App Store, aumentato il limite di 200 MB per app sotto rete cellulare

App Store, aumentato il limite di 200 MB per app sotto rete cellulare

Apple ha esteso il limite di download su App Store via rete cellulare: da 150MB si passa a 200MB, limite che comunque rimane a nostro avviso ancora anacronistico

di pubblicata il , alle 16:01 nel canale Apple
AppleiPhoneiPadiOS
 

Apple ha appena aumentato il limite di download su App Store in presenza di rete cellulare: prima era di 150MB e a partire dal 31 maggio è stato esteso a 200MB. Questo significa che gli utenti di iPhone e iPad possono scaricare app singole il cui download ha un peso di fino a 200MB su reti 3G o 4G, mentre per le app più grandi si dovrà fare affidamento a un Wi-Fi.

A notare la novità in origine è stato il sito 9To5Mac, che ha fatto notare come ad oggi il limite di download su rete cellulare possa rappresentare in diverse occasioni una restrizione senza senso: lo scopo è impedire download accidentali soprattutto agli utenti che dispongono di un piano a consumo o di un piano con un quantitativo di traffico internet limitato. Il fatto è che il limite non può essere disattivato da chi ha un piano flat o con grandi quantitativi di GB: neanche questi utenti, infatti, hanno la possibilità di scaricare app più grandi di 200MB.

L'ultimo aumento nel limite dei dati scaricabili da App Store su rete cellulare era avvenuto a settembre 2017, quando era divenuto di 150MB, tuttavia da allora la disponibilità di GB nei piani su rete cellulare è aumentata in maniera considerevole e il limite di 200MB a 2019 inoltrato può essere definito anacronistico. C'è da dire che non sono molte le app su App Store che superano questa soglia, ad eccezione naturalmente dei videogiochi più pesanti.

Gli sviluppatori hanno comunque da adesso più margine per gli aggiornamenti e gli altri tipi di download in-app gestiti via App Store anche se, lo ripetiamo, un limite del genere dovrebbe essere quanto meno gestibile dallo stesso utente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo03 Giugno 2019, 16:39 #1
Gli sviluppatori hanno comunque da adesso più margine per gli aggiornamenti e gli altri tipi di download in-app gestiti via App Store anche se, lo ripetiamo, un limite del genere dovrebbe essere quanto meno gestibile dallo stesso utente.

Da sempre, apple ha voluto decidere lei cosa è giusto e cosa è sbagliato per i loro clienti...
magicken03 Giugno 2019, 18:24 #2
Sono proprio dei genius!
fiod3s03 Giugno 2019, 19:04 #3
e si vede che quel tirchione di Tim Cook ha un piano a consumo di quelli scrausi e non ci pensa
frank808503 Giugno 2019, 19:09 #4
negli USA hanno piani dati molto più ridotti dei nostri, purtroppo là non è anacronistico il limite. qua Sì, è una scocciatura avere l'aggiornamento di un app google che pesa di solito anche 250MB in alcuni casi e non poterlo scaricare
recoil04 Giugno 2019, 10:21 #5
oh era ora, è da tempo che si aspetta una modifica del genere!!

in effetti negli USA hanno dei piani più limitati dei nostri e quindi un valore massimo di default era pure giusto, ma era assurdo non aggiungere una semplice impostazione per azzerare il limite
nicholasboncardo04 Giugno 2019, 11:22 #6

Anacronistico in Italia

Eh è un limite anacronistico per l'Italia che è abituata molto bene: in Germania a meno di contratti ultra-vincolanti che durano anni e anni con 15 euro al mese sei fortunato se hai due GB al mese.
insane7404 Giugno 2019, 11:33 #7
limite (finalmente) tolto in iOS 13.
toccherà portare pazienza fino a ottobre.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^