Prendono il via gli accordi GRX

Prendono il via gli accordi GRX

Il roaming globale dei servizi GPRS potrebbe presto diventare una realtà, e due accordi di roaming sono già stati siglati tra MACH ed Ebone e tra TSI e Sonera.

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 

La GRX (GPRS Roaming eXchange) Task Force è un'organizzazione costituita dalla GSM Association che ha come scopo lo studio del roaming su reti GPRS. Secondo questa "Task Force" lo standard GPRS è ormai arrivato ad un punto tale per cui il roaming globale su reti GPRS può diventare una realtà concreta. Tutto dipende, però, dai singoli operatori mobili.

Infatti gli operatori che già supportano il GRX sono circa 250 in tutto il mondo. Molti di questi, però, sostengono di non essere poter abilitare il roaming, addossando le colpe alla scarsa copertura o alla mancanza di strutture adeguate.

Gli operatori che vorranno abilitare il GRX dovranno accordarsi con gli altri gestori GPRS, per giungere ad una decisione riguardo alla funzionalità e ai prezzi del roaming. In Europa, ad Amsterdam, è situato il nodo per il GRX europeo. Altri nodi simili saranno a breve stabiliti negli USA ed in Asia.

Inoltre, come si può leggere su Cellular-News, alcuni operatori si stanno già muovendo per stringere accordi come quelli sopra citati:

"MACH has signed a partnership agreement with Ebone to sell its GRX (GPRS Roaming eXchange) service while TSI Telecommunication Services (TSI) and Sonera have formed a GRX agreement to offer roaming between their networks using the GRX Peering Amsterdam (AMS-IX) as a common peering point. "For Sonera, the new peering agreement with TSI is a welcome extension of our GRX service capabilities, which already encompass more than 100 countries," said Janne Pesu, Director of Business Develoment, Sonera Services. "Through GRX roaming and peering, mobile users around the world can look forward to seamless, secure, user-friendly services in both GPRS and 3G networks." In an agreement, which is expected to be completed by the end of March 2002, Ebone will be acquired by KPNQwest - also a leading provider of GRX services and one of the original members of the GRX group. The combination of both Ebone's and KPNQwest's offerings will provide an even more powerful IP platform for mobile and fixed roaming services."

Fonte: Telefonino.net, Cellular-News

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^