AirPods di prossima generazione potrebbe consentire il rilevamento dei dati biometrici

AirPods di prossima generazione potrebbe consentire il rilevamento dei dati biometrici

Le nuove cuffie wireless di prossima generazione potrebbero consentire una rilevazione biometrica che nessuno mai ha ancora realizzato. Un brevetto ne spiega il funzionamento e la possibile integrazione con gli altri dispositivi.

di pubblicata il , alle 10:18 nel canale Apple
Apple
 

Le nuove cuffie wireless di Apple, le AirPods, hanno conquistato il pubblico degli appassionati di audio ma soprattutto di Apple che finalmente permette agli utenti avere un prodotto di qualità con funzionalità. Le AirPods coniugano infatti tutto questo in un unico dispositivo che nella sua prossima generazione potrebbe aumentare le proprie funzionalità incamerando anche un rilevamento biometrico. In questo caso l'azienda di Cupertino ha posto in essere un brevetto dove vengono palesemente menzionate proprio le nuove funzionalità in arrivo.

Secondo il brevetto depositato su Patent & Trademark Office, l'azienda di Cupertino, potrebbe essere in grado di posizionare nella nuova generazione delle proprie AirPods uno o più sensori biometrici capaci di rilevare ogni tipo di dato biometrico. Il posizionamento su una parte del trago, ossia la sporgenza di cartilagine sul canale uditivo, potrà essere sfruttata per misurazioni precise a livello biometrico.

Apple oltretutto potrebbe permettere di indossare gli auricolari in modo casuale quindi senza alcuna prerogativa tra il sinistro e il destro. Questo grazie alla configurazione ideata dall'azienda di Cupertino che posizionerà circuiti e sensori in modo da poter percepire se gli auricolari sono stati posti su di un orecchio piuttosto che in un altro. Oltretutto Apple dichiara nel brevetto come basterà posizionare il sensore biometrico a contatto diretto con la pelle e dunque in modo quanto mai semplice e diretto.

Gli utenti sembrano essere sempre più interessati a questo tipo di dispositivi e sappiamo bene come Apple sia sempre più indirizzata a sviluppare dispositivi di questo tipo che permettano di rilevare parametri vitali in modo intuitivo ma anche e soprattutto preciso. Indiscrezioni parlano anche di un nuovo Apple Watch in arrivo con riferimenti a misurazioni del livello di glucosio che in qualche modo si proietta verso rilevazioni sempre più mediche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen10 Luglio 2017, 10:34 #1
Beh, sarebbe effettivamente una bella idea... Bisognerebbe vedere poi se conviene montare gli stessi sensori su entrambi gli auricolari per avere una maggior precisione di misura, o se si monteranno sensori diversi per aumentare il range di parametri registrabili. Esempio a caso: sensore di battito cardiaco su auricolare sinistro e sensore di pressione su auricolare destro.
inited10 Luglio 2017, 10:41 #2
Prima di queste cose (Bose ha sensori biometrici su alcuni dei propri auricolari ma non sono esattamente il motivo per cui si comprano) vorrei maggior interattività: devono capire che nessuno ha voglia di sembrare un beota che strilla "Siri alza il volume" o "Siri passa al brano successivo" in mezzo al traffico, specie per la poca affidabilità del servizio in questione, per non menzionare quando sei fuori copertura. Determinate funzionalità, come il controllo di riproduzione e di telefonate, devono rimanere scontate per certi tipi di dispositivi, invece che venir rese complicate o arzigogolate come in questo caso. Finché mi faranno venir voglia di tirar fuori il telefono a forza, non potranno essere un vero avanzamento.
Piccolo_orso10 Luglio 2017, 12:11 #3
Minchite su minchiate! Sensore biometrico su un paio di auricolari? Dovrebbero metterlo anche al cesso così da assicurarsi la corretta postura mentre sei seduto a fare i cavoli tuoi. Quella si che sarebbe innovazione!
jepessen10 Luglio 2017, 13:50 #4
Originariamente inviato da: Piccolo_orso
Minchite su minchiate! Sensore biometrico su un paio di auricolari? Dovrebbero metterlo anche al cesso così da assicurarsi la corretta postura mentre sei seduto a fare i cavoli tuoi. Quella si che sarebbe innovazione!


Bravo... mo' vai da Apple a mostrare la tua idea e diventa miliardario con tutta la nostra invidia, ora che sappiamo che tu le cose le sai mentre loro ed il resto del mondo no...
Piccolo_orso10 Luglio 2017, 14:07 #5
Ok amico lo farò! È mi farò una bella bevuta alla tua faccia e alla tua invidia!
Ork10 Luglio 2017, 16:51 #6
Originariamente inviato da: inited
Prima di queste cose (Bose ha sensori biometrici su alcuni dei propri auricolari ma non sono esattamente il motivo per cui si comprano) vorrei maggior interattività: devono capire che nessuno ha voglia di sembrare un beota che strilla "Siri alza il volume" o "Siri passa al brano successivo" in mezzo al traffico, specie per la poca affidabilità del servizio in questione, per non menzionare quando sei fuori copertura. Determinate funzionalità, come il controllo di riproduzione e di telefonate, devono rimanere scontate per certi tipi di dispositivi, invece che venir rese complicate o arzigogolate come in questo caso. Finché mi faranno venir voglia di tirar fuori il telefono a forza, non potranno essere un vero avanzamento.


concordo pienamente. è l'unico difetto di queste cuffie. Dei sensori mi importa poco. Tanto quando faccio sport ho la fascia cardio quindi..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^