Apple acquisisce società specializzata in tecnologia eye-tracking

Apple acquisisce società specializzata in tecnologia eye-tracking

La Mela si porta in casa le competenze di una società tedesca specializzata nelle tecnologie di tracciamento oculare. Una mossa che va letta in chiave realtà aumentata, dopo l'annuncio di ARKit alla WWDC di giugno

di Andrea Bai pubblicata il , alle 13:21 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha stretto un accordo per l'acquisizione della società tedesca SensoMotoric Instruments, specializzata nella realizzazione di dispositivi e software per il tracciamento del movimento degli occhi: le tecnologie e le competenze della società teutonica torneranno molto utili alla Mela per le sue attività nel campo della realtà aumentata.

SensoMotoric Instruments attualmente realizza soluzioni che sono utilizzate in applicazioni di realtà aumentata a scopo medicale, come per esempio l'individuazione precoce dell'autismo nei bambini, l'allenamento fisico, la mappatura del cervello, indagini psicologiche e via dicendo.

La tecnologia attualmente sviluppata da SensoMotoric Instrumets è in grado di registrare e tracciare lo sguardo dell'utente in tempo reale, con una frequenza di 120 volte al secondo. Questa tecnologia potrebbe rivelarsi utile anche per la riduzione dei fenomeni di motion sickness in ambito VR, aiutando a meglio sincronizzare i movimenti del corpo e dello sguardo con i cambi di prospettiva dello scenario virtuale.

Apple ha confermato l'acquisizione senza aggiungere dettagli, con l'usuale dichiarazione: "Apple acquisisce piccole società di quando in quando, e di norma non parla dello scopo o dei piani". Com'è facilmente intuibile, non sono disponibili nemmeno i contorni finanziari dell'operazione e nemmeno le conseguenze logistico-operative che questo accordo avrà sulle sedi e sulla forza lavoro di SensoMotoric Instruments.

Dopo aver espresso interesse nei confronti della realtà aumentata, per lo più con dichiarazioni sibilline disseminate da Tim Cook in varie interviste, Apple è pubblicamente scesa nell'arena AR annunciando ARKit in occasione dell'anteprima di iOS 11 durante la WWDC di inizio giugno. Non è dato sapere, di preciso, come Apple intende utilizzare il know-how di SensoMotoric Instruments ma è bene ricordare che da qualche tempo si ipotizza che la Mela stia lavorando ad una sua interpretazione del concetto di smart glasses, in cui le tecnologie di tracciamento dello sguardo potrebbero essere sfruttate per scopi applicativi ad alto valore aggiunto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^