Apple acquisisce Akonia Holographics per i display AR/VR

Apple acquisisce Akonia Holographics per i display AR/VR

La Mela conferma l'acquisizione, ma ovviamente non rivela le intenzioni alla base dell'operazione. La società, fondata nel 2012, si occupa dello sviluppo di tecnologie per la realizzazione di display indossabili sottili e leggeri

di pubblicata il , alle 17:41 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha acquisito Akonia Holographics, startup che si occupa della produzione di lenti per occhiali destianti alla realtà aumentata, alimentando ancora una volta le speculazioni che vorrebbero il colosso di Cupertino al lavoro per sviluppare un dispositivo per l'universo AR/VR.

La Mela ha confermato l'acquisizione a Reuters, con l'usuale formula con cui commenta questo tipo di operazioni: "Apple acquisisce di quando in quando piccole compagnie, senza rivelare i piani o gli obiettivi". Non è chiaro quando la società sia stata acquisita da Apple, ma secondo le fonti di Reuters è possibile che l'operazione sia avvenuta nel corso della prima metà del 2018.

Akonia Holographics è stata fondata nel 2012 da ricercatori impegnati nello sviluppo di tecnologie di conservazione dei dati a base olografica, poi dedicatisi allo sviluppo di display per la realtà aumentata. La società fa uso della tecnologia "HoloMirror" che consente, stando alle informazioni disponibili, di realizzare display indossabili particolarmente sottili e leggeri.

Sono numerose le indiscrezioni che suggeriscono come Apple abbia in realtà già istituito una unità di ricerca e sviluppo popolata da centinaia di impiegati che lavorano su tecnologie emergenti nel campo della realtà virtuale e aumentata e che possano essere utilizzate nei futuri prodotti Apple. La Mela avrebbe già realizzato alcuni prototipi, tra cui un caschetto AR/VR ad alte prestazioni con display a 8K per ciascun occhio, e un paio di smart glass per la realtà aumentata con display integrato, processore dedicato e un apposito sistema operativo.

L'acquisizione di Akonia Holographics è la seconda acquisizione recente legata al mondo AR/VR: la Mela aveva acquisito nel novembre del 2017 VRvana, società impegnata nello sviluppo di un caschetto per realtà aumentata chiamato Totem. Secondo gli osservatori del mercato, Apple potrebbe proporre un primo prodotto in questo campo nel 2019 o nel 2020.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines30 Agosto 2018, 19:36 #1
Apple avrà fatto l' acquisizione per.............proporre future novità, poi.........
supertigrotto31 Agosto 2018, 10:40 #2

Sicuramente sarà un buon prodotto

Io so come andrà finire, che quando lanceranno il prodotto sul mercato,tutta la massa a dire che Apple ha inventato la realtà virtuale o la realtà aumentata,non sapendo dell'esistenza dell'oculus rif ,HTC vive ,Microsoft hololens etc.
Stessa cosa che é successa con lettori mp3 e ipod,gli smartphone, i Tablet,il Cloud etc.
Mai messa in dubbio la qualità dei dispositivi Apple,anzi ne ho avuto in passato ma spesso sono gonfiati da leggende metropolitane sul loro effettivo valore tecnologico e innovativo.
Dinofly03 Settembre 2018, 11:48 #3
Hanno a disposizione il miglior hardware esistente per il mobile computing, sopratutto con enormi vantaggi sulle piattaforme concorrenti.

Passaggio obbligato.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^