Omnitel, investiti capitali

Omnitel, investiti capitali

Da un'intervista a Paolo Bertoluzzo, sono emerse le nuove strategie di Omnitel, soprattutto nel campo dei servizi a valore aggiunto

di pubblicata il , alle 10:42 nel canale Uncategorized
 

Paolo Bertoluzzo, direttore Sviluppo business di Omnitel Vodafoneha dichiarato che "Oltre ai 4.640 miliardi di lire investiti per l'aggiudicazione della licenza UMTS, Omnitel Vodafone spende tra i 2mila e i 2.500 miliardi di lire (da 1 a 1,3 miliardi di euro) in ricerca e sviluppo, buona parte dei quali è destinata alla produzione di nuovi contenuti e servizi a pagamento per i telefonini".

"Ci affidiamo ad editori e ad altre aziende specializzate con cui collaboriamo assieme a Vizzavi che è il braccio editoriale del gruppo Vodafone" ha detto Bertoluzzo, riferendosi alla produzione di contenuti e servizi.

L'interesse dell'azienda è puntato anche sul mercato business: "Proponiamo soluzioni semplici che, con il minimo impatto sui sistemi informativi dell'impresa, consentano di svolgere in mobilità attività come sbrigare la corrispondenza, tenere aggiornata l'agenda degli appuntamenti, gestire i preventivi e gli ordini" e "nche in questo caso per sviluppare i nuovi servizi ci affidiamo a partner specializzati, come Microsoft, SAP, Oracle, eccetera"

Per far sì che gli utenti inizino ad avvicinarsi ai nuovi servizi a pagamento, soprattutto in vista del prossimo lancio dell'UMTS Omnitel ha approntato una strategia il cui scopo "è quello di aumentare la fedeltà dell'utente, di farlo sentire parte di una comunità", dichiara Fabrizio Bona, direttore commerciale di Omnitel Vodafone.

Fonte: Gsmbox

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^