AirPods, Tim Cook dichiara il loro arrivo tra poche settimane

AirPods, Tim Cook dichiara il loro arrivo tra poche settimane

Il CEO di Apple risponde ad una mail sull'arrivo delle nuove cuffie wireless. Si scusa con gli utenti e dichiara la loro messa in commercio nelle prossime settimane. Ecco i dettagli della mail.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 16:01 nel canale Apple
Apple
 

E' senza dubbio uno dei più discussi rilasci della storia di Apple. Parliamo delle nuove cuffie wireless AirPods che l'azienda di Cupertino aveva presentato durante lo scorso Keynote di settembre insieme ai nuovi iPhone 7 e 7 Plus con data di commercializzazione prevista per il mese di ottobre. Da allora purtroppo le cuffie non sono state ancora rilasciate negli Apple Store con cause sconosciute del loro ritardo e soprattutto con ancora nessuna data precisa di arrivo.

Proprio per questo gli utenti che da subito desideravano le nuove AirPods hanno deciso di chiedere direttamente al CEO di Apple notizie in merito al loro possibile rilascio. Proprio Tim Cook in persona avrebbe dunque risposto ad un utente, scusandosi del ritardo e affermando che le nuove cuffie arriveranno presto ossia entro poche settimane. Purtroppo nessuna data certa ma almeno Apple sembra essere a conoscenza dell'attesa spasmodica di molti clienti e soprattutto del ritardo palese che stanno ottenendo tali accessori dei nuovi iPhone.

Da ottobre si stanno rincorrendo notizie in merito ai ritardi delle AirPods che, stando alle indiscrezioni, avrebbero avuto ancora bisogno di tempo per perfezionare alcune problematiche sorte durante la loro realizzazione. Importante potrebbe essere per Apple arrivare con il prodotto sul mercato prima di Natale ma ulteriori ritardi potrebbero non consentirle di sfruttare il periodo della stagione dei regali. Un peccato visto che da alcune indagini potrebbe generare un significativo fatturato visto che addirittura il 12% degli americani avrebbe manifestato l’intenzione di acquistarle.

Chiaramente l’affermazione del CEO di Apple sull’arrivo "entro qualche settimana" non permette di capire effettivamente quando sarà possibile vedere le AirPods sugli scaffali degli Apple Store. Qualche settimana potrebbe voler dire l’arrivo prima di Natale ma lo stesso potrebbe equivalere ad un arrivo posticipato al prossimo anno. Insomma la storia continua.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LorenzAgassi01 Dicembre 2016, 16:04 #1
Importante potrebbe essere per Apple arrivare con il prodotto sul mercato prima di Natale ma ulteriori ritardi potrebbero non consentirle di sfruttare il periodo della stagione dei regali. [B][COLOR="DarkRed"]Un peccato visto che da alcune indagini potrebbe generare un significativo fatturato[/COLOR][/B] visto che addirittura il 12% degli americani avrebbe manifestato l’intenzione di acquistarle.




Cosi' non fosse credo non avrebbero nemmeno tolto il jack Stereo da 3,5mm su iPhone7 premeditando il tutto.
Un augurio quindi agli azionisti Apple sul Nasdaq.
ThePonz01 Dicembre 2016, 16:20 #2
avvistati i primi zombie in fila davanti agli applestore..
mally01 Dicembre 2016, 17:28 #3
per sfruttare le vendite natalizie dovrebbe arrivare entro i prossimi 10 giorni. La fumosità di Cook non lascia ben sperare.
marbon01 Dicembre 2016, 17:53 #4
Ma anche se arrivono dopo natale, voi credete che funzioneranno bene? Sono molto scettico con ste cuffie wireless...
OvErClOck8201 Dicembre 2016, 18:00 #5
se buttassero fuori una roba che funziona male sarebbero dei babbazzi .. io sono perplesso "solo" dal prezzo e dal design che per me è orrendo, ma penso che l'integrazione con gli idevice sarà ottima. La qualità audio probabilmente sarà buona (per delle cuffie wireless), non ce li vedo a tirar fuori un prodotto scadente sotto questo punto di vista, dopo tutto il casino che hanno montato su tra eliminazione del jack e ritardi. Spero, per chi le compra, che suonino meglio delle cuffiette che ci sono di default negli iphone, sennò è una rapina a mano armata a quel prezzo
recoil01 Dicembre 2016, 18:58 #6
secondo me è tardi per i regali di Natale
"prossime settimane" vorrà dire almeno 2 o 3 ma ora che le ordini e che ti arrivano il Natale è già passato
peggio per loro perché hanno perso un periodo d'oro per gli acquisti e soprattutto hanno scontentato i clienti, era meglio evitare di indicare date e tenersi più sul vago per non generare malcontento
Podz01 Dicembre 2016, 20:08 #7
L'idea non mi piace, bisogna ogni volta ricordarsi di metterle sotto carica e la qualità sonora avrà certamente i suoi limiti per il tipo di prodotto. Spero che la cosa non si diffonda come una moda anche ad altri produttori.
Simonex8401 Dicembre 2016, 20:19 #8
Forse era meglio testarle per bene prima di presentare in pompa magna Cook e Schiller sempre peggio
maxsy01 Dicembre 2016, 22:10 #9
ma solo io trovo delirante il fatto di dover mettere sotto ricarica anche le cuffiette (per lo smartphone poi)?
Podz02 Dicembre 2016, 00:19 #10
Originariamente inviato da: Torxj
Uso delle Jabra da parecchi anni e non vedo il tipo di problema.
Certo, devi ricaricarle ma è lo scotto da pagare per non avere alcun filo in mezzo ai piedi.

Trovo più comodo il filo...forse cambierò idea quando ci sarà una rivoluzione copernicana che allungherà decisamente la durata delle batterie.

Io comunque ho delle Westone 3, non conosco bene le Jabra ma dubito che la qualità del suono sia paragonabile.

Originariamente inviato da: maxsy
ma solo io trovo delirante il fatto di dover mettere sotto ricarica anche le cuffiette (per lo smartphone poi)?

Non credo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^