Apple, aggiornamento hardware per l'ultraportatile MacBook

Apple, aggiornamento hardware per l'ultraportatile MacBook

Processori Intel Core-M di sesta generazione, interfaccia PCIe per l'unità di storage, un'ora in più di autonomia e nuova livrea Rose Gold: ecco le novità dell'aggiornamento alla linea di ultraportatili Apple MacBook

di pubblicata il , alle 15:57 nel canale Apple
MacBookApple
 

Apple ha annunciato un aggiornamento hardware per la linea di ultraportatili MacBook, che accolgono ora i processori Intel Core M dual-core di sesta generazione fino alla frequenza operativa di 1,3GHz (3,1GHz in modalità Turbo Boost) e memoria da 1866MHz.

L'adozione dei nuovi processori Intel di sesta generazione comporta anche l'aggiornamento del comparto video, ora governato dalla soluzione Intel HD Graphics 515 che offre prestazioni fino al 25% superiori rispetto ai modelli attuali. Tra le altre novità si segnala l'adozione dell'interfaccia PCIe per l'unità di storage flash, l'estensione di un'ora dell'autonomia operativa e la nuova livrea Rose Gold per la prima volta anche su un sistema Mac.

Il MacBook è equipaggiato con display Retina da 12", tastiera full-size, trackpad Force Touch, una porta USB-C. Il peso è inferiore al chilogrammo e lo spessore è di appena 13,1 millimetri. "Il MacBook è il Mac più sottile e leggero che abbiamo mai realizzato e incarna la nostra visione del futuro dei notebook. I clienti ameranno questo nuovo aggiornamento, con processori di ultima generazione, grafica più scattante, archiviazione flash più veloce, maggiore autonomia e una splendida finitura oro rosa" ” ha dichiarato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple.

Tutti i nuovi Mac includono di serie OS X El Capitan, gli applicativi iMovie, GarageBand e la suite di app iWork. Il MacBook aggiornato è disponibile da oggi su Apple.com e sarà disponibile da domani presso gli Apple Store e alcuni Rivenditori Autorizzati Apple. Il MacBook è disponibile con processore Intel Core m3 dual-core a 1,1GHz con velocità Turbo Boost fino a 2,2GHz, 8GB di memoria e unità flash da 256GB a €1.499, e con processore Intel Core m5 dual-core a 1,2GHz con velocità Turbo Boost fino a 2,7GHz, 8GB di memoria e unità flash da 512GB a €1.829. Le opzioni di configurazione possibili all’ordine (CTO) includono un processore Intel Core m7 dual-core a 1,3GHz con velocità Turbo Boost fino a 3,1GHz. Tutti i prezzi sono comprensivi di IVA.

Da oggi Apple ha inoltre reso la memoria da 8GB standard su tutti i modelli di MacBook Air da 13".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

59 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
adapter19 Aprile 2016, 16:04 #1
Questo significa che hanno intenzione di mantenere le altre line-up ben distinte:

Mac ultraleggero e fanless.
Air con porte aggiuntive, maggiori consumi e un po più di potenza.
ProBook con maggiore potenza, peso e minor autonomia.

A ognuno il suo...
Simonex8419 Aprile 2016, 16:09 #2
L'Air ancora con un pannello TN nel 2016 non si può proprio vedere, troppo difficile metterci un IPS?
Cappej19 Aprile 2016, 16:25 #3
Originariamente inviato da: adapter
Questo significa che hanno intenzione di mantenere le altre line-up ben distinte:

Mac ultraleggero e fanless.
Air con porte aggiuntive, maggiori consumi e un po più di potenza.
ProBook con maggiore potenza, peso e minor autonomia.

A ognuno il suo...


figurarsi, immaginavo un taglio delle linee... non avevo capito niente!
8 Giga sull'AIR come standard!?!?!!? Ho pagato un rene per averli in CTO!!!! (ma poi .. non si diceva BTO Build-to-order?)

Se devo essere sincero i prezzi del Macbook non sono esosi... in proporzione con l'HD SSD PCI-E da 256 e 512 costa molto meno di un AIR... in aftermarket sono usciti solamente adesso e costano tra i 350 e 600 dollari OWC

L'AIR con il TN fa veramante KAKA', non tanto per la risoluzione che, in qualche modo, puoi anche tollerarla; è l'angolazione ad essere oscena! come la qualità del pannello... bho... ci s'attacca!

Dimanticavo:

ma aggiornare le Thunderbolt alla versione 3, entrambe? introdurre un multiporta da formato aperto su connettore USB-C ? no è!?!?! costava troppo!?!!??! VAIA-VAIA-VAIA!
adapter19 Aprile 2016, 16:31 #4
L'air (ma neppure il macbook) io non li prendo minimamente in considerazione.
Mi interessano i pro per sostituire il mio Imac del 2009, ma non trovo notizie a riguardo...
Simonex8419 Aprile 2016, 16:35 #5
i Pro sono tali e quali a prima, riceveranno una svecchiata al WWDC
gpat19 Aprile 2016, 16:43 #6
Ora che Intel ha tirato fuori uno Skylake con Iris da 15W, loro non lo usano? Le Thunderbolt 3? DDR4? Troppe "primizie" che mancano...
Aspetto un redesign di Air e Pro. Secondo me comunque l'11" è alla canna del gas...
Simonex8419 Aprile 2016, 16:45 #7
Originariamente inviato da: gpat
Secondo me comunque l'11" è alla canna del gas...


lo è sempre stato, non capisco neanche perchè l'hanno fatto, non ho mai visto uno in giro
gpat19 Aprile 2016, 16:48 #8
Originariamente inviato da: Simonex84
lo è sempre stato, non capisco neanche perchè l'hanno fatto, non ho mai visto uno in giro


Io ne ho sempre visti una marea.
Però è stato sempre azzoppato rispetto al 13", 100€ di differenza per avere uno schermo davvero scarsissimo (sembra un netbook acer da 200€, mi riferisco proprio alla resa cromatica), cornici che lo fanno sembrare una caricatura, meno batteria, niente SD, in molte revisioni compresa la presente anche meno RAM, per non parlare di quando c'era la versione da 64 giga...
Vallo a capire il consumatore.
adapter19 Aprile 2016, 17:14 #9
Originariamente inviato da: gpat
Io ne ho sempre visti una marea.
Però è stato sempre azzoppato rispetto al 13", 100€ di differenza per avere uno schermo davvero scarsissimo (sembra un netbook acer da 200€, mi riferisco proprio alla resa cromatica), cornici che lo fanno sembrare una caricatura, meno batteria, niente SD, in molte revisioni compresa la presente anche meno RAM, per non parlare di quando c'era la versione da 64 giga...
Vallo a capire il consumatore.


Secondo me, certi prodotti a catalogo li mettono per spingere gli interessati ad acquistare per 100€ in più quello più completo.
E' il caso degli Imac da 21,4" che sono ridicoli rispetto ai modelli da 27" (ma anche su quelli, ci sarebbe da ridire con HD da 1TB in versione fusion con SSD da 24GB...
gpat19 Aprile 2016, 17:17 #10
Apple è sempre stata così... i fedelissimi ricorderanno i macbook base con il combo drive al posto del superdrive.
Però ultimamente il fenomeno è diventato preoccupante. Ad esempio tutta la gamma iMac 21" è spazzatura, hanno tutti HD da 5400rpm standard, e il modello base ha la scheda logica del macbook air (!).
Non ha proprio logica, gli costerebbe forse meno farlo più potente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^