Apple aggiorna la linea di portatili PowerBook

Apple aggiorna la linea di portatili PowerBook

Presentati nuovi portatili con cpu più veloci, hard disk più capienti e nuove tecnologie praticando un piccolo taglio di prezzo su tutta la linea. PowerBook G5 ancora rimandati

di pubblicata il , alle 10:07 nel canale Apple
Apple
 

Nella giornata di ieri Apple Computer ha aggiornato la propria linea di portatili PowerBook G4, introducendo modelli equipaggiati con processori più veloci e caratterizzati da alcune novità tecnologiche particolarmente interessanti. La compagnia di Cupertino ha inoltre praticato un taglio di prezzo alla linea dei portatili PowerBook, proponendolì così ad un prezzo più concorrenziale.

Sui nuovi PowerBook vengono utilizzati processori PowerPC G4 da 1,5GHz per i modelli 12" e 15" con lettore ottico combo, mentre si passa ad un processore 1,67GHz per i modelli 15" Superdrive e 17". Tutti i modelli, dal 12.1" sino al 17", sono inoltre equipaggiati con 512MB di memoria DDR333 espandibile opzionalmente fino a 2GB per i modelli 15,1" e 17" e fino a 1,25GB per il modello 12". Tutti i dischi sono ora modelli con regime di rotazione di 5400rpm e sono disponibili in tagli da 60GB o 80GB per il modello da 12", 80GB per il modello da 15" e ben 100GB per il modello 17". Tutti i modelli sono inoltre equipaggiati con moduli AirPort 802.11g e Bluetooth 2.0. Si segnala inoltre la presenza di un unità ottica Superdrive Dual Layer 8X per i modelli 15" e 17".

Molto interessanti le due nuove tecnologie introdotte da Apple, Scrolling TrackPad e Apple Sudden Motion Sensor. La prima è una tecnologia che sancisce l'evoluzione del trackpad: utilizzando infatti due dita anziché uno è possibile gestire i comandi di scrolling direttamente dal pad. La tecnologia Sudden Motion Sensor è invece un sistema di sicurezza che permette di parcheggiare repentinamente le testine dell'hard disk quando un particolare accelerometro triassiale rileva un brusco movimento che può essere interpretato come una caduta accidentale. I modelli 15" e 17" implementano inoltre una nuova tastiera retroilluminata caratterizzata da una maggiore luminosità rispetto a quella impiegata sui modelli precedenti.

“Apple continua a guidare il mercato con i portatili più innovativi,” ha affermato Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Product Marketing di Apple. “Grazie a nuove funzionalità come il TrackPad Scrolling e il Sudden Motion Sensor, i nuovi PowerBook rappresentano la migliore combinazione fra prestazioni e portabilità.”

Il sistema PowerBook 17 pollici ora è dotato del supporto Dual Link per supportare come monitor esterno il Cinema HD Display Apple da 30 pollici; questa funzionalità è inoltre disponibile come opzione BTO (build-to-order) per il modello da 15” a 1.67 GHz. I modelli 15" e 17" sono inoltre dotati del sottosistema video ATI Mobility Radeon 9700 con 128 o 64MB di memoria

Tutti i modelli di PowerBook vengono proposti al pubblico con il sistema operativo Mac OS X 10.3 "Panther" e con la suite di programmi iLife '05, per la quale è disponibile un approfondimento a questo indirizzo.

I prezzi sono di 1539€ per il modello 12", 1739€ per il modello 12" Superdrive, 1999€ per il modello 15", 2299€ per il modello 15" Superdrive e 2699€ per il modello 17" Superdrive. Ulteriori opzioni BTO (build-to-order) per la nuova linea di PowerBook includono fino a 1.25GB di memoria DDR RAM per il modello da 12 pollici e fino a 2GB per i modelli da 15 e 17 pollici, unità ottica SuperDrive 8X (DVD±RW/CD-RW), 128MB di memoria grafica con il Dual Link DVI per il modello 15” a 1.67 GHz (per permettere l’utilizzo dell’Apple Cinema HD Display da 30 pollici come monitor esterno), un hard disk Ultra ATA/100 da 100GB 5400 rpm su tutti i modelli, Base station AirPort Extreme o Airport Express, monitor Apple e AppleCare Protection Plan.

I nuovi PowerBook sono disponibili già da ora presso Apple Store e presso tutti i rivenditori autorizzati Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

101 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hostile01 Febbraio 2005, 10:38 #1
VERGOGNA!!!! E' su apple store che viene specificato che i 512 MB di memoria sono per forza in configurazione 256+256.
matteos01 Febbraio 2005, 11:02 #2
forse hai visto il 12" perhcè il 15" ha un solo banco da 512MB e l'altro slot libero
cugino01 Febbraio 2005, 11:02 #3
hostile, se stai vedendo il sito italiano lo stanno ancora aggiorndo, i 512 mega sono stadard su tutti, e sono sul 12 sono 256+256 perchè il 12 ha solo uno slot, i primi 256 sono su piastra madre, sui 15 e sui 17 son forniti di slot, e su questi ora i 512 sono su un solo slot e l'altro e libero
Johnny501 Febbraio 2005, 11:04 #4
Hmm.. questa cosa delle testine che si parcheggiano... mi suona famigliare...

