Apple acquisisce Chomp, per la ricerca su App Store

Apple acquisisce Chomp, per la ricerca su App Store

La Mela si porta in casa un motore di ricerca specializzato sulla ricerca di applicazioni per dispositivi mobile. Una nuova funzionalità in arrivo per App Store?

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:30 nel canale Apple
Apple
 

Il quotidiano Wall Street Journal pubblica la notizia dell'acquisizione, da parte di Apple, di Chomp, un motore di ricerca ideato per scoprire e trovare applicazioni per iPhone, iPad ed Android. Lo scopo dell'acquisizione è quello di migliorare le capacità di ricerca all'interno di App Store, il negozio virtuale delle applicazioni per i sistemi iOS.

L'App Store della Mela dispone di funzioni di ricerca basilari, che non riescono a supportare adeguatamente l'utente alla ricerca di qualche soluzione all'interno di un catalogo che conta più di 550 mila titoli. Chomp offre, sia attraverso il sito web, sia tramite un'apposita applicazione, una serie di funzionalità di ricerca approfondite che permettono di scandagliare meglio le applicazioni presenti a catalogo. Come detto in precedenza Chomp offre funzionalità di ricerca anche per le applicazioni Android, che Apple inevitabilmente andrà a terminare.

Da diverso ci si interroga sulle modalità con cui Apple intende impiegare la propria liquidità di quasi 100 milioni di dollari, ma Chomp è attualmente la seconda acquisizione che la Mela ha compiuto dall'inizio dell'anno, dopo quella di Anobit, realtà impegnata nel campo delle memorie flash. La cifra sborsata per l'acquisizione di Chomp non è tuttavia stata resa nota.

Nel corso degli ultimi anni Apple ha spesso condotto una serie di acquisizioni di piccole realtà specializzate, che le hanno consentito poi di inserire nuove caratteristiche e funzionalità nei propri prodotti o di avviare nuovi servizi. E' il caso, ad esempio, di iAd e di iTunes Match, così come della funzionalità di riconoscimento vocale Siri integrata in iPhone 4S.

L'App Store, intanto, si sta preparando a tagliare il traguardo dei 25 miliardi di applicazioni scaricate; il traguardo dei 15 miliardi è stato tagliato lo scorso mese di luglio: nel giro di circa 7 mesi sono state scaricate da App Store 10 miliardi di applicazioni, grazie anche alla notevole diffusione di iPad 2 e iPhone 4Savvenuta nello scorso trimestre.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dwfgerw24 Febbraio 2012, 19:43 #1
Questa startup di San Francisco dovrebbe essere costata "appena" 50 mln di dollari

http://www.macrumors.com/2012/02/23...-and-discovery/
Baboo8524 Febbraio 2012, 19:59 #2
Chomp, Gnam e Slurp. Dopodiche' arrivera' anche Om nom nom nom nom nom

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Elf8924 Febbraio 2012, 21:17 #3

miliardi!

Credo che Apple disponga di una liquidità di 100 miliardi o poco meno.
eeetc24 Febbraio 2012, 22:32 #4
[I]Da diverso tempo ci si interroga sulle modalità con cui Apple intende impiegare la propria liquidità di quasi 100 miliardi di dollari[/I]
Hellraiser8325 Febbraio 2012, 16:26 #5
Originariamente inviato da: Baboo85
Chomp, Gnam e Slurp. Dopodiche' arrivera' anche Om nom nom nom nom nom

Link ad immagine (click per visualizzarla)


cosi almeno la apple si magna i "biscotti", "tramezzini", e "gelati" di android... mgnam mgnam

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^