chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Rassegna dal web: realizzare un sistema di watercooling

Rassegna dal web: realizzare un sistema di watercooling

Sistema di raffreddamento a liquido e consigli per ottimizzare i raffreddamenti ad aria. Nuovi firewall e pensieri sparsi su iPod+iTunes

di Andrea Bai pubblicata il , alle 15:47 nel canale Uncategorized
iPodApple
 

Con il diffondersi delle pratiche di tweaking e di modding l'adozione di sistemi di raffreddamento a liquido sta diventando più una moda che una reale necessità. Per coloro i quali avessero effettiva necessità di dover ricorrere ad una soluzione simile, il sito TechImo.com spiega come realizzare un sistema di watercooling senza adottare proposte preconfezionate.

Sempre in ambito di raffreddamento, il sito The Tech Zone ha pubblicato un'interessante esempio di come è possibile ottenere un buon ricircolo dell'aria e un conseguente migliore raffreddamento di tutte le componenti del sistema anche senza ricorrere all'ausilio di cavi rounded.

Periodo caldo per le schede madri: a questo indirizzo PC Guide pubblica la recensione della scheda madre ABIT AA8-3rd Eye, basata su chipset Intel i925x che supporta le due più importanti tecnologie del momento, ovvero PCI Express e DDR2.

Di questi tempi non si è mai abbastanza sicuri: oltre ad un antivirus efficace e sempre aggiornato è praticamente indispensabile utilizzare un firewall che controlli il traffico direte. TechConnet Magazine pubblica una lista di 15 aggiornamenti per altrettanti firewall, tutti freeware.

Anandtech pubblica la recensione di una nuova macchina fotografica digitale di Olympus. Si tratta del modello Stylus Verve, caratterizzato dalla presenza di un sensore a 4 Mpixel, zoom ottico 2x e dimensioni molto contenute.

Un lettore di Tevac ha pubblicato una lucida analisi della strategia di Apple in seguito al lancio dei nuovi iPod e dell'apertura dei nuovi iTunes Music Store europei. Opinioni opinabili? Forse no...

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*ReSta*04 Novembre 2004, 17:05 #1
Link ad immagine (click per visualizzarla)

la scoperta dell'acqua calda...
Purtroppo non sempre è possibile però.
GMcomp104 Novembre 2004, 17:09 #2

Ottimo e abbondante

ho sempre cercato di perdere piu tempo possibile nel mettere in ordine i cavi e farli scomparire..questo e' davvero un ottimo lavoro
Symonjfox04 Novembre 2004, 18:22 #3
E se, come me, hai 4 periferiche IDE?
Col cavolo fai gli origami col cavo ATA!
frankie04 Novembre 2004, 20:21 #4
Originariamente inviato da Symonjfox
E se, come me, hai 4 periferiche IDE?
Col cavolo fai gli origami col cavo ATA!


Prova ad averne 6 ed è ancora meglio...

Anche se tenti di sistemarli l' n-esimo cavo è sempre nel posto sbagliato e piegato al contrario.

Meno male che adesso sono passato a 2 periferiche SATA
Dumah Brazorf04 Novembre 2004, 20:59 #5
Se non hai i cavi rounded te li fai da solo, 2 taglietti un po' di nastro isolante e via andare, un po' bruttini certo ma con qualche sciccheria in + diventano + gradevoli.
Ciao.
pikkoz04 Novembre 2004, 22:32 #6
Io non li ho mai piegati perchè ho sempre saputo che piegandoli si possono rivinare più facilmente...

Come guida al watercooling artigianale ce ne sono di migliori ( e non di poco) nel forum stesso di hwupgrade... <_<
Igordep05 Novembre 2004, 13:02 #7

mah...

Non credo che il problema dell' areazione si risolva piegando un paio di cavi ata...cmq l' importante è esserne convinti!!!

Ciauzzz
midian05 Novembre 2004, 21:55 #8
comunque dalla guida dei cavi mi aspettavo qualcosa di piu...
sul web si vendono arrotola cavi anche colorati per modders
il che non è una scoperta poi cosi tanto nuova

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^