E' la prima volta che vedo la Apple copiare dagli altri e non viceversa...

Quote: chi si ricorda...
"il portatile sente quando sta cadendo... e parcheggia le testine."
"Ah davvero?" .... TUNK!!!
"Quello non è il mio portatile..."
velociraptor6801 Febbraio 2005, 11:21 #5
"La compagnia di Cupertino ha inoltre praticato un taglio di prezzo alla linea dei portatili PowerBook, proponendolì così ad un prezzo più concorrenziale."

Meno male che i prezzi sono stati tagliati, cos'è? Hanno licenziato gli stilisti di moda alla Apple?
Per me sta solo seguendo la tendenza di pompare i portatili per farli diventare desktop replacement. Conclusione! Ti ritrovi a pagare un mezzo computer uno sproposito per portartelo in vacanza. :-)
hostile01 Febbraio 2005, 11:32 #6
cugino, lo so che il 12" (che è il modello che riscuote il nio interesse) ha un solo slot, ma mi sembra che sia una str...zata obbligare ad aquistare con quella configurazione di memoria lì, perchè l'upgrade a 784 costa 80 eurini; un vero upgrade non dovrebbe minacciare l'espandibilità di un prodotto già ben poco espandibile. Quindi riconfermo VERGOGNA!!!

Praticamente hanno preso i PB 15" e i 17", hanno sostituito la ram, e gli scarti se li è presi il modello 12". Ricordatevi che sebbene il PB sia ancora attualmente una ottima macchina è destinata a breve ad essere sostituita con qualcosa di radicalmente nuovo. Questi sono semplicemente gli ultimi ritocchi per cercare di sbolognare più roba possibile, come è giusto che sia. Ma acquistare un PB con quella configurazione, la limitazione della memoria e facendo ancora pesare oltremisura la mancanza di masterizzatore DVD nella configurazoinenon è una mossa furba. Secondo me è altamente sconsigliabile acquistarlo anche se mi piace molto.
robbie8501 Febbraio 2005, 11:38 #7
E io che mi stavo pentendo di non aver preso un portatile MAC...
Sono davver ottimi per carità, ma hanno dei prezzi un po' troppo fuori portata...alla faccia del taglio...
Addirittura lo zaino lo fanno pagare 199euro...
A me sembrano già tanti i 50-70 per le borse classiche x notebook...
Per non parlare del pacchetto di supporto...443euro...
Immagino che non siano per niente allo stesso livello, però prendiamo ad esempio le Norton Utilities (che non uso ormai da 8 anni)...costano molto ma molto meno...

Posso capire tutto, però mi sembra ingiusto che macchine che effettivamente sono belle esteticamente ma che sono davvero ottime da alcuni punti di vista, dal prezzo che hanno sembra che abbiano perso il loro senso di vita e che siano semplicemente degli oggetti di lusso...Come se qualche rifinitura qua e là costasse così tanto...
cugino01 Febbraio 2005, 11:52 #8
emm il pacchetto di supporto non è un programma! e un insieme di servizi come helpdesk telefonico x 3 anni, e copertura totale su pezzi di ricambio e ritiro presso il cliente. a dire il vero lo fanno padare caro un italia se non mi sbaglio in america costa intorno ai 300 $, quindi moooolto meno. per hostile, non posso altro che consigliarti di evitare come la morte di prendere la ram su apple store la fanno pagare carissima ma di prenderla da siti che ne garantiscano la compatibilità per esempio per il powerbook 12" prendere un 1gb in più per arrivare a 1280 mega con una spesa di circa 200 euro.
cugino01 Febbraio 2005, 11:56 #9
ram per mac certificata
http://macramdirect.com/
hostile01 Febbraio 2005, 12:08 #10
Grazie cugino, ma la cosa che mi fa arrabbiare è dover acquistare qualcosa di inutile, mi fa arrabbiare non avere una minima possibilità di scelta. Se io quei 256 MB di memoria non li voglio prendere dovrei essere libero di non averli lì a rom..re i cog...ni per forza. Dovrebbe essere un upgrade importante quello della memoria, molto più di 170 Mhz di processore (e nemmeno di 1 Mhz di Bus, che è rimasto invariato). Per quanto riguarda l'HD non mi ricordo quanti RPM erano ieri.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^