano versioni di iTunes datate sono inferiori al 5%, quindi l'impatto dell'annuncio odierno dovrebbe essere marginale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Mad Penguin04 Novembre 2004, 11:07 #1
basta editare un file, cambiare il riferimento a ipod download e funza tutto anche con il 4.7.

/Application/iTunes/Content/MacOS/ con TextEdit, cercate "iPod Download" e cambiare solo una lettera nel nome, es: "iPod Dawnload"
Fabio Boneschi04 Novembre 2004, 11:11 #2
_____________________________________________
anche se cercando in rete si trovano metodi alternativi per effettuare le medesime azioni
___________________________________________

ecco appunto!
Mad Penguin04 Novembre 2004, 11:18 #3
prova04 Novembre 2004, 11:18 #4
permettevano lo sharing della musica in modo differente dalla filosofia "iTunes",



La "filosifa iTunes" sarebbe dammi un euro per ogni canzone e poi scarica, giusto?

Certo, certo

Ti compro il prodotto e poi me la meni se non lo uso nel modo in cui vuoi te.
Come dire: ti faccio comprare questa bistecca solo se mi prometti che non la dai al tuo cane
Muppolo04 Novembre 2004, 11:30 #5
Un euro a canzone... con che qualità poi?
Io le canzoni a 128k di bitrate nemmeno le considero, sono un'offesa per le orecchie.
Mad Penguin04 Novembre 2004, 11:33 #6
non sono mp3 ma aac... è una copressione diversa
grossomodo corrisponde ai 192 dell' mp3
strubi9904 Novembre 2004, 11:47 #7
Esiste un comodissimo programma, CopyPOD, che permette di trasferire nei due sensi i file audio.
Muppolo04 Novembre 2004, 12:00 #8
Grazie Mad Penguin! Hai ragione. Va già meglio.

Una cosa non ho capito: posso masterizzare su CD le canzoni legalmente acquistate su iTunes, e utilizzarle come "musica d'ambiente" in una Palestra di aerobica, con uno stereo portatile?
Oppure ci sono limitazioni tecniche (Apple) / legali (Siae)?

Ps: in quella palestra pago regolarmente l'obolo annuo SIAE per l'ascolto della musica d'ambiente: con i CD acquistati in negozio non c'è problema.
Mad Penguin04 Novembre 2004, 12:25 #9
beh dovrebbe essere la stessa cosa ammesso di dimostrare di averla effettivamente comprata. ma non son sicuro con la siae è sempre tutto un macello....
riporto04 Novembre 2004, 14:41 #10
Originariamente inviato da Muppolo
Io le canzoni a 128k di bitrate nemmeno le considero, sono un'offesa per le orecchie.



Ah si xchè tu senti la differenza... ma x favore...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^