Un nuovo sistema per ricaricare il cellulare

Un nuovo sistema per ricaricare il cellulare

Emporia Telecom ha realizzato un nuovo servizio per ricaricare il cellulare "in pubblico"

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 
Sicuramente è capitato a molti di restare con la batteria scarica nel bel mezzo di una telefonata, per di più mentre si è fuori di casa e non si ha a disposizione una presa di corrente per poterlo ricaricare.

Emporia Telecom ci viene in aiuto con "Yap": si tratta di un nuovo sistema per ricaricare il cellulare "in pubblico". Questo sistema consta nell'acquisto, da parte dell'utente, di un codice di sicurezza a 4 cifre da utilizzare per chiudere una particolare "cassetta di sicurezza" nella quale l'utente può lasciare il proprio cellulare da ricaricare. La carica dura circa venti minuti e garantisce fino a 6 ore di stand-by.

Ovviamente esistono differenti tipi di cassette di sicurezza a seconda dei modelli dei telefoni cellulari in commercio. Per ora sono disponibili le cassette per i seguenti modelli:

Siemens
C35, S35, C25, S25, S2588, M35,

Nokia
3310/3330, 8210/8250/8850, 5110/6110/6150, 7110

Ericsson
GA628, GH688, GF768, GF788, SH868, SH888, T20, T28/T29, A2618, R310, R320, R380, T39, T65, A3618

Samsung
A100, A100, A100S, A100C, SGH-600, SGH-2400, SGH-6000, N100, SGH-800, M100, A200, R220, N200

Motorola
StarTAC, L7089, V3688, V3690, V8088 CD920 CD930

Il progetto è limitato finora ad un ristretto numero di centri commerciali di Singapore, il cui numero dovrebbe crescere fino a 720 cassette entro settembre 2002.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^