Apple aggiorna "silenziosamente" l'hardware dei MacBook Pro

Apple aggiorna "silenziosamente" l'hardware dei MacBook Pro

La Mela applica un piccolo aggiornamento hardware alla linea MacBook Pro, senza tuttavia darne comunicazione ufficiale. Invariati i prezzi

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:06 nel canale Apple
Apple
 

Senza alcuna comunicazione ufficiale, Apple ha operato nel corso della giornata di oggi un piccolo aggiornamento hardware della linea di portatili MacBook Pro, inserendo processori leggermente più performanti su tutti i modelli e hard disk di maggiore capienza su alcune delle proposte. Per un confronto con le configurazioni precedenti, rese disponibili lo scorso mese di febbraio, rimandiamo a questa notizia.

Il portatile MacBook Pro 13 di fascia entry level è ora provvisto di una CPU Intel Core i5 dual-core con frequenza operativa di 2,4GHz ed un hard disk da 500GB e 5400rpm. Sostituisce il modello equipaggiato con processore Core i5 da 2,3GHz e unità di storage da 320GB. Il prezzo resta il medesimo: 1149,00 Euro. Restando nei modelli da 13 pollici Apple propone inoltre un nuovo portatile con processore dual-core Intel Core i7 a 2,8GHz e hard disk da 750GB, che va a prendere il posto del modello con processore Core i7 da 2,7GHz e hard disk da 500GB. Anche in questo caso invariato il prezzo che rimane di 1449,00 Euro.

Per quanto riguarda i modelli da 15 pollici troviamo un modello con processore quad-core Intel Core i7 da 2,2GHz (2,0GHz il modello precedente) e una scheda video AMD Radeon HD 6750M con 512MB di memoria GDDR5 che sostituisce la GPU AMD Radeon HD 6490M con 256MB di memoria GDDR5 presente nel modello precedente. Invariato il prezzo di 1749,00 Euro. Il modello da 15 pollici di fascia alta è ora equipaggiato con processore quad-core Intel Core i7 da 2,4GHz (2,2GHz la versione precedente), hard disk da 750GB e scheda video AMD Radeon HD 6770M con 1GB di memoria GDDR5, laddove il modello precedente prevedeva una soluzione AMD Radeon HD 6750M con il medesimo quantitativo di memoria. Il prezzo resta di 2149,00 Euro.

Anche per l'ammiraglia MacBook Pro da 17 pollici viene proposta la medesima configurazione del modello da 15 pollici di fascia alta: processore Intel Core i7 da 2,4GHz, hard disk da 750GB e GPU AMD Radeon HD 6770M con 1GB di memoria GDDR5. In questo caso il prezzo è di 2499,00 Euro.

L'aggiornamento hardware praticato da Apple dovrebbe consentire alla Mela di rimandare un aggiornamento più consistente, magari con qualche rinnovamento progettuale, per la primavera del prossimo anno, ovvero la finestra temporale prevista per l'arrivo sul mercato delle soluzioni di prossima generazione Intel Ivy Bridge.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

173 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheZeb24 Ottobre 2011, 17:11 #1
Interessante... dovrebbero risolvere anche il problema di sicurezza dell' Ipad2
Nekym24 Ottobre 2011, 17:13 #2
prezzi assurdi per i componenti che montano ,piu di mille euro per schede video con 512 mb di ram
Paganetor24 Ottobre 2011, 17:13 #3
probabile che non si trovino più neanche, certi dischi e certi processori... è normale che li aggiornino!
songoku4198324 Ottobre 2011, 17:20 #4
mamma mia che prezzi assurdi.... improponibili con le stesse caratteristiche ti prendi un asus o acer alla meta del prezzo. che scandalo
Revan198824 Ottobre 2011, 17:23 #5
evitiamo flame... i prodotti son quel che sono e i prezzi quel che mettono... futili commenti non li fanno cambiare, se non vi interessano non comprate nè leggete! se no finisce con la solita win/mac/linux war e sinceramente penso che ne abbiamo già tutti le ... ... piene
illidan200024 Ottobre 2011, 17:28 #6
ho sempre criticato apple per i prezzi. ma aggiornare allo stesso prezzo le componenti, è encomiabile.
Cappej24 Ottobre 2011, 17:30 #7
Originariamente inviato da: Revan1988
evitiamo flame... i prodotti son quel che sono e i prezzi quel che mettono... futili commenti non li fanno cambiare, se non vi interessano non comprate nè leggete! se no finisce con la solita win/mac/linux war e sinceramente penso che ne abbiamo già tutti le ... ... piene


meno male... credo che il comparto video sia sempre stato il tallone di achilee su MAC, sopratutto quando usi BootCamp e lo utilizzi in Win/Mode... togliersi lo sfizio per un giochino qualsiasi è sempre dura! (mica chiedo Crysis!)
biffuz24 Ottobre 2011, 17:32 #8
Ottimo l'aggiornamento della GPU dei 15", la 6490 era un po' sottotono. Peccato che il 13" rimanga con l'integrata.
Ed evitiamo confronti con portatili a "metà prezzo con gli stessi componenti" (che poi non è vero) che scricchiolano appena li prendi in mano anche se pesano il 30% in più.
Scezzy24 Ottobre 2011, 17:39 #9
"Apple propone inoltre un nuovo portatile con processore dual-core Intel Core i7 a 2,8GHz"

Ma scusate, gli i7 presenti nei mac sono dual core ? Mi sa che c'e' un errore!
giofal24 Ottobre 2011, 17:42 #10
I Macbook Pro Unibody sono i migliori portatili "tradizionali" sul mercato.
Form factor unico, minimalista, elegante ed estremamente funzionale.
Case d'alluminio forgiato ad arte!
Oserei dire che sono il punto di riferimento dei portatili.
Il trackpad dei Macbook è l'unico che ti fa lasciare a casa il mouse tra tutti i portatili mai visti. Da solo è un motivo sufficiente per averlo.

Erano i migliori prima e lo sono a maggior ragione adesso e valgono ogni centesimo del loro prezzo (per la serie chi più spende meno spende).

Interessante l'upgrade della gpu sul 15 base.

L'unico upgrade che aspetto con ansia è l'utilizzo di schermi IPS.

Quelli attuali stanno già una spanna sopra gli schermi dei portatili da supermercato e non solo, ma sono pur sempre TN...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^