Teac Babymouse ottico USB

Teac Babymouse ottico USB

Teac presenta la nuova serie di mouse USB ottici Babymouse

di pubblicata il , alle 15:35 nel canale Uncategorized
 
Riportiamo la press relase giunta in redazine riguardante il nuovo mouse USB di Teac.

Teac


Teac


Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
regenesi02 Luglio 2003, 15:48 #1

Commento forse fuori luogo ma....

secondo me i bambini dovrebbero uscire a giocare a piedi nudi sui prati, almeno in questo periodo. io facevo così da piccolo e quando davano da bere all'erba con le girandole era ancora più bello cmq... fate voi
TheDarkAngel02 Luglio 2003, 16:04 #2
sarebbe meglio tenere lontani i bambini dal pc...
davidon02 Luglio 2003, 16:21 #3
sono pienamente d'accordo con regenesi, un po' meno con TheDarkAngel

trovo fondamentale la presenza di momenti da passare "al naturale", specialmente per combattere il modo di vivere sedentario della larga fascia di bambini moderni

però allo stesso tempo l'uso del pc è qualcosa di così fondamentale che mi sembra opportuno avvicinare subito un bambino ai pc, perchè lo trovo una risorsa enorme

non voglio elogiare me stesso, ma io ho avuto il mio primo pc nel 98 quando avevo 13 anni, dopo numerose insistenze ai miei
non sapevo tenere in mano un mouse e non avevo mai partecipato a qualche corso nè letto nulla inerente all'uso del pc
il modo con cui mi sono posto di fronte al pc (praticamente all'inizio era quasi solo mio) ancora mi sorprende, e devo dire che i risultati, sebbene da autodidatta, sono stati enormi già nei primi due anni
nel frattempo però mi accorgevo di una cosa: ben pochi miei coetanei facevano lo stesso, perchè avevano un modo di porsi rispetto alle cose nuove davvero diverso...

in sostenza voglio dire: se la mente si alimenta da sola, proviamo a fornire a un bambino la maggiore quantità di esterienze possibili, e secondo me l'uso del pc affina un sacco di capacità
Dumah Brazorf02 Luglio 2003, 16:33 #4
Pentium II? Io ho iniziato con quello...
Ciao.
asterix302 Luglio 2003, 16:46 #5
commodor 64 ho iniziato a programmare in basic con il commodore
asterix302 Luglio 2003, 16:47 #6
un paio di anni dopo che era uscito
PaolinoB02 Luglio 2003, 17:05 #7
il mio primo pc è stato un 286. prima ho ulizzato il c64 e sinclair QL. cavolo come passa il tempo...
davidon02 Luglio 2003, 17:17 #8
x Dumah Brazorf

no, si trattava di un pentium 200 MHz MMX (computer tuttora funzionante)
considerando che lo presi proprio ad inizio dell'anno, credo che il P2 non esistesse ancora o era troppo costoso...
cmq considerate che non sapendo proprio nulla, il pc fu fatto sulle scelte del negoziante, come orientamento avevo la configurazione dei pc di un paio di conoscenti (allora per me erano solo numeri e sigle...)
KVL02 Luglio 2003, 17:23 #9

x davidon

Commento veramente azzeccato, il PC è diventato come l'inglese, bisogna saperlo usare... Senza esagerare... E poi anche io ho "studiato il PC" come nessun'altro dei miei amici, e di sicuro dei 19enni che conosco sono l'unico in grado di vivisezionare un pc e rimontarlo... oltre che risolvere molti problemi SW. Ma poi all'università (ingegneria informatica) ho trovato persone che sanno il triplo di me, come era ovvio. ma si parla di Firenze+Prato, quindi... sono contento di essere in qurl 1-2% di persone in grado di interagire con un calcolatore nel migliore dei modi...

CIAUUUUZ
TheDarkAngel02 Luglio 2003, 17:54 #10
mi sembra esagerato dare a un bambino in mano un pc... di sicuro gli serve d+ stare con gli altri per crescere in quell'età ke stare davanti a un pc o peggio ancora davanti a una tv dove nn può interagire per nulla...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^