PacketVideo e NTT per servizi di video streaming.

PacketVideo e NTT per servizi di video streaming.

PacketVideo annuncia il lancio di un servizio di streaming video per le reti FOMA realizzato grazie alla collaborazione con NTT

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 

PacketVideo, che nel cosrso del Symbian Developer Conference a Londra ha annunciato la collaborazione con WIRAL, annuncia oggi, con la seguente press-release, di aver lanciato il servizio V-Live, un servizio di video streaming per reti FOMA, nato grazie alla collaborazione con l'azienda giapponese NTT DoCoMo:

"Tokyo, Giappone 6 maggio 2002 - PacketVideo Corp. ha annunciato V-Live, un servizio di video streaming live per telefonini FOMA (3G) abilitati alla creazione e trasmissione video, frutto della partnership NTT DoCoMo e PacketVideo. Il servizio, nella fase di testing, è stato avviato il 26 Aprile 2002 e sarà rivolto sia all'utenza aziendale che a quella consumer.

V-Live è un servizio basato sulla piattaforma di streaming video live FOMA, annunciata da NTTDoCoMo il 28 agosto 2001. Questa piattaforma permette la trasmissione simultanea di un singolo stream live a numerosi terminali mobili (telefoni FOMA abilitati al video). NTT DoCoMo e PacketVideo hanno sviluppato congiuntamente la tecnologia, permettendo il trasferimento di stream MPEG-4 in RTP (Realtime Transport Protocol) dal pvServer, e la conversione in un formato 3G-324M-based compatibile con i telefoni abilitati al video FOMA. La soluzione streaming alla base di questo servizio è la piattaforma pv3 Mobilemedia System di PacketVideo.

V-Live permette a numerosi video-telefoni FOMA di visualizzare contemporaneamente un video, real time o archiviato, trasmesso da una telecamera di controllo fissa o da un evento live. Esempi di applicazioni possibili con V-Live includono il controllo live, con una telecamera, di bambini, di animali domestici, di anziani, e la sorveglianza, per scopi di sicurezza, nei cantieri di costruzione di opere edilizie aperte o chiuse. NTT DoCoMo ha anche fondato il "FOMA Live Streaming Delivery Trial Consortium," composto di organizzazioni aziendali e accademiche che condividono l'obiettivo di sviluppare applicazioni V-Live e di ricercare nuove opportunità di mercato. Le applicazioni aziendali includono invece formazione a distanza, comunicazione con gli impiegati, viaggi virtuali e e-learning. Il Consorzio ha condotto prove sul campo dal 31 marzo 2002; il lancio del V-Live si deve appunto all'esito positivo di queste prove.

Mitsuru Kodama, Senior manager, del progetto MVL, del dipartimento di pianificazione multimedia, della divisione multimedia di NTT DoCoMo, ha commentato: "Siamo molto orgogliosi di aver velocemente raggiunto lo streaming simultaneo live su numerosi terminali, che rappresenta una funzionalità estremamente attrattiva dei servizi 3G FOMA e PDA. I telefoni cellulari si stanno imponendo come un nuovo strumento di comunicazione potente e attraente, grazie alla maggiore flessibilità rispetto al telefono tradizionale. Con la diffusa disponibilità di servizi di video streaming live simultaneo a numerosi terminali, le applicazioni per i telefoni cellulari continuano ad estendersi sia in ambito lavorativo che domestico.".

James Brailean, CEO e co-fondatore di PacketVideo Corp. ha affermato: "Siamo felici di annunciare il lancio V-Line, la soluzione per lo streaming live wireless su numerosi terminali, e non vediamo l'ora che il servizio completo venga lanciato nel mercato Giapponese. Oltre a fornire una soluzione end-to-end che include la codifica, la trasmissione e la decodifica dello streaming video, PacketVideo fornisce anche supporto agli sviluppatori di contenuti per lo sviluppo di applicazioni superiori. Speriamo di continuare ad offrire servizi e prodotti sempre migliori in questa nuova era di comunicazione mobile.".

"Il V-Live di NTTDoCoMo è un esempio eccezionale di servizi mobilemedia consumer, già operativi nel mercato giapponese, più recettivo all'innovazione." Ha detto Patrick Parodi, Regional Director PacketVideo Europe "L'esperienza real-world di PacketVideo in Giappone apre la strada ad applicazioni in Europa, dove gli operatori hanno già allo studio servizi mobilemedia."

Per ulteriori informazioni riguardanti la tecnologia offerta da PacketVideo, rimandiamo a questo articolo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^